La battaglia di mamma Nicole, nel nome di Alec

| Nicole Smith-Holt è la mamma di un ragazzo di 26 anni, morto perché non riusciva a pagarsi l’insulina. Da allora si batte perché nessuno più muoia perché non può permettersi i farmaci salvavita

+ Miei preferiti
Dal 1° giugno 2017, Nicole Smith-Holt combatte una battaglia nel nome di Alec, suo figlio, morto quel giorno perché non aveva soldi a sufficienza per comprare l’insulina che gli permetteva di sopravvivere. Alec era affetto da diabete di tipo 1 e aveva 26 anni, l’età in cui la polizza sanitaria dei genitori concludeva la copertura del costo dei farmaci per i figli. Dal giorno del suo compleanno, Alec doveva provvedere a spese sue a pagarsi l’insulina o a stipulare una propria polizza assicurativa per coprire le spese, ma erano due opzioni che non avrebbe potuto permettersi. Sperando di trovare una soluzione, Alec ha iniziato a razionare le scorte di insulina assumendone meno, ma nel giro di pochi giorni è finito in coma diabetico ed è morto. “Quel giorno non c’era nessuno con lui, e per questo mi sentirò in colpa per il resto dei miei giorni”.

Distrutta dal dolore, la mamma ha intrapreso una vera e propria battaglia nel nome di Alec, battendosi perché tutti sappiano che il costo di farmaci essenziali per la sopravvivenza ha subito una vera impennata di costi: fra il 2012 ed il 2016, l’aumento è stato del 120%, portando la spesa media mensile di un diabetico a 1.300 dollari. Una cifra che Alec non avrebbe mai potuto permettersi e soprattutto un problema di cui aveva tenuto all’oscuro la sua famiglia, per non continuare a pesare sul bilancio familiare anche dopo aver scelto di andare a vivere da solo.

In un’intervista alla CBS, Nicole Smith-Holt ha raccontato che il caso di suo figlio non è l’unico: negli Stati Uniti tantissimi malati sono costretti a rinunciare a farmaci necessari alla loro sopravvivenza a causa dei costi. “Credo che nessuno, in tutto il mondo, debba perdere la vita perché non riesce a pagarsi un farmaco salvavita”.

Lei stessa è tra i firmatari di una class-action presentata in Minnesota contro tre delle più grandi aziende farmaceutiche produttrici di insulina. Colpito dal caso del giovane, il senatore del Vermon Bernie Sanders ha promesso un’indagine federale.

Galleria fotografica
La battaglia di mamma Nicole, nel nome di Alec - immagine 1
La battaglia di mamma Nicole, nel nome di Alec - immagine 2
Stati Uniti
Los Angeles-2, in centinaia uccisi dalla polizia
Los Angeles-2, in centinaia uccisi dalla polizia
Dal 2010 al 2014, secondo uno studio, la polizia ha ucciso 375 persone ed altre 400 dal 2012 a oggi. Ma le denunce dei familiari delle vittime sono finite in archivio, comprese le inchieste promosse dalla polizia contro i suoi agenti
Los Angeles-1, record di condanne a morte
Los Angeles-1, record di condanne a morte
Il governatore della California le ha sospese ma la procura generale ha chiesto e ottenuto 22 condanne alla pena capitale, più che in ogni altro Stato dell'Unione. Ma nel braccio della morte solo neri, asiatici e latini
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
A Phoenix, Arizona, una pattuglia della polizia ha avuto una reazione spropositata di fronte al furto di un bambolina di una bimba di 4 anni. I genitori non si erano accorti di nulla
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Pamela, 24 anni, è stata colpita al petto ed è spirata qualche ora dopo: il fidanzato Andrew giura si sia trattato di un incidente. Ma la polizia non sembra credere alla sua versione
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Duro editoriale sul Guardian: "S'è prestata a nascondere la misoginia di Trump, chiunque la sostituirà non può fare peggio di lei". "Disprezza i giornalisti, da 90 giorni neanche una conferenza stampa".
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Brandon Webber, un giovane di colore di 20 anni, crivellato di colpi dalla polizia. La folla è scesa in piazza per protestare, ma la situazione è degenerata in scontri con le forze dell’ordine
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Il giovane ucciso lo scorso febbraio a Vallejo, in California, è stato crivellato con 55 colpi d’arma da fuoco. La famiglia chiede giustizia, mentre un consulente giustifica la polizia
Esorcismo per via orale
Esorcismo per via orale
Padre Bill, prete di una chiesa presbiteriana in New Jersey, avrebbe praticato sesso orale a tre uomini che gli avevano chiesto aiuto, spacciandolo per un esorcismo
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
18 anni dopo l’attentato al World Trade Center di New York, i medici legali sono riusciti a identificare un’altra delle 1.100 vittime di cui non si sa più nulla
Alabama: la castrazione chimica è legge
Alabama: la castrazione chimica è legge
I condannati per reati sessuali saranno obbligati a sottoporsi al trattamento un mese prima della scarcerazione. Un provvedimento che fa esultare la governatrice Kay Ivey ma divide gli Stati Uniti, come la recente legge sull’aborto