Incinta ferita, il feto muore, lei accusata di omicidio

| Una donna le ha sparato 5 colpi di pistola nell'addome, il bimbo che portava in grembo è morto ma per i giudici dell'Alabama la madre è colpevole di omicidio. L'assassina? E' libera. Rivolta social

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez
Una donna dell'Alabama che è stata colpita nello stomaco da un colpo di pistola mentre era incinta -  i proiettili hanno ucciso il feto - è stata accusata di omicidio colposo. Marshae Jones era incinta di cinque mesi quando è stata ferita da un'altra donna in dicembre fuori da un negozio a Pleasant Grove, vicino a Birmingham. Mercoledì scorso, Jones, 27 anni, è stato incriminata da una  giuria della contea di Jefferson con l'accusa di omicidio colposo e dovrebbe essere tenuto nel carcere della contea di Jefferson con una cuazione di 50.000 dollari, mentre la donna accusata di averle sparato è libera, ha riferito AL.com.
Il caso ha sollevato l'allarme fra i gruppi a favore della scelta, la  "prova choc" di come le leggi restrittive dell'aborto della condizione ora stanno usando contro le donne incinte. L'indagine ha indicato che l'unica vera vittima in questo era il bambino non ancora nato", ha detto il tenente Danny Reid della polizia di Pleasant Grove dopo la sparatoria, ha riferito AL.com e. "E' stata la madre del bambino che ha iniziato e continuato una lite che ha portato alla morte del proprio figlio non ancora nato".
Il casingolare caso viene alla liuce dopo che il governatore dell'Alabama, Kay Ivey, ha firmato a maggio una legge che vieta l'aborto in quasi tutte le circostanze - compresi stupro e incesto - che pone una sfida alla Corte Suprema che ha garantito i diritti di aborto in tutta la nazione.
L'Alabama è uno dei 38 stati con leggi che riconoscono il feto come potenziale vittima. È anche uno stato "stand-your-ground", il che significa che le persone possono usare la forza fisica per difendersi se la loro ragione è considerata "giustificabile". La sentenza ha suscitato proteste su Twitter - anche da parte di gruppi favorevoli all'aborto, che si sono espressi a favore di Jones. "Marshae Jones è stato incriminatq per omicidio colposo per aver perso una gravidanza dopo essere stato colpito nell'addome CINQUE volte", e chi ha sparato è libero", ha scritto il gruppo dl Yellowhammer Fund su Twitter. "Stiamo per far uscire Marshae dal carcere e assisterla con la sua rappresentanza legale". Ilyse Hogue, presidente di Naral Pro-Choice America, ha twittato: "Marshae Jones è stata incriminata per omicidio quando qualcuno le ha sparato allo stomaco mentre era incinta, ponendo fine alla sua gravidanza. Hanno detto che ha iniziato lei. L'assassina  è tranquillamente fuori dal carcere. Questo è quel che succede nel 2019 a una donna incinta di colore senza . Questo accade ora".
 
Stati Uniti
Le previsioni del professore:
vincerà Biden
Le previsioni del professore:<br>vincerà Biden
Dal 1984, Allan Lichtman non sbaglia un risultato elettorale. Tutto secondo lui si basa sulle 13 chiavi che bisogna conquistare per conquistare la Casa Bianca
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Più di 20 anni fa, la Corte della Louisiana aveva condannato al carcere a vita Fair Wayne Bryant, ladruncolo con pochi colpi andati a segno. Condanna che è stata ribadita
La Russia al lavoro per Trump, Cina e Iran contro
La Russia al lavoro per Trump, Cina e Iran contro
Il più alto responsabile dell’intelligence americana svela che Putin sarebbe al lavoro per screditare Biden in favore dell’amico Donald. Mentre Russia e Iran non vorrebbero più vederlo alla Casa Bianca
La lobby delle armi va sciolta
La lobby delle armi va sciolta
La procuratrice generale di New York, che indaga da tempo sulla NRA, accusandola di corruzione e appropriazione indebita
Gli ultimi istanti di George Floyd
Gli ultimi istanti di George Floyd
Il DailyMail pubblica i filmati delle bodycam degli agenti di Minneapolis che il 25 maggio scorso hanno ucciso l’afroamericano. Nelle immagini tutta la disperazione di Floyd e la durezza degli agenti
Trump sotto indagine per frode bancaria
Trump sotto indagine per frode bancaria
Il giudice Cyrus Vance indaga sulla galassia di società della Trump Organization, di cui non si sa nulla. L’inchiesta sarebbe nata dalle rivelazioni dell’ex legale del presidente, Michael Cohen
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
La Corte d’Appello ritiene che Dzhokhar Tsarnaev, insieme al fratello attentatore alla Maratona di Boston del 2013, debba subire un nuovo processo penale. Il primo dibattimento era stato troppo confuso e impreciso
Il muro delle mamme
Il muro delle mamme
Nelle strade di Portland, dove le violenze antirazziali non accennano a diminuire, si schierano come cuscinetto fra i manifestanti e la polizia: non cercano lo scontro e non sono minacciose, vogliono solo proteggere i loro figli
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Per la prima volta, l’istanza per la concessione della libertà vigilata per Lesley Van Houte, la più giovane delle “donne” di Charles Manson, è stata accolta. L’ultima parola spetta al governatore della California
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
A 100 giorni dalle elezioni, il candidato Dem vola nelle intenzioni di voto, ma non è la prima volta che il risultato elettorale ribalta ogni pronostico. Il coronavirus farà da ago della bilancia alle urne