La telefonata che inguaia Trump

| ネ la conferma dei sospetti avanzati dai Dem: il presidente chiese aiuto al suo omologo ucraino per indagare sul conto di Joe Biden e suo figlio

+ Miei preferiti
Nuvole nere si addensano sulla Casa Bianca: sono state diffuse le trascrizioni della telefonata del 25 luglio scorso fra il presidente americano Donald Trump e quello ucraino Volodimir Zelenskij. U un nuovo caso di ingerenze straniere nella politica interna americana che ha convinto i Dem a far scattare la tanto temuta procedura per la messa in stato d’accusa, l’impeachment.

Nel testo, che viene specificato “Non rappresenta una trascrizione integrale del colloquio: numerosi fattori, come la cattiva connessione e le variazioni del tono di voce, possono influenzare l’accuratezza della registrazione”, sembra sufficiente a capire che i sospetti dei Democratici fossero fondati. Trump chiede chiaramente al neo presidente ucraino di mettersi in contatto con il ministro della Giustiza William Barr e il suo avvocato personale, Rudy Giuliani, per valutare l’apertura di un’indagine per corruzione verso Joe Biden e suo figlio Hunter, membro del board della società energetica ucraina “Burisma Group”.

“Ho sentito che un procuratore molto bravo è stato allontanato e questo è ingiusto. Giuliani è un uomo rispettato, è stato il sindaco di New York, e vorrei ti chiamasse: ti chiedo di parlare con lui e con il procuratore generale. Si parla molto del figlio di Biden, salvato dall’accusa di corruzione dall’intervento del padre: qualsiasi cosa tu riesca a fare sarebbe grandioso”.

Zelenskij risponde: “Capisco e conosco la situazione, ma avendo conquistato la maggioranza assoluta in parlamento, il prossimo procuratore generale sarà una persona candidata da me. A quel punto lui o lei si occuperanno della faccenda, compresa l’azienda a cui accennavi. A proposito: se hai altre informazioni ci sarebbero molto utili per le indagini”. È Trump che conclude la telefonata: “Ti faccio chiamare da Giuliani e dal procuratore generale Barr per andare a fondo nella vicenda. Buona fortuna per tutto, prevedo che la vostra economia migliorerà sempre di più: siete un grande paese e ho molti amici ucraini, persone incredibili”.

Resta da capire, come supposto nelle scorse ore, se Trump abbia usato come leva il pacchetto di aiuti da 400 milioni di dollari che lui stesso aveva congelato giorni prima, di cui però non si fa cenno nella telefonata. Ma la pubblicazione della conversazione telefonica sta già diventando uno tsunami politico dalle conseguenze al momento non valutabili, ma è facile intuire come molto pesanti. Al momento, 205 deputati si sono schierati a favore per l’apertura del processo di impeachment, quando la maggioranza richiesta è di 218. Pieno appoggio da Hillary Clinton: “Ha tradito il nostro paese, è un pericolo: sostengo l’impeachment”. Ma se può essere un segnale, a preoccupare Trump c’è anche la sibillina definizione di “profondamente preoccupante” espressa da Mitt Romney, il primo repubblicano ad aprire uno spiraglio verso la necessità di fermare Trump.

Donald Trump, che per tutta la notte ha postato tweet di fuoco contro quella che definisce una “nuova caccia alle streghe”, si difende affermando di non aver fatto “alcuna pressione sull’Ucraina: questa è solo una guerra politica”.

Stati Uniti
Il South Carolina ripristina la fucilazione
Il South Carolina ripristina la fucilazione
La carenza di farmaci letali ha portato al ritorno della pena capitale attraverso il plotone di esecuzione. Per le associazioni umanitarie 砥n passo indietro verso le barbarie medievali
Trump lancia un nuovo canale social
Trump lancia un nuovo canale social
Non ancora quello che aveva in mente, ma pi un sito canale diretto fra l弾x presidente e i suoi sostenitori. Nelle stesse ore, Facebook si riunisce per decidere se togliere l弾mbargo
Bill e Melinda si dicono addio
Bill e Melinda si dicono addio
I Gates, la coppia di miliardari filantropi, si rotta: l檀a annunciato Bill con poche parole su Twitter. Ignoti i motivi della rottura, anche se si mormora sia stata lei a volere la separazione
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
Affetto da disturbi mentali, per anni stato costretto a lavorare senza paga, picchiato e maltrattato dal titolare di una caffetteria. Ora la giustizia impone che gli venga restituito pi di quanto avrebbe guadagnato
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
L段mprovvisa perquisizione da parte dell巽BI dell誕ppartamento e degli uffici di Rudy Giuliani ha messo in allarme la rete dei collaboratori dell弾x presidente. Secondo molti, iniziata la resa dei conti
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
Diverse grandi aziende offrono premi in denaro per i propri dipendenti, mentre stati come il West Virginia regala buoni in denaro. L弛biettivo convincere milioni di no-vax e recalcitranti
I primi 100 giorni di Joe
I primi 100 giorni di Joe
Il presidente Biden parla al Paese promettendo di risollevare gli americani 殿bbandonati e dimenticati: getta le basi per un誕mbiziosa agenda economica e chiede la riforma della polizia e pi divieti sulle armi
Altre due vittime della polizia americana
Altre due vittime della polizia americana
Mario Gonzalez soffocato come George Floyd, Andrew Brown Jr crivellato di colpi mentre tentava di sfuggire all誕rresto. Si temono nuove ondate di proteste
Tre mesi all段nizio del processo contro Ghislaine Maxwell
Tre mesi all段nizio del processo contro Ghislaine Maxwell
L弾x socialite britannica apparsa in tribunale per una nuova accusa, mentre i suoi legali querelano la casa editrice che ha pubblicato un nuovo libro sulla vicenda, e i media riaccendono le luci sull誕micizia con Bill Clinton
Caitlyn Jenner si candida a governatore della California
Caitlyn Jenner si candida a governatore della California
Il transgender pi famoso del mondo, padre delle sorelle Jenner e patrigno delle Kardashian, scende in campo come repubblicano moderato per restituire al 敵olden State quanto lei stessa ha avuto