Giallo a Pittsburgh: 4 morti per sospetta overdose

| Il primo è stato ritrovato per strada, il secondo in un ascensore, poi l’irruzione in un appartamento dove c’erano sette persone, due morte e tre in gravi condizioni

+ Miei preferiti
La conferma della polizia è arrivata nelle prime ore di domenica mattina: tre uomini sono morti e quattro altri sono stati ricoverati in gravi condizioni in un ospedale a Pittsburgh, in Pennsylvania. Un mistero, almeno inizialmente, era un braccialetto arancione al polso di tutte le vittime: gli agenti suppongono che il gruppo aveva partecipato ad una festa, un party o uno spettacolo in qualche locale della città. Poi, rientrati in un appartamento del “South Side City Works”, hanno fatto uso di droghe, scelta che per tre di loro è stata fatale.

Malgrado il farmaco killer non sia stato ancora individuato e il timore che potesse trattarsi di una partita di droga killer introdotta in città, la polizia ha voluto gettare acqua sul fuoco: “Vogliamo tranquillizzare la popolazione: non si tratta di un farmaco contaminato distribuito in grande quantità che potrebbe colpire ancora - ha precisato Chris Togneri, portavoce del Dipartimento di Pubblica Sicurezza – da quanto ci risulta è un caso isolato avvenuto in un unico luogo”.

La polizia ha ricevuto una segnalazione alle 3:20 del mattino: un uomo per strada in stato di incoscienza. Quasi un’ora dopo, una seconda chiamata avvisava della presenza di un altro uomo privo di sensi all’interno dell’ascensore di un condominio, a circa due isolati da dove era stato trovato il primo. Per ambedue, i medici non hanno potuto fare altro che verificare il decesso.

Alle 5:40 circa, gli agenti hanno trovato cinque uomini all’interno di un appartamento, due dei quali erano morti ormai da qualche ora. Al momento, tre degli uomini sono stati identificati: Rubiel Clemente-Martinez, 32 anni, Joel Pecina, 32, e Josue Soberal Serrano, 38. Nessuno di loro era residente nel Southside Works City Club Apartment Building.

La polizia di Pittsburgh sta passando al setaccio i locali che usano braccialetti per eventi, feste e concerti. 

Stati Uniti
Il ritorno di Donald il rabbioso
Il ritorno di Donald il rabbioso
Settimane di silenzio non l’hanno cambiato: nessun accenno al disastro del Campidoglio, attacchi durissimi a Biden e a chi si è opposto o non l’ha appoggiato e la mezza promessa finale: ricandidarsi
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Il New York Times rivela che un’altra ex assistente accusa il governatore dello Stato di NY molestie sessuali. Mentre l’FBI indaga sul numero di morti falsato durante la prima ondata della pandemia
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero
Arrestata la moglie di El Chapo
Arrestata la moglie di El Chapo
L’ex reginetta di bellezza Emma Coronel Aispuro, 31 anni, è accusata di aver introdotto negli Stati Uniti ingenti quantitativi di droga. La donna era tenuta da tempo sotto stretta sorveglianza dall'FBI
Il peso di 500.000 morti
Il peso di 500.000 morti
Una cifra impressionante, che costringe Biden e Fauci a trattenere l’ottimismo: la corsa al vaccino è iniziata, ma quello che potrebbe accadere con le nuove varianti toglie il sonno
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
La famiglia di un ex agente di polizia svela una lettera secondo cui l’FBI e il Dipartimento di Polizia di New York sarebbero i veri mandanti dell’omicidio del leader dei diritti civili