Canada: ritrovati i corpi
dei due killer adolescenti

| Sarà necessario attendere i risultati dell’autopsia, ma la polizia è convinta che i due corpi rinvenuti in una zona remota appartengano ai due adolescenti accusati di tre omicidi

+ Miei preferiti
L’imponente caccia all’uomo che da settimane tiene il Canada con il fiato in sospeso potrebbe essere arrivata all’epilogo: la polizia è convinta di aver individuato i corpi di Kam McLeod e Bryer Schmegelsky, i due adolescenti in fuga dopo aver ucciso tre persone.

A darne comunicazione è stato Jane MacLatchy, portavoce della polizia di Manitoba: “Siamo certi che siano loro, ma per identificarli ufficialmente dobbiamo attendere i risultati dell’autopsia”.

Schmegelsky e McLeod erano sospettati del doppio omicidio di Lucas Fowler, 23 anni, e della sua fidanzata Chynna Deese, di 24: la giovane coppia era in viaggio quando il 15 luglio scorso, i loro corpi sono stati scoperti in un fossato sul lato di una remota autostrada. Quattro giorni dopo, il 19 luglio, il corpo senza vita del botanico canadese Leonard Dyck, 64 anni, è stato trovato vicino ai resti bruciati di un Suv utilizzato da Schmegelsky e McLeod quando hanno lasciato le rispettive case da famiglia alcuni giorni prima. Ma mentre per la coppia di fidanzati si sa che sono stati crivellati di colpi, la polizia ha rifiutato di commentare le modalità che hanno portato alla morte di Dyck. “Basti sapere questo: ci sono prove sufficienti per collegare entrambi gli episodi ai due sospetti”, aveva riferito al polizia. Ma se fosse accertato che Schmegelsky e McLeod sono morti, “sarà estremamente difficile accertare il movente”. 

I due adolescenti erano fuggiti dalla Columbia Britannica attraverso le distese settentrionali, coprendo quasi 3.000 km prima che la Toyota RAV4 argentata fosse ritrovata bruciata il 23 luglio a Gillam.

La polizia è arrivata in massa nella zona con cani molecolari, attrezzature ad alta tecnologia e squadre specializzate: hanno seguito le piste di oltre 200 fra indicazioni e testimonianze, una delle quali li ha portati fino a York Landing, a quasi 200 km di strada da Gillam.

Ma nessuna traccia concreta della coppia è stata trovata nelle zone selvagge e difficili fino al 2 agosto scorso, quando è stata rinvenuta una piccola imbarcazione danneggiata. Sulla riva, sono stati trovati oggetti che la polizia è riuscita a collegare alla coppia di fuggiaschi: è a quel punto che le forze dell’ordine riescono finalmente a restringere l’aera di ricerca. E questo ha portato la polizia a scoprire i due corpi mercoledì mattina.

Stati Uniti
Trump sotto indagine per frode bancaria
Trump sotto indagine per frode bancaria
Il giudice Cyrus Vance indaga sulla galassia di società della Trump Organization, di cui non si sa nulla. L’inchiesta sarebbe nata dalle rivelazioni dell’ex legale del presidente, Michael Cohen
Gli ultimi istanti di George Floyd
Gli ultimi istanti di George Floyd
Il DailyMail pubblica i filmati delle bodycam degli agenti di Minneapolis che il 25 maggio scorso hanno ucciso l’afroamericano. Nelle immagini tutta la disperazione di Floyd e la durezza degli agenti
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
La Corte d’Appello ritiene che Dzhokhar Tsarnaev, insieme al fratello attentatore alla Maratona di Boston del 2013, debba subire un nuovo processo penale. Il primo dibattimento era stato troppo confuso e impreciso
Il muro delle mamme
Il muro delle mamme
Nelle strade di Portland, dove le violenze antirazziali non accennano a diminuire, si schierano come cuscinetto fra i manifestanti e la polizia: non cercano lo scontro e non sono minacciose, vogliono solo proteggere i loro figli
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Per la prima volta, l’istanza per la concessione della libertà vigilata per Lesley Van Houte, la più giovane delle “donne” di Charles Manson, è stata accolta. L’ultima parola spetta al governatore della California
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
A 100 giorni dalle elezioni, il candidato Dem vola nelle intenzioni di voto, ma non è la prima volta che il risultato elettorale ribalta ogni pronostico. Il coronavirus farà da ago della bilancia alle urne
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Il piccolo Liam, della Carolina del Sud, ha trovato un’arma incustodita e per un fatale incidente si è sparato. Inutili i tentativi di salvarlo
Abigail Disney contro la riapertura dei parchi
Abigail Disney contro la riapertura dei parchi
“Anteporre il guadagno alla salute dei dipendenti e del pubblico è aberrante”. Secca la risposta dell’azienda di famiglia: “Accuse infondate e pretestuose: abbiamo adottato tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza”
La mascherina, un’arma politica
La mascherina, un’arma politica
Mentre in buona parte dell’Europa e dell’Asia l’uso della copertura facciale nei luoghi chiusi è ormai una consuetudine accettata dai più, negli Stati Uniti no. La mascherina si è trasformata in una battaglia ideologica
Trump: andrà ancora peggio prima di migliorare
Trump: andrà ancora peggio prima di migliorare
Il presidente si riappropria del briefing sulla pandemia per mostrarsi più comprensivo e perfino assennato: merito dei suoi consiglieri e soprattutto dei sondaggi