La polizia di Los Angele uccide un altro afroamericano

| Freddato con una ventina di colpi di pistola, Dijon Kizzee stava tentando di sfuggire al fermo e poco prima aveva preso a pugni un agente. La gente in piazza chiede ancora una volta giustizia

+ Miei preferiti
Dijon Kizzee: è bene tenere a mente questo nome, perché la sua morte sta per scatenare una nuova ondata di proteste in tutta l’America.

Dijon Kizzee, 29 anni, è l’ennesimo afroamericano ucciso dalla polizia, questa volta quella di Los Angeles: secondo quanto riferiscono le emittenti locali sarebbe stato freddato con 20 colpi di pistola nel quartiere di Westmont, nella zona sud di L.A., al culmine di un inseguimento dopo essere stato notato da due agenti di pattuglia procedere a forte velocità con la sua bici su Budlong Avenue senza rispettare i segnali di stop. Quando si è visto raggiunto, l’uomo ha abbandonato la bici e ha iniziato a correre inseguito dagli agenti e, bloccato pochi isolati dopo, avrebbe tentato di reagire sferrando pugni che hanno colpito almeno uno dei due agenti. Nella colluttazione, a Dijon Kizzee sarebbe caduto un fagotto in cui, secondo le prime ricostruzioni, gli agenti avrebbero visto una pistola. A quel punto hanno aperto il fuoco.

Brandon Dean, portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Los Angeles, ha confermato la versione in una conferenza stampa: “Un trentenne, raggiunto dagli agenti, ha preso a pugni in faccia uno dei poliziotti. Il sospetto ha lasciato cadere una pila di vestiti e gli agenti hanno notato una pistola semiautomatica nera che usciva: li aveva minacciati e feriti”.

Quando la notizia dell’ennesimo afroamericano rimasto sull’asfalto crivellato di colpi si è diffusa, la gente ha iniziato a scendere in strada urlando gli stessi slogan che ormai riecheggiano ovunque negli Stati Uniti: “Niente giustizia, niente pace” e “Black Lives Matter”.

Un testimone oculare, un ragazzo di 18 anni che stava giocando al computer nella sua camera, si è sporto dalla finestra sentendo i primi colpi d’arma da fuoco: ai media ha raccontato di aver visto nel giro di pochi istanti arrivare sul posto almeno una dozzina di auto della polizia. A terra intravedeva la sagoma di un uomo. Gli investigatori stanno acquisendo le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire l’accaduto.

Galleria fotografica
La polizia di Los Angele uccide un altro afroamericano - immagine 1
Stati Uniti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo