Gay Pride NY, dilaga la paura

| Migliaia di persone in fuga, temevano l'azione di un mass murder, in tanti avevano sentito colpi d'arma da fuoco. Smentiti dalla polizia, torna la calma ma decine di feriti non gravi

+ Miei preferiti
Momenti di panico e feriti a Washington durante l'affollatissima parata del Gay Pride, quando una parte della folla ha cominciato a correre per fuggire da quelli che a molti erano sembrati dei colpi d'arma da fuoco. Tra le persone che si sono trovate nella mischia non ci sarebbero feriti gravi, ma solo alcune decine di persone che hanno riportato contusioni. Diverse persone presenti alla sfilata hanno riportato sui social media il suono degli spari che hanno mandato migliaia di persone nel panico. Alcuni hanno postato il video delle conseguenze, mostrando una scena confusa e caotica. Il reporter Matt Laslo ha condiviso su Twitter il video della fuga, mostrando decine di persone che corrono lungo una strada. Un altro video mostrava alcuni partecipanti che si nascondevano all'interno di una caffetteria durante il caos. Non si sa come si siano diffuse le notizie sulle sparatorie i, ma la NBC Washington ha poi riferito che le voci di un uomo armato erano false. La polizia ha detto che una pistola è stata recuperata dallo zaino di una persona nel Dupont Circle. Mentre i report di un uomo armato alla Capital Pride Parade possono essere stati falsi, decine i feriti nel nel caos che ne è seguito. Come riportato dalla NBC Washington, D.C. Fire e EMS sono stati chiamati nell'area di Dupont per le segnalazioni di numerosi feriti . Nessuno grave.

Stati Uniti
Gli ultimi istanti di George Floyd
Gli ultimi istanti di George Floyd
Il DailyMail pubblica i filmati delle bodycam degli agenti di Minneapolis che il 25 maggio scorso hanno ucciso l’afroamericano. Nelle immagini tutta la disperazione di Floyd e la durezza degli agenti
Trump sotto indagine per frode bancaria
Trump sotto indagine per frode bancaria
Il giudice Cyrus Vance indaga sulla galassia di società della Trump Organization, di cui non si sa nulla. L’inchiesta sarebbe nata dalle rivelazioni dell’ex legale del presidente, Michael Cohen
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
La Corte d’Appello ritiene che Dzhokhar Tsarnaev, insieme al fratello attentatore alla Maratona di Boston del 2013, debba subire un nuovo processo penale. Il primo dibattimento era stato troppo confuso e impreciso
Il muro delle mamme
Il muro delle mamme
Nelle strade di Portland, dove le violenze antirazziali non accennano a diminuire, si schierano come cuscinetto fra i manifestanti e la polizia: non cercano lo scontro e non sono minacciose, vogliono solo proteggere i loro figli
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Per la prima volta, l’istanza per la concessione della libertà vigilata per Lesley Van Houte, la più giovane delle “donne” di Charles Manson, è stata accolta. L’ultima parola spetta al governatore della California
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
A 100 giorni dalle elezioni, il candidato Dem vola nelle intenzioni di voto, ma non è la prima volta che il risultato elettorale ribalta ogni pronostico. Il coronavirus farà da ago della bilancia alle urne
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Il piccolo Liam, della Carolina del Sud, ha trovato un’arma incustodita e per un fatale incidente si è sparato. Inutili i tentativi di salvarlo
Abigail Disney contro la riapertura dei parchi
Abigail Disney contro la riapertura dei parchi
“Anteporre il guadagno alla salute dei dipendenti e del pubblico è aberrante”. Secca la risposta dell’azienda di famiglia: “Accuse infondate e pretestuose: abbiamo adottato tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza”
La mascherina, un’arma politica
La mascherina, un’arma politica
Mentre in buona parte dell’Europa e dell’Asia l’uso della copertura facciale nei luoghi chiusi è ormai una consuetudine accettata dai più, negli Stati Uniti no. La mascherina si è trasformata in una battaglia ideologica
Trump: andrà ancora peggio prima di migliorare
Trump: andrà ancora peggio prima di migliorare
Il presidente si riappropria del briefing sulla pandemia per mostrarsi più comprensivo e perfino assennato: merito dei suoi consiglieri e soprattutto dei sondaggi