“Il 737 MAX? Progettato da pagliacci”

| In centinaia di email interne, i commenti dei dipendenti sul velivolo messo a terra dopo due incidenti, e l’ironia sulla facilità con cui l’ente dell'aviazione civile americana l’ha omologato

+ Miei preferiti
Se prima era pioggia e nuvole nere, adesso la situazione in cui è precipitata la “Boeing” si è trasformata in un vero tornado destinato a fare danni di proporzioni non ancora definibili, ma comunque disastrosi. Protagonista del nuovo capitolo di disgrazie in cui versa il colosso aeronautico americano è ancora una volta il “737 MAX”, l’aereo messo a terra in tutto il mondo dopo due incidenti causati da un malfunzionamento di un software contro cui i piloti nulla o poco potevano. L’azienda è corsa ai ripari annunciando prima una completa revisione del sistema, e subito dopo il fermo delle linee di produzione del 737 MAX, anche se con il peso sul groppone di 400 velivoli ammassati nei magazzini che nessuno ha più voluto.

Ma adesso, a dare un brutto colpo alla Boeing è un carteggio di 100 pagine diffuso dal “Financial Times” che racchiude centinaia di email e comunicazioni interne di dipendenti (ben prima dei due voli “Lion Air” ed “Ethiopian Airline” precipitati che hanno causato 346 morti), che nutrono seri dubbi sul velivolo e ironizzano sull’omologazione rilasciata dagli enti federali dell’aviazione civile. Un documento dai contenuti devastanti che ha avuto effetto immediato sui titoli “Boeing” a Wall Street, con una perdita secca dell’1,63% e un ancor più clamoroso colpo all’immagine e alla credibilità del colosso aeronautico, messo alla prova anche dallo schianto del volo “Ukranian Airlines” a Teheran, un Boeing 737-800 che però sarebbe stato abbattuto per errore dalle stesse contraeree iraniane.

“Il 737 MAX è stato progettato da un clown e i controlli effettuati da scimmie - commentava un dipendente nel 2017 - se torno in azienda non ho intenzione di mentire alla Federal Administration Aviation, lo lascio fare a chi non ha dignità”. Un altro commenta il brevissimo programma di formazione con simulatori di volo, facendo riferimento ad una comunicazione in cui secondo la Boeing era necessario limitare l’addestramento per contenere i costi: “Dobbiamo mettere in evidenza che non serve alcuna formazione, la Boeing si scontrerà con le autorità che tenteranno di imporlo”, scrive un responsabile tecnico in un’altra email. “Non so se Dio mi perdonerà per tutto quello che sono stato costretto ad insabbiare”, commenta un altro, mentre altri ancora definiscono “ridicolo” e “uno scherzo” il progetto del 737 MAX, un aereo su cui mai e poi “farei salire la mia famiglia”.

Fra il secco e l’imbarazzato il commento della Boeing, che ha annunciato un’inchiesta interna per “Un linguaggio che non è in linea con i valori dell’azienda, e che sarà valutato anche con azioni disciplinari nei confronti del personale”.

Stati Uniti
Una normale giornata di caos alla Casa Bianca
Una normale giornata di caos alla Casa Bianca
Contraddizioni a raffica, falsità, collaboratori licenziati, colpe scaricate sugli altri: mentre gli Stati Uniti vivevano uno dei giorni peggiori della pandemia, a Washington andava in scena il nuovo show di Trump
Trovato il corpo di Maeve Kennedy
Trovato il corpo di Maeve Kennedy
Era a sette metri di profondità: riprese le ricerche per individuare anche il corpo del figlio di 8 anni, Gideon
Gli afroamericani rifiutano la mascherina
Gli afroamericani rifiutano la mascherina
Non è sfiducia nei confronti della misura sociale di contenimento dei contagi, ma timore che una persona di colore con il volto coperto possa diventare la scusa per violenze razziali
L’ennesima tragedia dei Kennedy
L’ennesima tragedia dei Kennedy
Maeve, pronipote di JFK, e suo figlio Gideon sono scomparsi nelle acque dell’oceano mentre tentavano di recuperare un pallone finito in mare. Sospese le ricerche, si spera di recuperare i corpi
Rimosso il comandante della Roosevelt
Rimosso il comandante della Roosevelt
Brett Crozier, al comando della portaerei il cui equipaggio era minacciato dalla pandemia, punito per aver lanciato l’allarme in modo che i media lo sapessero prima del Pentagono
Minacciato di morte il dottor Fauci
Minacciato di morte il dottor Fauci
Il massimo esperto americano a capo della task force contro la pandemia sarebbe finito sotto protezione perché minacciato da ambienti dell’estrema destra
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Dall’ottimo lavoro che starebbero facendo la Casa Bianca e la sanità al basso numero di morti, dai governatori esagerati alla fretta di ripartire. Tutte le incertezze del presidente americano
New York, il terzo mondo degli ospedali
New York, il terzo mondo degli ospedali
Letteralmente travolti dalla crescita di casi, gli ospedali della più grande metropoli del mondo sono dei veri campi di battaglia dove manca tutto
USA, record di richieste di disoccupazione
USA, record di richieste di disoccupazione
3,3, milioni in una sola settimana: il record assoluto dal 1967. L’incubo della pandemia ha costretto diverse aziende a chiudere e licenziare, avvicinando lo spettro della recessione
USA, in aumento la vendita delle armi
USA, in aumento la vendita delle armi
File ovunque, richieste di permessi raddoppiate nel giro di poche settimane, corsa ad accaparrarsi munizioni, fucili e pistole. Il ventre dell’America si arma temendo disordini sociali dovuti al coronavirus