Esce di carcere dopo 36 anni per un furto di 50 dollari

| Alvin Kennard era stato condannato all’ergastolo nel 1983 sulla base della legge “dei tre colpi”, che prevedeva la massima pena dopo tre reati. Una norma ormai decaduta che un giudice ha deciso di applicare al suo caso

+ Miei preferiti
È un’America che si interroga sui meccanismi della propria giustizia, quella che in questi giorni commenta l’incredibile vicenda di Alvin Kennard, un uomo di colore che un giudice ha scagionato dopo 36 anni di carcere. La sua colpa: aver rubato 50,75 dollari dalla cassa di una panetteria perché aveva fame. Arrestato e processato, è entrato in galera nel 1983, a 22 anni, accompagnato da una condanna all’ergastolo. Da allora, la famiglia e gli amici si battono contro una pena ritenuta ingiusta e sproporzionata, e la soluzione è arrivata quando un giudice ha aperto le porte del carcere di Donaldson, a Bessemer, in Alabama. La condanna, era in realtà perfettamente coerente con l’Habitual Felonby Offender Act, un passaggio di una legge ormai decaduta che prevedeva l’ergastolo al quarto reato commesso, e Kennard aveva accumulato altre tre condanne per furto con scasso ed era in libertà condizionata.

Una legge che è stata modificata e ammorbidita all’inizio del nuovo millennio, ma senza retroattività, lasciando Alvin Kennard a scontare il carcere a vita. E così sarebbe stato senza l’intervento di David Carpenter, un giudice a cui è capitato sotto mano il fascicolo di Alvin Kennard, restando colpito per la severità della condanna per un furto di pochi dollari.

Alla lettura della sentenza, la famiglia, gli amici e l’avvocato di Alvin, Carla Crowder, sono balzati in aria saltando di gioia, mentre lui è rimasto sbigottito e incredulo, perché ormai era rassegnato a non assaporare mai più la libertà. “Voglio solo aggiungere che mi dispiace per quello che ho fatto, ora ho intenzione di ricominciare da dove avevo interrotto, 36 anni: ho intenzione di riprendere il mio vecchio mestiere di falegname”.

Galleria fotografica
Esce di carcere dopo 36 anni per un furto di 50 dollari - immagine 1
Esce di carcere dopo 36 anni per un furto di 50 dollari - immagine 2
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare