Hilton licenzia due impiegati per razzismo

| Avevano allontanato, chiamando la polizia, un afro-americano che aveva una prenotazione regolare. La direzione: "Procedura contraria ai nostri principi". Il cliente aveva postato un video su Instagram

+ Miei preferiti

Un hotel ha licenziato due dipendenti dopo che avevano obbligato un ospite afroamericano, che aveva prenotato una stanza, ad andarsene. Per farlo allontanare avevano chiamato la polizia. Jermain Massey, di Washington, che ha postato un video su Instagram, ha accusato "The DoubleTree Hotel" di Portland di averlo discriminato razzialmente dopo che una guardia di sicurezza gli aveva detto che la polizia stava per arrivare per scortarlo al di fuori dalla proprietà. Nei video del cliente, affidati alla CNN, l'uomo viene sentito chiedere alla guardia: "Ma perché devo andarmente? Resto qui”. La guardia di sicurezza, soprannominata "Hotel Earl" sui social media, ha risposto: "Non è possibile”. Ad un certo punto del filmato, mostra ai due uomini la prenotazione con il numero della stanza e la data.

Il personale dell'hotel ha contattato l'ufficio di polizia di Portland chiedendo ad un ufficiale di parlare con il cliente dopo che gli impiegati gli avevano chiesto di allontanarsi, secondo una dichiarazione rilasciata della polizia.

Gli agenti hanno scortato Massey nella sua stanza per riprendere valigia e vestiti offrendogli di accompagnarlo  in un hotel differente, ma l'uomo ha rifiutato. In una nota, l'hotel ha precisato che il trattamento del “signor Massey” non coincide con gli standard e l'etica della catena alberghiera.

"Abbiamo subito troncato il rapporto di lavoro dei due uomini coinvolti nel maltrattamento del signor Massey", hanno detto su Twitter. "Le loro azioni sono state incoerenti con i nostri standard e valori. Ribadiamo le nostre sincere scuse per ciò che ha sopportato e lavoreremo con esperti di diversità per garantire che questo non accada mai più”. La direzione dell'hotel ha detto in precedenza che l'incidente era dovuto a un "malinteso" tra il signor Massey e i dipendenti, affermando che l'azienda rifugge lai discriminazione. "La sicurezza dei nostri ospiti e collaboratori è la priorità assoluta del DoubleTree by Hilton Portland", spiega l'hotel in una dichiarazione. "Questo sfortunato incidente è probabilmente il risultato di un malinteso tra il nostro hotel e l’ospite. Siamo spiacenti che questa faccenda si sia conclusa in questo modo. Non discriminiamo nessun individuo o gruppo”. Licenziati gli impiegati, la direzione ha “deciso misure appropriate per garantire che questo non accada di nuovo".

 
Stati Uniti
Los Angeles-2, in centinaia uccisi dalla polizia
Los Angeles-2, in centinaia uccisi dalla polizia
Dal 2010 al 2014, secondo uno studio, la polizia ha ucciso 375 persone ed altre 400 dal 2012 a oggi. Ma le denunce dei familiari delle vittime sono finite in archivio, comprese le inchieste promosse dalla polizia contro i suoi agenti
Los Angeles-1, record di condanne a morte
Los Angeles-1, record di condanne a morte
Il governatore della California le ha sospese ma la procura generale ha chiesto e ottenuto 22 condanne alla pena capitale, più che in ogni altro Stato dell'Unione. Ma nel braccio della morte solo neri, asiatici e latini
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
A Phoenix, Arizona, una pattuglia della polizia ha avuto una reazione spropositata di fronte al furto di un bambolina di una bimba di 4 anni. I genitori non si erano accorti di nulla
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Pamela, 24 anni, è stata colpita al petto ed è spirata qualche ora dopo: il fidanzato Andrew giura si sia trattato di un incidente. Ma la polizia non sembra credere alla sua versione
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Duro editoriale sul Guardian: "S'è prestata a nascondere la misoginia di Trump, chiunque la sostituirà non può fare peggio di lei". "Disprezza i giornalisti, da 90 giorni neanche una conferenza stampa".
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Brandon Webber, un giovane di colore di 20 anni, crivellato di colpi dalla polizia. La folla è scesa in piazza per protestare, ma la situazione è degenerata in scontri con le forze dell’ordine
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Il giovane ucciso lo scorso febbraio a Vallejo, in California, è stato crivellato con 55 colpi d’arma da fuoco. La famiglia chiede giustizia, mentre un consulente giustifica la polizia
Esorcismo per via orale
Esorcismo per via orale
Padre Bill, prete di una chiesa presbiteriana in New Jersey, avrebbe praticato sesso orale a tre uomini che gli avevano chiesto aiuto, spacciandolo per un esorcismo
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
18 anni dopo l’attentato al World Trade Center di New York, i medici legali sono riusciti a identificare un’altra delle 1.100 vittime di cui non si sa più nulla
Alabama: la castrazione chimica è legge
Alabama: la castrazione chimica è legge
I condannati per reati sessuali saranno obbligati a sottoporsi al trattamento un mese prima della scarcerazione. Un provvedimento che fa esultare la governatrice Kay Ivey ma divide gli Stati Uniti, come la recente legge sull’aborto