Giù la testa

| Galveston, Texas: un uomo di colore legato ad una corda e costretto ad attraversare la città da due agenti a cavallo. Per inorridire manca solo la data: agosto 2019

+ Miei preferiti
C’è un vento preoccupante che spira sul mondo intero, un’avvisaglia di odio che aspira a diventare la nuova normalità, di gente abbandonata a morire in mare, di muri da tirare su per dividere la felicità dalla disperazione, di morti ammazzati senza un perché, di politici che hanno trovato nel disprezzo un nuovo modo di conquistare gli elettorati. Le immagini di quanto è successo a Galveston sono la prova che il nastro della storia si sta riavvolgendo, annullando centinaia d’anni di lotte, sacrifici e battaglie per rendere questa società il migliore dei posti dove vivere.

Due agenti della polizia della città del Texas affacciata sul golfo del Messico, 47mila abitanti, hanno arrestato Donald Neely, 43 anni, un uomo sorpreso a entrare in un appartamento probabilmente per svuotarlo. L’accusa: violazione di domicilio, che significa l’arresto. Ma il modo in cui l’uomo è stato portato verso la centrale è un pugno nello stomaco, un’immagine che dovrebbe essere relegata ai film western, quando alla fine della vicenda lo sceriffo entra in città malconcio, ma con il killer arrestato, da consegnare alla giustizia.

Donald Neely è stato ammanettato con le mani dietro alla schiena e tirato con una corda da due agenti a cavallo. Ha attraversato otto isolati di Galveston, e qualcuno che ha ancora uno stomaco a cui dar retta ha preso lo smartphone e scattato delle foto che stanno facendo il giro del mondo.

Sotto accusa è finita la polizia della cittadina, gente probabilmente cresciuta con il mito dello sceriffo Wyatt Earp e l’idea che il resto del mondo si divida fra Billy the Kid e Jesse James. L’imbarazzo è stato totale, con il capo della polizia Vernon Hale costretto ad affrontare una giungla di telecamere e macchine fotografiche per spiegare che si è trattato di un fottutissimo errore, una valutazione sbagliata: i due avrebbero dovuto aspettare un’autopattuglia ma si sono fatti prendere la mano, e sai com’è, uno aveva la cresima della figlia un’ora dopo, l’altro la revisione della macchina già fissata. È andata così, via.

“Comprendiamo l’impatto negativo di questa immagine, e dobbiamo porgere le scuse al signor Neely per l’imbarazzo subito. Si tratta di una tecnica collaudata e in alcuni casi consigliata, ma è chiaro che i nostri ufficiali hanno dimostrato scarso giudizio. Dobbiamo rivedere le regole della formazione e delle procedure per impedire l’uso di questa tecnica”. Ultimo dettaglio, non meno importante: Donald Neely è un uomo di colore.

Galleria fotografica
Giù la testa - immagine 1
Stati Uniti
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”
American violence
American violence
Secondo una ricerca del “Gun Violence Archive”, negli Stati Uniti lo scorso sono state uccise quasi 20.000 persone e si sono registrate 200 sparatorie di massa in più rispetto al 2019
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Un bacino di acque reflue tossiche sarebbe sul punto di tracimare trasformando una zona agricola in una landa desolata
Washington ripiomba nel terrore
Washington ripiomba nel terrore
Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato
Il deputato e la minorenne
Il deputato e la minorenne
Matt Gaetz finisce al centro di un’inchiesta per traffico di minori e sfruttamento sessuale. Lui si difende, “Tutto falso”, ma i repubblicani iniziano a voltargli le spalle
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
Gli addetti di un impianto in Maryland hanno confuso i componenti dei vaccini Johnson&Johnson e AstraZeneca, rendendo inutilizzabili milioni di dosi
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Un vigile del fuoco, una bambina e un istruttore di arti marziali hanno raccontato cos’hanno visto quel giorno, quando l’agente Chauvin ha premuto il suo ginocchio sul collo e il povero George ripeteva “I can’t breath”, non posso respirare