Canada: ritrovati i corpi
dei due killer adolescenti

| Sarà necessario attendere i risultati dell’autopsia, ma la polizia è convinta che i due corpi rinvenuti in una zona remota appartengano ai due adolescenti accusati di tre omicidi

+ Miei preferiti
L’imponente caccia all’uomo che da settimane tiene il Canada con il fiato in sospeso potrebbe essere arrivata all’epilogo: la polizia è convinta di aver individuato i corpi di Kam McLeod e Bryer Schmegelsky, i due adolescenti in fuga dopo aver ucciso tre persone.

A darne comunicazione è stato Jane MacLatchy, portavoce della polizia di Manitoba: “Siamo certi che siano loro, ma per identificarli ufficialmente dobbiamo attendere i risultati dell’autopsia”.

Schmegelsky e McLeod erano sospettati del doppio omicidio di Lucas Fowler, 23 anni, e della sua fidanzata Chynna Deese, di 24: la giovane coppia era in viaggio quando il 15 luglio scorso, i loro corpi sono stati scoperti in un fossato sul lato di una remota autostrada. Quattro giorni dopo, il 19 luglio, il corpo senza vita del botanico canadese Leonard Dyck, 64 anni, è stato trovato vicino ai resti bruciati di un Suv utilizzato da Schmegelsky e McLeod quando hanno lasciato le rispettive case da famiglia alcuni giorni prima. Ma mentre per la coppia di fidanzati si sa che sono stati crivellati di colpi, la polizia ha rifiutato di commentare le modalità che hanno portato alla morte di Dyck. “Basti sapere questo: ci sono prove sufficienti per collegare entrambi gli episodi ai due sospetti”, aveva riferito al polizia. Ma se fosse accertato che Schmegelsky e McLeod sono morti, “sarà estremamente difficile accertare il movente”. 

I due adolescenti erano fuggiti dalla Columbia Britannica attraverso le distese settentrionali, coprendo quasi 3.000 km prima che la Toyota RAV4 argentata fosse ritrovata bruciata il 23 luglio a Gillam.

La polizia è arrivata in massa nella zona con cani molecolari, attrezzature ad alta tecnologia e squadre specializzate: hanno seguito le piste di oltre 200 fra indicazioni e testimonianze, una delle quali li ha portati fino a York Landing, a quasi 200 km di strada da Gillam.

Ma nessuna traccia concreta della coppia è stata trovata nelle zone selvagge e difficili fino al 2 agosto scorso, quando è stata rinvenuta una piccola imbarcazione danneggiata. Sulla riva, sono stati trovati oggetti che la polizia è riuscita a collegare alla coppia di fuggiaschi: è a quel punto che le forze dell’ordine riescono finalmente a restringere l’aera di ricerca. E questo ha portato la polizia a scoprire i due corpi mercoledì mattina.

Stati Uniti
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Quattro agenti di Minneapolis licenziati dopo aver fermato un uomo di colore per un controllo: uno di loro gli ha tenuto il ginocchio sul collo fin quando l’uomo è morto. Proteste e sdegno da ogni parte del Paese
America on the beach
America on the beach
Il dato comune è che ovunque ci fosse una spiaggia, lo scorso fine settimana è stata presa d’assalto. L’allentamento delle misure ha convinto molti americani che il peggio sia passato, ma non è così: lo dimostrano i 100mila morti
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Ufficialmente, il miliardario pedofilo non si mai sposato e non ha avuto figli, ma vista la vita che ha condotto, una società specializzata nel rintracciare parentele ha deciso di fare una ricerca. E hanno risposto in centinaia
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Stanco dei pareri degli esperti, il presidente americano fa di testa sua, minando anche uno storico accordo con la Russia che risale alla fine della Guerra Fredda
Il clan Trump accusato di truffa
Il clan Trump accusato di truffa
Quattro persone “che tentavano di inseguire il sogno americano”, hanno denunciato Trump e i suoi figli per essere stati attirati in una rete creata per “trarre profitto dai più poveri e vulnerabili”
Trump a testa bassa contro l’OMS
Trump a testa bassa contro l’OMS
Una lettera zeppa di accuse inviata al presiedente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità suona come un ultimatum: o si cambia o blocchiamo i finanziamenti
Barack Attack
Barack Attack
Obama scende in campo attaccando Trump senza mai nominarlo: “Non fa neanche finta di governare”. La replica del presidente: “Dovrebbe andare in galera insieme a Biden”. Uno scontro infuocato
Hackerato lo studio legale dei vip americani
Hackerato lo studio legale dei vip americani
I pirati informatici sono riusciti a impossessarsi di 756 GB di dati di diverse celebrità del mondo dello spettacolo, compreso il nome più importante: Donald Trump. Chiesto un riscatto di 42 milioni di dollari: l'FBI indaga
L’ultimo azzardo di Trump: riaprire per vincere
L’ultimo azzardo di Trump: riaprire per vincere
È convinto che sia necessario far ripartire l’economia anche mettendo in conto migliaia di morti. Un azzardo che potrebbe portarlo dritto verso la rielezione, o nel baratro
NY, l’orologio della morte dedicato a Trump
NY, l’orologio della morte dedicato a Trump
Si tratta di un’installazione artistica creata dal regista Eugene Jarecki: mostra in tempo reale quante vite umane si sarebbero potute salvare con una risposta più tempestiva