Ivanka, Jared e quelli
per cui le regole non valgono

| La figlia di Trump e il marito hanno passato la Pasqua spostandosi a piacimento, e la satira li ha massacrati: basta chiamarsi Trump per sentirsi automaticamente immune a regole e leggi

+ Miei preferiti
In Italia abbiamo Sara Cunial, 40 anni, no-vax, entrata in Parlamento grazie ai 5Stelle che poi l’hanno scaricata: il giorno di Pasqua, mentre l’Italia viveva forse uno dei giorni più surreali della propria storia recente, la polizia la ferma sulla strada del mare che da Roma porta verso i litorali laziali. Lei accampa “motivi istituzionali” e qualche giorno dopo si vanta di non aver preso neanche la multa, rivendicando il diritto di spostamento in quanto parlamentare.

Cose all’italiana, si direbbe, ma non lamentiamoci troppo, perché nelle file del “lei non sa chi sono io”, in America hanno appena assoldato nientemeno che Ivanka Trump e suo marito Jared Kushner, altri due soggetti convinti che le regole per loro non valgono.

L’8 aprile, poco prima di mezzogiorno, Ivanka Trump ha twittato un messaggio diretto alla comunità ebrea che si preparava a festeggiare la Pasqua: “Stasera ci riuniamo per celebrare un sedar (il primo giorno della Pasqua ebraica) senza precedenti”. Poco dopo, Ivanka, Jared e i loro tre figli ha infranto il divieto di spostamento andando in macchina da Washington al “Trump National Golf Club Bedminster”, nel New Jersey.

La Casa Bianca ha tentato una difesa: “Il viaggio non era diverso da uno di lavoro: a Bedminster Ivanka ha messo in pratica il distanziamento sociale e il lavoro da remoto. Il suo non è stato un viaggio con veicoli commerciali: ha solo scelto di trascorrere una vacanza in privato con la sua famiglia”.

Apriti cielo: Ivanka e consorte si sono conquistati le prime pagine, diventando bersaglio di satire taglienti e ironie senza sconti. “La regola della legge “fai-da-te” è un classico esempio del modo in cui Trump e la sua covata si sono comportati per tutta la vita, ma ancora di più da quando sono arrivati alla Casa Bianca. Il messaggio è che le regole sono importanti e tutti devono seguirle, a meno che non siate imparentati con Trump, nel qual caso avrete la possibilità di stabilire quando e come farlo”.

Michael D’Antonio, autore di una biografia non autorizzata di Trump pubblicata nel 2016: “La conclamata tendenza di Donald a mettere in ombra la verità, a infrangere le regole e a ignorare i danni che provoca sono diventate evidenti fin dalla sua comparsa, quando si è fatto un nome fra i palazzinari di New York, e continuano a essere una parte essenziale del suo carattere. Ora, come Presidente, si è convinto che i limiti del suo ufficio, a cui i suoi predecessori si attenevano scrupolosamente, non possano applicarsi a lui”.

“Le regole, per Trump e la sua famiglia, sono cose che gli altri devono seguire, ma non loro, perché in quanto appartenenti alla dinastia immuni da leggi, regole e norme. Ciò che rende il viaggio della Pasqua ebraica di Ivanka e Jared molto peggiore è che non solo si fanno beffe di quello che milioni di americani stanno rispettando con grande fatica, ma lo fanno mentre tentano di spacciare l’immagine di gente che fa sacrifici: basta seguire Ivanka sui suoi social per capirlo. L’idea di fondo è chiara: impegnarsi a convincere l’opinione pubblica che lei è una persona normale, attenta e scrupolosa, quando in realtà è esattamente come suo padre, se non peggio”.

Stati Uniti
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”
American violence
American violence
Secondo una ricerca del “Gun Violence Archive”, negli Stati Uniti lo scorso sono state uccise quasi 20.000 persone e si sono registrate 200 sparatorie di massa in più rispetto al 2019
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Un bacino di acque reflue tossiche sarebbe sul punto di tracimare trasformando una zona agricola in una landa desolata
Washington ripiomba nel terrore
Washington ripiomba nel terrore
Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato
Il deputato e la minorenne
Il deputato e la minorenne
Matt Gaetz finisce al centro di un’inchiesta per traffico di minori e sfruttamento sessuale. Lui si difende, “Tutto falso”, ma i repubblicani iniziano a voltargli le spalle
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
Gli addetti di un impianto in Maryland hanno confuso i componenti dei vaccini Johnson&Johnson e AstraZeneca, rendendo inutilizzabili milioni di dosi
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Un vigile del fuoco, una bambina e un istruttore di arti marziali hanno raccontato cos’hanno visto quel giorno, quando l’agente Chauvin ha premuto il suo ginocchio sul collo e il povero George ripeteva “I can’t breath”, non posso respirare