Il giorno dell’impeachment

| Formulati ufficialmente gli atti d’accusa contro il presidente Trump, ritenuto colpevole di abuso di potere e ostruzione alle indagini della Camera. La Casa Bianca respinge ogni cosa

+ Miei preferiti
Secondo qualcuno, a Trump è andata perfino bene: nei capi d’accusa formulati dai Dem contro di lui, dovrà rispondere di abuso di potere e ostruzione ai lavori del Congresso, ma non ostruzione alla giustizia.

C’era grande attesa negli Stati Uniti per l’annuncio che dà ufficialmente il via alle procedure d’impeachment, con i capi d’accusa che saranno messi al voto, resi noti da Jerrold Nadler, presidente della commissione giustizia che ha accompagnato la lettura con la spiegazione di quanto accertato dalle indagini: Donald Trump ha anteposto il proprio interesse personale a quello sovrano del Paese, diventando una minaccia per la sicurezza, violando la Costituzione e corrompendo le elezioni. “Sono emerse prove schiaccianti e incontestabili, non ci ha lasciato altra scelta”, ha commentato Adam Schiff, coordinatore della commissione d’indagine.

Immediata e puntuale la replica della Casa Bianca: “Non esiste alcuna prova di illeciti da parte del Presidente - riferisce l’ufficio stampa in una nota, ribattendo punto per punto alle accuse – l’Ucraina ha affermato che non c’è stata alcuna pressione e gli aiuti militari, per anni negati dall’amministrazione Obama, non sarebbero stati possibili senza l’intervento del presidente Trump. L’impeachment è soltanto un’ingiustizia e un inganno che non ha precedenti”.

L’accusa di abuso di potere fa riferimento alle ormai celebri telefonate che la scorsa estate Trump ha avuto con il neo presidente ucraino Volodymir Zelensky, a cui avrebbe caldamente suggerito per avviare un’indagine sul figlio di Joe Biden, il suo rivale Dem alla rielezione. La seconda accusa, quella di ostruzione ai lavori della Camera, è invece riferita ai tentativi di ostacolare le indagini rifiutando la collaborazione propria e di tutto lo staff presidenziale.

Secondo gli analisti politici americani, al momento è alquanto difficile che Trump sia costretto alle dimissioni: secondo la legge americana le accuse vanno approvate dalla maggioranza della Camera, dove i Dem hanno i numeri per farlo, e quindi del Senato, dove invece i repubblicani sono pronti a fare quadrato, a meno di clamorose sorprese.

Donald Trump è il terzo presidente americano a subire il processo politico della messa in stato d’accusa: prima di lui era toccato ad Andrew Johnson e Bill Clinton, mentre Richard Nixon, travolto dallo scandalo Watergate, rassegnò le dimissioni prima che venisse avviato formalmente l’impeachment.

Stati Uniti
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
Si fa con insistenza il nome di Amy Coney Barrett, cattolica fervente, come sostituto dell’icona liberal Ruth Bader Ginsburg. La protesta dei Dem, che minacciano una nuova procedura d’impeachment per Trump
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo