L.A., agente sotto accusa per vilipendio di cadavere

| Un agente della polizia di Los Angeles ripreso dalla videocamera corporale mentre palpeggia ripetutamente il seno di una giovane donna morta qualche ora prima. Rischia fino a tre anni di carcere

+ Miei preferiti
È stato un malfunzionamento della videocamera installata sull’uniforme a tradire David Rojas, un agente del “Los Angeles Police Department” finito sotto accusa per “atti sessuali illegali con cadavere”.

Lo scorso 20 ottobre, l’agente Rojas, 27 anni, aveva risposto insieme ad un collega ad una chiamata in cui qualcuno sospettava che all’interno di un appartamento ci fosse una persona priva di vita. Giunti sul posto, i due agenti avevano constatano la presenza del cadavere di una giovane donna, presumibilmente morta per cause naturali, e iniziano gli accertamenti per stilare il verbale. Ma mentre il collega effettua una perquisizione all’interno dell’appartamento, l’agente Rojas spegne la videocamera d’ordinanza sull’uniforme, e convinto di non essere visto palpeggia energicamente i seni della donna ormai priva di vita. In realtà, l’apparecchio non si era spento subito, continuando a registrare per almeno due minuti, mostrando così l’orribile gesto dell’agente.

Le immagini, scoperte casualmente, sono finite sul tavolo del procuratore distrettuale che ha ordinato l’arresto dell’ormai ex agente David Rojas, che rischia fino a tre anni di carcere per vilipendio di cadavere. Verso l’ex collega, che è uscito dal carcere pagando la cauzione di 20mila dollari, il “Los Angeles Police Protective League”, il sindacato che difende strenuamente l’operato degli agenti di polizia, in una nota ha annunciato che non appoggerà Rojas durante il processo, scegliendo di prendere le distanze in modo netto e deciso: “Ci auguriamo che il procuratore distrettuale Jackie Lacey possa punire David Rojas per il disgustoso crimine contestatogli, restituendo un minimo di conforto ai familiari della povera donna deceduta. Il comportamento per cui è incriminato è rivoltante e rappresenta un affronto verso l’intero dipartimento di polizia di Los Angeles”.

Stati Uniti
Trump e Fauci, separati in casa
Trump e Fauci, separati in casa
Il presidente e il virologo ai ferri corti: oltre a non parlarsi più da tempo, si scambiano frecciatine velenose. In compenso il virus continua a cavalcare indisturbato in tutti gli Stati Uniti
Trump concede la grazia a Roger Stone
Trump concede la grazia a Roger Stone
Consigliere politico di lungo corso dallo stile spietato, è stato graziato da presidente per l’inchiesta sul “Russiagate”. Il 14 luglio sarebbe dovuto entrare in cella per scontare 3 anni e 4 mesi di reclusione
«Ho visto i sex-tape di Ghislaine Maxwell»
«Ho visto i sex-tape di Ghislaine Maxwell»
Un ladro da cui la coppia comprava gioielli da donare alle giovani vittime, svela di aver visto materiale video scottante che incastrerebbe celebrità e politici d’alto livello mentre facevano orge con minori
Trump e il fisco, una vecchia battaglia
Trump e il fisco, una vecchia battaglia
La Corte Suprema ha obbligato il presidente a presentare le sue dichiarazioni dei redditi, ma ha anche sancito che resteranno segrete fin dolo le elezioni. È il primo candidato della storia a cui riesce l’impresa
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Nel 1993, a 18 anni, aveva ucciso un uomo mentre tentava di rubargli un camion per fuggire con la fidanzata. L’esecuzione era stata rinviata per la pandemia
Scomparsa una star di «Glee»
Scomparsa una star di «Glee»
Per la conferma ufficiale della morte manca ancora il corpo, ma secondo la polizia non ci sono speranze: Naya Rivera - la cheerleader Santana Lopez della serie televisiva – è scomparsa nelle acque di un lago artificiale in California
Trump fra scuole, libri e polemiche
Trump fra scuole, libri e polemiche
La candidatura di Kanye West, l’ordine di riaprire le scuole, i libri che lo mettono in cattiva luce, la pandemia che avanza inesorabile: la settimana “impossibile” del presidente
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Stephen Cooper, ripreso in una delle più celebri foto della tragedia di New York, è stato sopraffatto dal coronavirus in Florida, dove aveva scelto di vivere
Trump, la marcia verso il baratro
Trump, la marcia verso il baratro
Affossato da tutti i sondaggi, insultato, contestato e deriso ovunque, Trump si prepara ad una sconfitta di proporzioni abissali. E i Repubblicani sarebbero pronti a chiedergli un passo indietro (del tutto improbabile)
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
Stephanie Reagan, figlia di Robert, repubblicano in corsa per il distretto del Michigan, ha lanciato un appello perché il genitore non sia eletto: “Leggete i suoi programmi e spargete la voce, vi prego”