La storia di Alivia che commuove gli USA

| La piccola, 9 anni, avrebbe tentato di proteggere con il proprio corpo i suoi due fratelli dall’arrivo di un pick-up. Sono morti tutti e tre, e l’America celebra un’eroina

+ Miei preferiti
L’America si inchina commossa, davanti alla storia di Alivia Stahl, una bimba americana di nove anni che ha tentato di proteggere i suoi due fratelli gemelli, Xzavier e Mason, di anni. “Alivia si sentiva una seconda mamma, aveva un atteggiamento molto protettivo nei confronti dei suoi fratelli – racconta Elgein Ingle, lo zio – e non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, ma pare che lei abbia tentato di proteggerli”.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Rochester, contea di Fulton, nell’Indiana, Alivia, Xzavier e Mason, come ogni mattina, stavano scendendo dallo scuolabus proprio mentre sopraggiungeva un pick up condotto da Alyssa Shepherd, 24 anni, che non si sarebbe accorta degli scolari che scendevano. L’impatto è stato tremendo, e pare che Alivia abbia tentato di fare scudo con il proprio corpo per proteggere i due fratellini: un gesto che le è costato la vita e non è bastato a salvare la vita ai gemelli.

Una vicenda che ha trasformato Alivia Stahl in un’eroina, accompagnata da migliaia di commenti commossi che continuano a giungere da ogni angolo d’America, e perfino dalle parole di uno degli agenti di polizia intervenuti sul posto: “Purtroppo a scene come queste assistiamo spesso, ma oggi ho visto tanti colleghi con le lacrime agli occhi”.

La donna alla guida del pick-up, che oltre ad aver ucciso i tre fratelli Stahl ha ferito altri bambini, dovrà rispondere di omicidio colposo e di aver infranto una ferrea norma in vigore in tutti i cinquanta stati americani: il divieto assoluto di superare uno school bus fermo con i lampeggianti accesi.

Galleria fotografica
La storia di Alivia che commuove gli USA - immagine 1
Stati Uniti
Investe il figlio che non vuole andare a scuola
Investe il figlio che non vuole andare a scuola
A Belmont, in Michigan, una donna ha perso la pazienza verso il figlio travolgendolo con l’auto dopo una folle corsa. Il ragazzino avrà danni permanenti, ma la condanna per la donna è stata lieve
Manette & forchette
Manette & forchette
Souljia Boy, Bill Cosby, Suge Knight e Jared Fogle: quattro nomi noti di celebrità finite dietro le sbarre. Ecco cosa hanno ordinato per celebrare la Pasqua nelle loro celle
A 14 anni progettavano una strage
A 14 anni progettavano una strage
Grazie alla segnalazione di un’insegnante, due adolescenti della Florida sono state arrestate: curavano da tempo il “Progetto 9/11”
Una normale famiglia di mostri
Una normale famiglia di mostri
David e Louise Turpin sono stati condannati a 25 anni di carcere dopo che si sono dichiarati colpevoli di tortura e prigionia dei loro 13 figli
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Il presidente canta vittoria, ma l’indagine del superprocuratore è costruita in modo ambiguo, così da lasciare aperta al Congresso al possibilità di chiedere l’impeachment o di incriminarlo a fine mandato
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Sol Pays, una studentessa di 18 anni, voleva celebrare i 20 anni del massacro di Columbine aggiungendo altri morti. È stata individuata prima di riuscire a mettere in pratica la sua follia, e ha scelto di suicidarsi
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
Un uomo, definito “disturbato mentalmente”, è stato fermato con due taniche di benzina all’interno della cattedrale affacciata sulla Quinta Strada
Morire a 22 anni per un selfie
Morire a 22 anni per un selfie
Una ragazza dell’Oregon prossima alla laurea è salita sulla torre dell’ateneo che frequentava ed è precipitata, morendo poco dopo. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente
Donald Trump, il signore del kitsch
Donald Trump, il signore del kitsch
Un’artista americano ha raccolto più di 1000 oggetti che riguardano l’attività imprenditoriale e la carriera del presidente
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Lui ha 18 anni, lei 39, ed è la mamma del suo migliore amico. Fra i due è scoppiata la passione e ora lei attende il divorzio per sposarlo