Ex sacerdote pedofilo ucciso in Nevada

| Il nome di John Capparelli era finito fra i 188 sacerdoti accusati di molestie sessuali nella diocesi del New Jersey. Non aveva mai pagato le sue colpe davanti alla giustizia, ma qualcuno si è vendicato

+ Miei preferiti
John Capparelli pensava che il tempo fosse galante, almeno con lui. Aveva 70 anni, era stato un prete e un’insegnante, ma soprattutto un pedofilo che in vita sua aveva abusato di almeno due dozzine di adolescenti. Ordinato nel 1980, aveva prestato servizio a North Bergen, Summit, Westfield, Kenilworth e Ridgewood: nel 1992 era stato cacciato, ma accuse sul suo conto erano continuate uscire anche negli anni successivi. Decine di ragazzi lo accusavano di molestie, violenze, palpeggiamenti e di averli costretti a posare per foto pornografiche. Il suo nome era finito nell’elenco dei 188 sacerdoti e diaconi accusati di abusi sessuali stilata dalle diocesi cattoliche del New Jersey. E non solo non era mai stato costretto a rispondere davanti alla legge delle sue colpe, ma incredibilmente, nel 2011 era stato assunto nuovamente in un liceo pubblico di Newark, dove aveva continuato a molestare i tanti giovani che il mestiere gli metteva davanti agli occhi. 

Andato in pensione, costretto dall’età più che dalla voglia, Capparelli ha pensato fosse opportuno togliersi di mezzo: si era trasferito a Henderson, un piccolo centro del Nevada, certo di essere al riparo dalle ombre del suo passato. 

Non era così: il suo corpo senza vita è stato trovato nella cucina della piccola abitazione di due stanze in cui viveva. Ucciso da un colpo di pistola alla gola che non gli ha lasciato scampo. La polizia, che ritiene la morte risalga almeno al 6 marzo scorso, quando Capparelli non si è presentato ad una cena con un amico, ha aperto un fascicolo per omicidio.

Uno dei suoi accusatori, Rich Fitter, ha affermato di essere stato avvicinato in un doposcuola organizzato dal sacerdote nella contea di Union County, dove gestiva anche un club di wrestling e lotte nel fango per cui reclutava giovani atletici. Quando Fitter ha deciso di allontanarsi, la reazione del prete sarebbe culminata nella violenza carnale. Alla notizia della morte di Capparelli, Rich Fitter ha commentato: “Una parte di me è furiosa, perché non avrò mai le scuse dall’uomo che mi ha violentato, ma il mondo senza di lui in circolazione è un posto decisamente migliore”.

Galleria fotografica
Ex sacerdote pedofilo ucciso in Nevada - immagine 1
Stati Uniti
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Stephen Cooper, ripreso in una delle più celebri foto della tragedia di New York, è stato sopraffatto dal coronavirus in Florida, dove aveva scelto di vivere
Trump, la marcia verso il baratro
Trump, la marcia verso il baratro
Affossato da tutti i sondaggi, insultato, contestato e deriso ovunque, Trump si prepara ad una sconfitta di proporzioni abissali. E i Repubblicani sarebbero pronti a chiedergli un passo indietro (del tutto improbabile)
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
Stephanie Reagan, figlia di Robert, repubblicano in corsa per il distretto del Michigan, ha lanciato un appello perché il genitore non sia eletto: “Leggete i suoi programmi e spargete la voce, vi prego”
Chicago crime scene
Chicago crime scene
Ennesimo weekend nella metropoli dell’Illinois: 52 morti, fra cui un bambino di 20 mesi e una bimba di 10 anni. Polemica feroce con scambio di insulti fra il presidente Trump, il sindaco e il governatore
Il vuoto profondo dell’America
Il vuoto profondo dell’America
Da Paese guida del mondo a partner inaffidabile e rissoso: il ruolo dell’America nella politica internazionale è diventato confuso, di parte e per nulla autorevole
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Per la seconda volta nella sua vita, Mark Clark ha acquistato il biglietto vincente della “Michigan Lottery”, intascando 4 milioni di dollari
Trump: la politica dell’autodistruzione
Trump: la politica dell’autodistruzione
In vistoso e preoccupante calo nei sondaggi, il presidente è inerme e senza idee di fronte alla recrudescenza di contagi e alle proteste razziali
Zombie, omicidi, Apocalisse: quando la cronaca supera la fantasia
Zombie, omicidi, Apocalisse: quando la cronaca supera la fantasia
Cinque morti, fra cui due fratellini di 7 e 17 anni, in una delle vicende più assurde di sempre, che da mesi tiene l’America con il fiato sospeso
Mary Trump, la vendetta della nipotina
Mary Trump, la vendetta della nipotina
È in corso un’altra battaglia per evitare la pubblicazione dell’ennesimo libro dedicato alla discussa figura di Trump. Questa volta l’ha scritto sua nipote, che promette di svelare 50 anni di arcani e porcherie finanziarie del presidente
L’imbarazzo di Tulsa e il futuro della campagna di Trump
L’imbarazzo di Tulsa e il futuro della campagna di Trump
Una furiosa resa dei conti pare abbia impegnato il presidente e il suo staff nel viaggio di ritorno alla Casa Bianca. Tutti sono al lavoro per studiare come proseguire nella campagna elettorale, senza rinunciare agli eventi