La nonna detective sventa strage di massa

| Un 19enne texano aveva comprato un Kalashnikov e munizioni per sparare dalla finestra di un hotel ai passanti per poi farsi uccidere dalla polizia. La nonna ha scoperto i suoi piani e lo ha fatto arrestare. Aveva anche la "divisa"

+ Miei preferiti

Poco meno di un mese prima delle due stragi di massa a El Paso e Dayton, con 29 morti in un fine settimana, un'altra è stata sventata dalla coraggiosa nonne di un aspirante killer. Un adolescente texano di Lubbock, identificato come William Patrick Williams, 19 anni, è stato arrestato da agenti speciali dell'FBI e dagli agenti lATF, l'ufficio del procuratore del distretto settentrionale del Texs  poche ore prima di compiere l’ennesima strage di innocent. Williams  aveva già e scatole di munizioni appena comprate. Aveva poi affittato una stanza d’albergo da dove avrebbe dovuto partire per la sua “impresa” pianificata da mesi. Williams aveva confidato alla nonna il 13 luglio che aveva recentemente acquistato un fucile AK-47, e stava progettando di sparare a degli sconosciuti dalla finestra di un hotel e "poi suicidarsi per mano dei poliziotti”. Lo stesso tragico copione di Stephen Paddock, il mass murder di Las Vegas che, nel movere 2017, ha ucciso 64 perso

L’anziana signora ha agito freddamente, ha avvertito la polizia che lo ha arrestato e messo nelle mani degli psichiatri.  Un poggi di ringraziamenti e di plauso è arrivata dalla autorità, non solo locali, per la scelta della nonna di William, salvato a sua volta da una triste fine. "Una tragedia evitata", ha detto il procuratore degli Stati Uniti Nealy Cox. "Voglio elogiare la nonna dell'imputato, che ha salvato vite umane interrompendo questo complotto, così come i poliziotti di Lubbock e gli agenti federali che hanno indagato sull’acquisto illegale di un'arma letale”. 

Williams è stato arrestato dopo un ricovero ospedaliero e ha dato agli investigatori il permesso di perquisire la sua stanza d’albergo. Gli investigatori hanno scoperto un fucile AK-47, 17 caricatori con munizioni e numerosi coltelli da combattimento. Aveva aveva posato le sue armi sul letto, poco prima di essere  bloccato. Aveva con sé un trench nero, pantaloni tattici neri, una maglietta nera con scritto Let 'Em Come," ha detto il comunicato stampa.

Il 21 luglio, l'ATF era entrata in possesso di un modulo di transazione di armi da fuoco compilato l'11 luglio dove Williams aveva mentito sulla sua residenza.

È stato arrestato per avere rilasciato false dichiarazioni a un commerciante di armi da fuoco. Il reato comporta fino a cinque anni di carcere federale.

"L'FBI ha lavorato a stretto contatto con i nostri partner dell'ATF e del Dipartimento di polizia di Lubbock per impedire al convenuto di commettere potenzialmente un atto violento", ha detto Matthew DeSarno, agente speciale responsabile dell'ufficio di Dallas dell'FBI.

 
Stati Uniti
Amy Dorris, l’ex modella
che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella<br>che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
L’ex avvocato personale del presidente ha dato alle stampe un volume, l’ennesimo, dedicato all’ingombrante figura del presidente. Il ritratto impietoso di un “corrotto, imbroglione, razzista, truffatore, predatore e bugiardo”
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
Anthony Schinella, alto ufficiale dei servizi segreti, si è tolto la vita a poche settimane dalla pensione. Per la moglie, che ha trovato attrezzature da bondage, viveva con tormento la sua omosessualità e le responsabilità del suo lavoro