Il primo reato commesso nello spazio

| Mentre si trovava a bordo della stazione spaziale ISS, l’astronauta americana Anne McClain si è collegata al banking online dell'ex marito, che ha sporto denuncia

+ Miei preferiti
Almeno un problema, alla Nasa dev’essere sfuggito: come si arresta un astronauta? Cioé: se un uomo o una donna in permanenza nello spazio commette un reato, in che modo la giustizia può raggiungerlo?

La risposta la attende soprattutto Anne McClain, astronauta e tenente colonnello dell’esercito statunitense, nel 2013 scelta dalla Nasa per il “Group 21”, un ristretto numero di specialisti selezionato per essere assegnati ad una missione su Marte o su asteroidi. Classe 1979, sposata con un figlio, appassionata di golf, rugby, pesistica, bici e running, si è laureata a pieni voti in ingegneria meccanica a West Point nel 2002, seguita da un master in ingegneria aerospaziale. Diventata pilota di elicotteri, ha partecipato per 15 mesi all’operazione “Iraqi Freedom, mettendo insieme 800 ore di combattimento in 216 missioni in territorio nemico. Un curriculum impressionante, che però ha una piccola macchia scura: mentre per sei mesi fluttuava nello spazio a bordo della ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, il tenente colonnello McCain avrebbe agito in modo improprio sul conto corrente del marito attraverso un collegamento internet. Una cosa che non poteva fare, e che la rendono la prima astronauta della storia che ha commesso un reato mentre si trova nello spazio. Sembra uno scherzo, ma la questione è delicatissima, al punto che lo stato maggiore della Nasa e del Pentagono stanno studiando attentamente il caso, che non ha precedenti e neanche statistiche.

Summer Worden, ormai ex marito dell’astronauta ed ex ufficiale dei servizi segreti, ha presentato un reclamo alla “Federal Trade Commission” poiché sua moglie avrebbe commesso un furto di identità, malgrado non risultino movimenti di denaro o indicazione di spese.

Come se ancora non bastasse, anche i suoceri del tenente colonnello McClain hanno presentato un altro reclamo all’ispettore generale della NASA, sostenendo che la donna aveva impropriamente accesso ai registri finanziari privati del marito, per mettere in atto “una campagna altamente calcolata e manipolativa” per ottenere la custodia del figlio.

L’avvocato dell’astronauta, Rusty Hardin, ha assicurato che la sua cliente “nega strenuamente di aver fatto qualcosa di improprio e sta cooperando fattivamente con le autorità”. Ha aggiunto che Anne McClain stava semplicemente monitorando l’account per garantire il benessere del figlio, utilizzando la stessa password in uso durante il matrimonio per accedere all’account bancario.

“Sono sconcertato all’idea che la mia ex moglie si sia spinta fino a quel punto”, ha commentato il marito in un’intervista televisiva. L’ispettore generale della Nasa ha condotto un’intervista sotto giuramento con Anne McClainin cui lei sostiene che stava solo proseguendo sui canoni che lo stesso Worden aveva approvato per la gestione delle finanze familiari. I due si erano sposati nel 2014, e Summer Worden ha chiesto il divorzio quattro anni dopo, quando Anne l’ha accusato di aggressione. Pochi mesi dopo, Anne McClain è andata nello spazio e l’ex marito ha scoperto l’accesso al conto bancario. Non è ancora chiaro se la questione finirà in tribunale, e neanche di quale galassia.

Galleria fotografica
Il primo reato commesso nello spazio - immagine 1
Il primo reato commesso nello spazio - immagine 2
Il primo reato commesso nello spazio - immagine 3
Il primo reato commesso nello spazio - immagine 4
Il primo reato commesso nello spazio - immagine 5
Stati Uniti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo