Due sparatorie a Washington DC: 4 morti

| A mezzora di distanza una dall’altra, due scontri a fuoco in altrettanti complessi residenziali nelle vicinanze della Casa Bianca: il bilancio delle vittime è ancora provvisorio

+ Miei preferiti
La polizia ha confermato 4 morti e nove feriti: è il bilancio provvisorio dell’ennesima notte di follia sulle strade americane, culminata in due diverse sparatorie sulle strade di Washington DC. Il primo conflitto a fuoco si sarebbe consumato intorno alle 22 ora locale (le 4 del mattino in Italia) nel cortile di un complesso residenziale al numero 1300 di Columbia Heights, una zona popolare nella parte nord di Washington, a circa tre km dalla Casa Bianca.

Stuart Emerman, comandante del terzo distretto di polizia ha aggiunto che le vittime sono cinque uomini e una donna: i feriti sono stati ricoverati in ospedale, ma non sarebbero in pericolo di vita. Mentre si stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza, la polizia è sulle tracce di due “Uomini armati di fucile stile AK”, avvistati nella parte posteriore del complesso.

La seconda sparatoria è stata segnalata circa mezzora dopo nel blocco residenziale al numero 1400 di Rhode Island NE. Il bilancio sarebbe più pesante: tre persone sono state uccise e altre due sono ferite in modo grave.

Non è ancora chiaro se le due sparatorie siano collegate fra loro, e neanche è dato sapere la sorte degli attentatori: la polizia aveva diramato la segnalazione di una berlina Nissan di colore chiaro, ma l’allarme era poi rientrato.

Stati Uniti
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero
Arrestata la moglie di El Chapo
Arrestata la moglie di El Chapo
L’ex reginetta di bellezza Emma Coronel Aispuro, 31 anni, è accusata di aver introdotto negli Stati Uniti ingenti quantitativi di droga. La donna era tenuta da tempo sotto stretta sorveglianza dall'FBI
Il peso di 500.000 morti
Il peso di 500.000 morti
Una cifra impressionante, che costringe Biden e Fauci a trattenere l’ottimismo: la corsa al vaccino è iniziata, ma quello che potrebbe accadere con le nuove varianti toglie il sonno
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
La famiglia di un ex agente di polizia svela una lettera secondo cui l’FBI e il Dipartimento di Polizia di New York sarebbero i veri mandanti dell’omicidio del leader dei diritti civili
Disastro aereo sfiorato a Denver
Disastro aereo sfiorato a Denver
Esplode uno dei motori di un Boeing in fase di decollo, seminando detriti metallici in una zona abitata. Nessuna conseguenza per le 241 persone a bordo
La vacanza del senatore, mentre «snownado» piega il Texas
La vacanza del senatore, mentre «snownado» piega il Texas
Il quotatissimo Ted Cruz paparazzato con la famiglia mentre partiva per una vacanza in Messico. Travolto dalle critiche è rientrato di corsa, ma la sua carriera potrebbe finire qui