Eseguita una condanna morte in Sud Dakota

| Charles Rhines, 63 anni, era stato condannato alla pena capitale per un omicidio del 1992 di un giovane sorpreso a rubare ciambelle

+ Miei preferiti
Nel 1992, Charles Rhines aveva ucciso a coltellate Donnivan Schaeffer, 22 anni, sorpreso a derubare un negozio di ciambelle di Rapid City, South Dakota. Condannato a morte, la Corte Suprema americana ha negato tre richieste di sospensione della pena, che è stata eseguita alle 19:39 ora locale nel penitenziario di Stato di Sioux Falls, in South Dakota.

Per lungo tempo, l’assassino ha creduto di essere preso di mira da sentimenti omofobi perché gay dichiarato.

Le ultime parole sono state per i familiari della sua vittima, “perdonati per la rabbia e l’odio provato nei suoi confronti. Grazie a tutti coloro che mi sono stati vicino: vi amo tutti, e questo è tutto quello che ho da dire. Addio”.

La madre di Donnivan Schaeffer, la giovane vittima di Rhines, si è detta soddisfatta: “Finalmente un po’ di giustizia, non basterà mai, ma è comunque un sollievo”. La fidanzata di Donnivan, testimone dell’assassinio, ha aggiunto: “Questo chiude la vicenda, ma non il dolore che proveremo per sempre”.

Per l’ultimo pasto, Rhines ha chiesto pollo fritto, melone, yogurt, liquirizia nera, biscotti e gelato alla crema, una root beer e caffè con panna e zucchero. I testimoni hanno dichiarato che durante l’esecuzione l’omicida appariva calmo e rilassato: nel giro di un minuto l’iniezione di “Pentobarbital” ha fatto effetto. Cinque minuti dopo è stato dichiarato il decesso.

Stati Uniti
Amy Dorris, l’ex modella
che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella<br>che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
L’ex avvocato personale del presidente ha dato alle stampe un volume, l’ennesimo, dedicato all’ingombrante figura del presidente. Il ritratto impietoso di un “corrotto, imbroglione, razzista, truffatore, predatore e bugiardo”
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
Anthony Schinella, alto ufficiale dei servizi segreti, si è tolto la vita a poche settimane dalla pensione. Per la moglie, che ha trovato attrezzature da bondage, viveva con tormento la sua omosessualità e le responsabilità del suo lavoro