Giallo a Pittsburgh: 4 morti per sospetta overdose

| Il primo è stato ritrovato per strada, il secondo in un ascensore, poi l’irruzione in un appartamento dove c’erano sette persone, due morte e tre in gravi condizioni

+ Miei preferiti
La conferma della polizia è arrivata nelle prime ore di domenica mattina: tre uomini sono morti e quattro altri sono stati ricoverati in gravi condizioni in un ospedale a Pittsburgh, in Pennsylvania. Un mistero, almeno inizialmente, era un braccialetto arancione al polso di tutte le vittime: gli agenti suppongono che il gruppo aveva partecipato ad una festa, un party o uno spettacolo in qualche locale della città. Poi, rientrati in un appartamento del “South Side City Works”, hanno fatto uso di droghe, scelta che per tre di loro è stata fatale.

Malgrado il farmaco killer non sia stato ancora individuato e il timore che potesse trattarsi di una partita di droga killer introdotta in città, la polizia ha voluto gettare acqua sul fuoco: “Vogliamo tranquillizzare la popolazione: non si tratta di un farmaco contaminato distribuito in grande quantità che potrebbe colpire ancora - ha precisato Chris Togneri, portavoce del Dipartimento di Pubblica Sicurezza – da quanto ci risulta è un caso isolato avvenuto in un unico luogo”.

La polizia ha ricevuto una segnalazione alle 3:20 del mattino: un uomo per strada in stato di incoscienza. Quasi un’ora dopo, una seconda chiamata avvisava della presenza di un altro uomo privo di sensi all’interno dell’ascensore di un condominio, a circa due isolati da dove era stato trovato il primo. Per ambedue, i medici non hanno potuto fare altro che verificare il decesso.

Alle 5:40 circa, gli agenti hanno trovato cinque uomini all’interno di un appartamento, due dei quali erano morti ormai da qualche ora. Al momento, tre degli uomini sono stati identificati: Rubiel Clemente-Martinez, 32 anni, Joel Pecina, 32, e Josue Soberal Serrano, 38. Nessuno di loro era residente nel Southside Works City Club Apartment Building.

La polizia di Pittsburgh sta passando al setaccio i locali che usano braccialetti per eventi, feste e concerti. 

Stati Uniti
Texas, uccisa per errore dalla polizia
Texas, uccisa per errore dalla polizia
Atatiana Jefferson, 28 anni, stava giocando con i videogames insieme al nipotino: un agente le ha sparato attraverso la finestra. Proteste della comunità afroamericana
Alaska: omicidio al Midtown Marriott
Alaska: omicidio al Midtown Marriott
Una scheda SD ritrovata per caso sulla strada ha permesso di scoprire l’omicidio di una donna, i cui resti erano stati rinvenuti pochi giorni prima
Muore di overdose l’uomo che salvava i tossicodipendenti
Muore di overdose l’uomo che salvava i tossicodipendenti
Kevin Donovan, 40enne di Syracuse, diffondeva l’uso del “Narcan”, un farmaco che usato per tempo salva dalla morte. Aveva un passato da tossicodipendente da cui sembrava esserne uscito per sempre
Ucciso uno dei testimoni contro la poliziotta killer
Ucciso uno dei testimoni contro la poliziotta killer
È un vero colpo di scena nel caso di Amber Guyer, la poliziotta di Dallas che aveva ucciso un uomo credendo che fosse nel suo appartamento. Uno dei testimoni dell’accusa, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco
Impeachment: senza esclusione di colpi
Impeachment: senza esclusione di colpi
In meno di due settimane dalla richiesta di avviare la procedura contro Trump, una serie infinita di colpi di scena, accuse, insulti e sondaggi stanno avvelenando la politica americana
New York, la strage dei senzatetto
New York, la strage dei senzatetto
Quattro vittime, tutte uccise con una sbarra di metallo mentre dormivano per strada. Arrestato un 24enne, sarebbe uno di loro
La banda di ragazzini che ha risolto un caso
La banda di ragazzini che ha risolto un caso
Capitanati da Logan, 10 anni, un gruppo di ragazzini di Roseville, in California, ha rintracciato un’anziana donna scomparsa da casa che la polizia stava cercando. Sono diventati gli eroi d’America
Risarcimento record per le vittime di Las Vegas
Risarcimento record per le vittime di Las Vegas
Un accordo epocale pari a 800 milioni di dollari, raggiunto dai legali delle vittime e dei feriti con la MGM: quasi tutta la somma sarà in realtà pagata dalle assicurazioni
Le agghiaccianti lettere di un padre cattivo
Le agghiaccianti lettere di un padre cattivo
Un anno fa, Chris Watts aveva massacrato la moglie incinta e le sue due figlie perché voleva ricostruirsi un’esistenza nuova con l’amante. Una giornalista ha raccolto le sue lettere e le conversazioni in un libro
Donald Trump: operazione coccodrilli
Donald Trump: operazione coccodrilli
Il NYT rivela che il presidente aveva lanciato l’idea di costruire fossati da riempire di rettili per fermare i migranti dal Messico. In alternativa, suggeriva di sparargli alle gambe o di elettrificare il muro al confine