Il killer di El Paso in tribunale

| Patrick Crusius, autore lo scorso agosto della strage nel supermercato Walmart costata la vita a 22 persone, è comparso in tribunale per ascoltare le 90 accuse formulate dal giudice sul suo conto. Presenti alcuni dei sopravvissuti

+ Miei preferiti
La mattina del 3 agosto dello scorso anno, un uomo armato di fucile entra nel supercenter “Walmart” alla periferia di El Paso, in Texas. Apre il fuoco lasciando a terra 22 persone, fra cui quattro bambini.

All’arrivo della polizia, il killer alza le braccia e lascia cadere a terra il Wasr-10, versione civile dell’AK-47: si chiama Patrick Wood Crusius, ha 20 anni, si è laureato due anni prima alla “Plano Senior High School” e vive con la famiglia ad Allen, a più di 1000 km da El Paso. Poco prima della strage aveva pubblicato in rete il suo “manifesto” suprematista in cui elogiava la strage di Christchurch, in Nuova Zelanda, affermando di voler fare lo stesso, vendicando l’invasione ispanica del Texas.

A sei mesi dalla strage, Patrick Crusius è comparso per la prima volta davanti al tribunale distrettuale di El Paso, dove deve affrontare 90 accuse federali fra cui strage, crimini d’odio, terrorismo interno e possesso di armi da fuoco.

Sotto stretta sorveglianza, sguardo torvo, in silenzio e con le manette ai polsi, come ordinato dal giudice Miguel Torres per il rischio sicurezza in base ai “reati estremamente violenti” di cui è accusato, Crusius è apparso sotto gli occhi di una dozzina di sopravvissuti all’attacco. ll procuratore generale degli Stati Uniti William Barr ha annunciato che, dopo essersi consultato con le famiglie delle vittime, deciderà a breve se richiedere la pena di morte.

Dopo il suo arresto, Crusius avrebbe confidato agli investigatori di aver deciso di uccidere quanti più messicani possibile. Dai filmati delle telecamere di sorveglianza è emerso che poco prima della strage Crusius si era mescolato ai clienti per ispezionare il Walmart, il grosso supermercato a circa 8 km dal confine tra Stati Uniti e Messico.

Quindi è tornato verso la sua auto: ha indossato cuffie protettive e occhiali di sicurezza, mentre nelle mani stringeva il fucile mitragliatore e nelle tasche aveva più di 1000 proiettili a punta cava.

Secondo le ricostruzioni, Crusius ha iniziato a sparare indiscriminatamente, colpendo persone che stavano acquistando materiale scolastico per i figli, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole.

Settimane prima della sparatoria, la madre di Crusius aveva contattato la polizia per raccontare di essere preoccupata per il figlio, in possesso di un fucile d’assalto malgrado la sua giovane età, raccontando agli agenti che le preoccupazioni nascevano da un basso livello di maturità e totale mancanza di esperienza con le armi del ragazzo. Ma nessuno era intervenuto.

Stati Uniti
Rimosso il comandante della Roosevelt
Rimosso il comandante della Roosevelt
Brett Crozier, al comando della portaerei il cui equipaggio era minacciato dalla pandemia, punito per aver lanciato l’allarme in modo che i media lo sapessero prima del Pentagono
Minacciato di morte il dottor Fauci
Minacciato di morte il dottor Fauci
Il massimo esperto americano a capo della task force contro la pandemia sarebbe finito sotto protezione perché minacciato da ambienti dell’estrema destra
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Dall’ottimo lavoro che starebbero facendo la Casa Bianca e la sanità al basso numero di morti, dai governatori esagerati alla fretta di ripartire. Tutte le incertezze del presidente americano
New York, il terzo mondo degli ospedali
New York, il terzo mondo degli ospedali
Letteralmente travolti dalla crescita di casi, gli ospedali della più grande metropoli del mondo sono dei veri campi di battaglia dove manca tutto
USA, record di richieste di disoccupazione
USA, record di richieste di disoccupazione
3,3, milioni in una sola settimana: il record assoluto dal 1967. L’incubo della pandemia ha costretto diverse aziende a chiudere e licenziare, avvicinando lo spettro della recessione
USA, in aumento la vendita delle armi
USA, in aumento la vendita delle armi
File ovunque, richieste di permessi raddoppiate nel giro di poche settimane, corsa ad accaparrarsi munizioni, fucili e pistole. Il ventre dell’America si arma temendo disordini sociali dovuti al coronavirus
Trump chiude l’America
Trump chiude l’America
Viaggi da e verso gli Stati Uniti bloccati per un mese e misure per sostenere la contrazione economica dovuta all’epidemia. Malgrado questo, secondo gli analisti il presidente continua a non essere convinto che l’America rischia un’ecatombe
Amiche per la pelle, scoprono di essere sorelle
Amiche per la pelle, scoprono di essere sorelle
Per 17 anni, Ashley e Latoya hanno condiviso tutta la loro vita, poi una foto ha fatto scattare i dubbi, confermati qualche mese dopo dall’esame del Dna
Nelle scuole della Florida arriva il panic button
Nelle scuole della Florida arriva il panic button
Allarmi a pulsanti, collegati con le forze dell’ordine e il personale scolastico, saranno a breve installati in tutti gli istituti scolastici della Florida. È la vittoria di una mamma che ha perso la figlia nella strage di Parkland
Nuovi dubbi di insabbiamento sul rapporto Mueller
Nuovi dubbi di insabbiamento sul rapporto Mueller
Un giudice federale accusa il procuratore generale William Barr di aver voluto favorire Trump fornendo una versione di parte del rapporto sul "Russiagate"