Donald Trump: operazione coccodrilli

| Il NYT rivela che il presidente aveva lanciato l’idea di costruire fossati da riempire di rettili per fermare i migranti dal Messico. In alternativa, suggeriva di sparargli alle gambe o di elettrificare il muro al confine

+ Miei preferiti
C’è un’America, soprattutto quella rurale, che vede in Donald Trump un difensore dei diritti e del sacro suolo americano. E un’altra che invece si è messa in testa di buttarlo giù da cavallo, dopo quasi quattro anni di pasticci, epurazioni, scandali, cattiverie e sospetti. Oltre alle nuvole nere dell’impeachment, che si addensano con forza sopra il tetto della White House, non passa giorno senza che il presidente si svegli e, come il leone, sappia che dovrà spararle più grosse del giorno prima.

La primizia fresca di giornata, appena sfornata dalle pagine del “New York Times”, dipinge un Trump furioso, alla ricerca di modi spicci per chiudere la partita con i migranti che dal Messico ogni giorno bussano alle porte degli Stati Uniti. Secondo alcune fonti vicine allo staff presidenziale, Donald avrebbe proposto di sparare alle gambe a coloro che osano lanciare pietre contro le pattuglie della “Border Patrol”. Discorsi privati, ovviamente, che fanno il paio con l’idea di costruire fossati pieni d’acqua per poi riempirli di serpenti e coccodrilli, pur di fermare la massa umana che arriva dal Sudamerica. Pare fosse arrivato a chiedere di preparargli un preventivo, per capire quanto poteva costare al netto l’intera operazione. Qualcuno, per fortuna, gli aveva fatto notare che non si trattava di una mossa per nulla geniale, anzi. Di qualcosa così impopolare e illegale che avrebbe trascinato l’America verso un calo di immagine e popolarità difficilmente recuperabile. In alternativa, Trump pretendeva almeno di elettrificare il muro per intero, ma ancora una volta qualcuno ha dovuto aggiungere che folgorare il prossimo è vietato dalla legge americana.

Sul fronte dell’impeachment, che al momento gli occupa per intero le sinapsi, Trump è passato al contrattacco parlando senza mezzi termini di “un colpo di stato”. A fargli eco il segretario di Stato Mike Pompeo, in queste ore in trasferta a Roma, che ha negato l’autorizzazione ai funzionari del dipartimento di testimoniare a Capitol Hill, rifiutando lui stesso di fornire ai deputati la documentazione con cui valutare la messa in stato di accusa. La replica delle commissioni della Camera non si è fatta attendere: “Ogni sforzo di intimidire i testimoni o impedire loro di deporre è da considerarsi illegale e costituirà prova di ostruzione della giustizia”.

Stati Uniti
Mary Trump fa causa a zio Donald
Mary Trump fa causa a zio Donald
Insieme ad altri due zii, Donald l’avrebbe privata dell’effettiva quota dell’impero immobiliare di famiglia. “Per i Trump, la frode e la truffa sono sempre stati uno stile di vita”
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Non ha alcuna intenzione di pensare ad un passaggio dei poteri indolore, convinto che in caso di sconfitta l’ultima parola toccherà alla Corte Suprema, dove vuole nominare un giudice per garantirsi la superiorità numerica
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
La decisione del gran giurì scatena le proteste in tutta l’America: la giovane infermiera fu raggiunta da otto colpi mentre dormiva da agenti che avevano fatto irruzione nel suo appartamenti in cerca di droga
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
Si fa con insistenza il nome di Amy Coney Barrett, cattolica fervente, come sostituto dell’icona liberal Ruth Bader Ginsburg. La protesta dei Dem, che minacciano una nuova procedura d’impeachment per Trump
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne