George Floyd è stato assassinato

| Lo dice una storica sentenza che ha giudicato colpevole di tutti e tre i capi d’imputazione l’ex agente Derek Chauvin. Soddisfazione anche dalla Casa Bianca, mentre in Ohio la polizia uccideva una 16enne riaccendendo le proteste

+ Miei preferiti
Derek Chauvin ha volontariamente ucciso Geroge Floyd tenendogli premuto il ginocchio sul collo per 9 minuti e 46 secondi, un tempo che gli costerà qualche decennio di galera. Lo ha deciso la giuria del tribunale di Hennepin, a Minneapolis, dopo 10 ore di camera di consiglio. Colpevole di tutti e tre i capi d’accusa: omicidio involontario di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado. Rischia fino a 40 per il primo capo d’accusa, 25 per il secondo e 10 per il terzo.

Si chiude così uno dei processi più mediatici dell’era “Black Lives Matter”. Chauvin, 45 anni, ha ascoltato la lettura della sentenza senza mostrare alcuna reazione. Ammanettato, è stato portato in una struttura di Stillwater, a circa 50 km da Minneapolis. 

All’interno del tribunale, Philonise Floyd, il fratello minore di George Floyd, ha stretto le mani sopra la testa in preghiera mentre i verdetti venivano letti uno l’altro. Al termine del processo, è stato visto piangere mentre abbracciava i suoi legali e i procuratori. “Pregavo che lo dichiarassero colpevole. Come afroamericani, di solito non otteniamo mai giustizia”.

Nelle strade di Minneapolis, la lettura dei verdetti ha portato a grida di gioia e soprattutto sospiri di sollievo tra coloro che guardavano nervosamente il processo, comprese molte persone radunate all’esterno del “Cup Foods”, dove Floyd è morto.

Il processo è stato trasmesso in diretta nella sua interezza per rimediare alle restrizioni di partecipazione per via dell’emergenza sanitaria, dando al pubblico americano una rara occasione di osservare nel cuore il sistema giuridico.

La famiglia Floyd, il reverendo Al Sharpton, l’avvocato Ben Crump e altri hanno chiesto al Congresso di approvare il “George Floyd Justice in Policing Act”: “Questa è una vittoria per coloro che difendono l’umanità sulla disumanità, la giustizia sull'ingiustizia”.

Dopo il verdetto, il presidente Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris hanno parlato al telefono con la famiglia Floyd e i loro avvocati: “Niente di tutto questo renderà tutto migliore, ma almeno ora c’è un po’ di giustizia. Niente potrà mai riportare indietro il loro fratello o il loro padre, ma questo può essere un enorme passo avanti nella marcia verso la giustizia in America”.

Una soddisfazione che è durata poco: nelle scorse ore, la polizia di Columbus, in Ohio, ha ucciso una ragazza nera di 16 anni. Secondo i media, gli agenti avrebbero aperto il fuoco per reagire ad un tentativo di aggressione della giovane armata di coltello.

Ma tanto è bastato perché migliaia di persone si radunassero nel luogo della sparatoria. La vittima di chiamava Makiyah Bryant, era una giovane dal passato difficile affidata ad una casa di accoglienza, che avrebbe avuto un litigio con una compagna.

Galleria fotografica
George Floyd è stato assassinato - immagine 1
Stati Uniti
Peccati e peccatori
dei servizi segreti americani
Peccati e peccatori<br>dei servizi segreti americani
Un libro scritto dalla plurivincitrice del Pulitzer Carol D. Leonning racconta un’agenzia lacerata da scandali e dolori. Ma svela anche le tresche con gli agenti di Vanessa e Tiffany, ex nuora e figlia di Trump
Strage a Colorado Springs
Strage a Colorado Springs
Otto morti, compreso l’attentatore, ad una festa di compleanno di famiglia in un’area per case mobili. L’attentatore ha risparmiato solo i bambini
Il South Carolina ripristina la fucilazione
Il South Carolina ripristina la fucilazione
La carenza di farmaci letali ha portato al ritorno della pena capitale attraverso il plotone di esecuzione. Per le associazioni umanitarie “un passo indietro verso le barbarie medievali”
Trump lancia un nuovo canale social
Trump lancia un nuovo canale social
Non è ancora quello che aveva in mente, ma più un sito canale diretto fra l’ex presidente e i suoi sostenitori. Nelle stesse ore, Facebook si riunisce per decidere se togliere l’embargo
Bill e Melinda si dicono addio
Bill e Melinda si dicono addio
I Gates, la coppia di miliardari filantropi, si è rotta: l’ha annunciato Bill con poche parole su Twitter. Ignoti i motivi della rottura, anche se si mormora sia stata lei a volere la separazione
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
Affetto da disturbi mentali, per anni è stato costretto a lavorare senza paga, picchiato e maltrattato dal titolare di una caffetteria. Ora la giustizia impone che gli venga restituito più di quanto avrebbe guadagnato
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
L’improvvisa perquisizione da parte dell’FBI dell’appartamento e degli uffici di Rudy Giuliani ha messo in allarme la rete dei collaboratori dell’ex presidente. Secondo molti, è iniziata la resa dei conti
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
Diverse grandi aziende offrono premi in denaro per i propri dipendenti, mentre stati come il West Virginia regala buoni in denaro. L’obiettivo è convincere milioni di no-vax e recalcitranti
I primi 100 giorni di Joe
I primi 100 giorni di Joe
Il presidente Biden parla al Paese promettendo di risollevare gli americani “abbandonati e dimenticati”: getta le basi per un’ambiziosa agenda economica e chiede la riforma della polizia e più divieti sulle armi
Altre due vittime della polizia americana
Altre due vittime della polizia americana
Mario Gonzalez soffocato come George Floyd, Andrew Brown Jr crivellato di colpi mentre tentava di sfuggire all’arresto. Si temono nuove ondate di proteste