Il peso di 500.000 morti

| Una cifra impressionante, che costringe Biden e Fauci a trattenere l’ottimismo: la corsa al vaccino è iniziata, ma quello che potrebbe accadere con le nuove varianti toglie il sonno

+ Miei preferiti
Mezzo milione di morti: molti di più di quelli delle due guerre mondiali e del Vietnam messi insieme. La soglia psicologica della spaventosa cifra tonda mette i brividi all’America, che si trova di fronte al disastroso risultato di un anno di lotta alla pandemia. Un tragico punto di riferimento che costringe la Casa Bianca a prendere tempo, di fronte alla speranza di uscire da un tunnel senza fine.

Anthony Fauci, dagli schermi della CNN, mette le mani avanti: potremmo dover indossare le mascherine anche nel 2022. Ma questo forse è il meno, rispetto agli allarmi lanciati dalle principali associazioni mediche, che implorano di vigilare su migliaia di persone esauste dopo mesi di autoisolamento e ridotte alla fame dall’impatto economico della peggiore calamità in 100 anni di storia.

Il potere simbolico della cifra sottolinea le proporzioni dell’incubo che si è impossessato del paese un anno fa. Il 23 febbraio 2020, l’ex presidente Trump affermava “abbiamo tutto sotto controllo” e “non ci sono stati morti”, mostrando per la prima volta la profonda impreparazione di fronte al disastro che stava per compiersi. In contrasto con la politica della negazione di Trump, paragonata allo struzzo che mette la testa sotto la sabbia convinto di non essere visto, Biden ha preteso che la morte numero 500mila sia celebrata con una cerimonia di commemorazione alla Casa Bianca.

Le quasi 499mila vittime sono una ferita profonda per ogni famiglia: “È terribile - ammette Fauci - tra decenni si parlerà di questo come di una pietra miliare nella storia del nostro paese”. La crisi ha spazzato via un presidente - che non ha dato alcuna priorità alla salute pubblica - e ora ne sta mettendo alla prova un altro, che questa settimana annuncerà un pacchetto di aiuti da 1.900 miliardi di dollari messo a punto per accelerare la fine della pandemia e alleviare le conseguenze economiche.

Forse più che in qualsiasi altro momento ci sarebbero le ragioni per un cauto ottimismo, anche se la normalità è ancora lontana: i nuovi casi stanno calando bruscamente in tutto il paese e anche i decessi cominciano a calare. Tra poche settimane aiuterà anche l’arrivo della primavera: il clima più caldo rende più difficile la diffusione del virus.

Al momento sono state somministrate più di 63 milioni di vaccini, e secondo Biden ci saranno dosi disponibili per tutti entro la fine di luglio. Ma ci sono anche ragioni per essere cauti: l’arrivo di varianti del virus spiega la corsa contro il tempo per vaccinare prima che cambi nuovamente. I nuovi dati del “Centers for Disease Control and Prevention” mostrano 1.700 casi negli Stati Uniti delle varianti a rapida diffusione, che gli esperti temono possano diventare dominanti nel giro di poche settimane. E la battaglia per aprire le scuole dopo quasi un anno è una lezione su quanto sarà difficile riaprire l’economia e l’intero paese in modo completo e sicuro.

Una serie di complicazioni che portano Biden verso una grande cautela: “Se Dio vuole, il prossimo Natale sarà diverso dall’ultimo - ha detto il presidente in Michigan venerdì - ma non è una cosa che posso garantire. Ci sono nuovi ceppi del virus e non sappiamo cosa potrà accadere, ma stiamo facendo tutto ciò che la scienza ci indica”.

Poche ore dopo, Fauci ha motivato la cautela di Biden: “Queste sono solo proiezioni, ovvero cose che possono accadere, ma sono anche il motivo per cui dobbiamo stare attenti. Quando la stragrande maggioranza della popolazione sarà vaccinata, allora mi sentirò di dire che potremo mettere via le mascherine”.

La diminuzione dei casi di Covid-19 aumenta inevitabilmente la pressione per un ritorno alla normalità: alcuni stati hanno già allentando in modo significativo le restrizioni sui ristoranti e le industrie al dettaglio. Ma la lezione dello scorso anno è ancora troppo fresca per essere dimenticata: la fretta di Trump di riaprire ha contribuito al disastroso aumento delle infezioni, dimostrando che non è saggio dichiarare vittoria troppo presto. La American Medical Association, l’American Hospital Association e l’American Nurses Association, tre importanti associazioni mediche, hanno diffuso un comunicato comune di avvertimento: “Con le nuove e più contagiose varianti del virus che circolano in tutti gli Stati Uniti, non è il momento di abbassare la guardia e ridimensionare le misure che sappiamo funzionare per prevenire ulteriori infezioni e morti”.

Un messaggio che rispecchia in pieno l’atteggiamento della Casa Bianca: un cauto ottimismo, con la consapevolezza che la natura omicida del virus, che ha costantemente sfondato il numero di morti previsto, significa che nulla può essere dato per scontato.

Stati Uniti
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
I servizi segreti avrebbero intercettato i possibili piani di alcuni gruppi di organizzare un nuovo assalto agli edifici governativi per celebrare la data in cui Trump avrebbe dovuto insediarsi come presidente
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Una task force impegnata nell'operazione "Volunteer Strong" sul traffico di esseri umani, è riuscita a individuare un numero impressionante di minori di cui si era persa ogni traccia
California, camion fa strage di irregolari
California, camion fa strage di irregolari
Nei pressi di San Diego, un camion carico di ghiaia si è scontrato con un Suv con a bordo 27 clandestini destinati alla mietitura. Il bilancio è quello di una carneficina: 15 morti
Il ritorno di Donald il rabbioso
Il ritorno di Donald il rabbioso
Settimane di silenzio non l’hanno cambiato: nessun accenno al disastro del Campidoglio, attacchi durissimi a Biden e a chi si è opposto o non l’ha appoggiato e la mezza promessa finale: ricandidarsi
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Il New York Times rivela che un’altra ex assistente accusa il governatore dello Stato di NY molestie sessuali. Mentre l’FBI indaga sul numero di morti falsato durante la prima ondata della pandemia
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero