La telefonata che inguaia Trump

| ネ la conferma dei sospetti avanzati dai Dem: il presidente chiese aiuto al suo omologo ucraino per indagare sul conto di Joe Biden e suo figlio

+ Miei preferiti
Nuvole nere si addensano sulla Casa Bianca: sono state diffuse le trascrizioni della telefonata del 25 luglio scorso fra il presidente americano Donald Trump e quello ucraino Volodimir Zelenskij. U un nuovo caso di ingerenze straniere nella politica interna americana che ha convinto i Dem a far scattare la tanto temuta procedura per la messa in stato d’accusa, l’impeachment.

Nel testo, che viene specificato “Non rappresenta una trascrizione integrale del colloquio: numerosi fattori, come la cattiva connessione e le variazioni del tono di voce, possono influenzare l’accuratezza della registrazione”, sembra sufficiente a capire che i sospetti dei Democratici fossero fondati. Trump chiede chiaramente al neo presidente ucraino di mettersi in contatto con il ministro della Giustiza William Barr e il suo avvocato personale, Rudy Giuliani, per valutare l’apertura di un’indagine per corruzione verso Joe Biden e suo figlio Hunter, membro del board della società energetica ucraina “Burisma Group”.

“Ho sentito che un procuratore molto bravo è stato allontanato e questo è ingiusto. Giuliani è un uomo rispettato, è stato il sindaco di New York, e vorrei ti chiamasse: ti chiedo di parlare con lui e con il procuratore generale. Si parla molto del figlio di Biden, salvato dall’accusa di corruzione dall’intervento del padre: qualsiasi cosa tu riesca a fare sarebbe grandioso”.

Zelenskij risponde: “Capisco e conosco la situazione, ma avendo conquistato la maggioranza assoluta in parlamento, il prossimo procuratore generale sarà una persona candidata da me. A quel punto lui o lei si occuperanno della faccenda, compresa l’azienda a cui accennavi. A proposito: se hai altre informazioni ci sarebbero molto utili per le indagini”. È Trump che conclude la telefonata: “Ti faccio chiamare da Giuliani e dal procuratore generale Barr per andare a fondo nella vicenda. Buona fortuna per tutto, prevedo che la vostra economia migliorerà sempre di più: siete un grande paese e ho molti amici ucraini, persone incredibili”.

Resta da capire, come supposto nelle scorse ore, se Trump abbia usato come leva il pacchetto di aiuti da 400 milioni di dollari che lui stesso aveva congelato giorni prima, di cui però non si fa cenno nella telefonata. Ma la pubblicazione della conversazione telefonica sta già diventando uno tsunami politico dalle conseguenze al momento non valutabili, ma è facile intuire come molto pesanti. Al momento, 205 deputati si sono schierati a favore per l’apertura del processo di impeachment, quando la maggioranza richiesta è di 218. Pieno appoggio da Hillary Clinton: “Ha tradito il nostro paese, è un pericolo: sostengo l’impeachment”. Ma se può essere un segnale, a preoccupare Trump c’è anche la sibillina definizione di “profondamente preoccupante” espressa da Mitt Romney, il primo repubblicano ad aprire uno spiraglio verso la necessità di fermare Trump.

Donald Trump, che per tutta la notte ha postato tweet di fuoco contro quella che definisce una “nuova caccia alle streghe”, si difende affermando di non aver fatto “alcuna pressione sull’Ucraina: questa è solo una guerra politica”.

Stati Uniti
Trump, la marcia verso il baratro
Trump, la marcia verso il baratro
Affossato da tutti i sondaggi, insultato, contestato e deriso ovunque, Trump si prepara ad una sconfitta di proporzioni abissali. E i Repubblicani sarebbero pronti a chiedergli un passo indietro (del tutto improbabile)
La figlia di un candidato: ォNon votate per mio padreサ
La figlia di un candidato: ォNon votate per mio padreサ
Stephanie Reagan, figlia di Robert, repubblicano in corsa per il distretto del Michigan, ha lanciato un appello perch il genitore non sia eletto: 鏑eggete i suoi programmi e spargete la voce, vi prego
Chicago crime scene
Chicago crime scene
Ennesimo weekend nella metropoli dell棚llinois: 52 morti, fra cui un bambino di 20 mesi e una bimba di 10 anni. Polemica feroce con scambio di insulti fra il presidente Trump, il sindaco e il governatore
Il vuoto profondo dell但merica
Il vuoto profondo dell但merica
Da Paese guida del mondo a partner inaffidabile e rissoso: il ruolo dell但merica nella politica internazionale diventato confuso, di parte e per nulla autorevole
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Per la seconda volta nella sua vita, Mark Clark ha acquistato il biglietto vincente della 溺ichigan Lottery, intascando 4 milioni di dollari
Trump: la politica dell誕utodistruzione
Trump: la politica dell誕utodistruzione
In vistoso e preoccupante calo nei sondaggi, il presidente inerme e senza idee di fronte alla recrudescenza di contagi e alle proteste razziali
Zombie, omicidi, Apocalisse: quando la cronaca supera la fantasia
Zombie, omicidi, Apocalisse: quando la cronaca supera la fantasia
Cinque morti, fra cui due fratellini di 7 e 17 anni, in una delle vicende pi assurde di sempre, che da mesi tiene l但merica con il fiato sospeso
Mary Trump, la vendetta della nipotina
Mary Trump, la vendetta della nipotina
ネ in corso un誕ltra battaglia per evitare la pubblicazione dell弾nnesimo libro dedicato alla discussa figura di Trump. Questa volta l檀a scritto sua nipote, che promette di svelare 50 anni di arcani e porcherie finanziarie del presidente
L段mbarazzo di Tulsa e il futuro della campagna di Trump
L段mbarazzo di Tulsa e il futuro della campagna di Trump
Una furiosa resa dei conti pare abbia impegnato il presidente e il suo staff nel viaggio di ritorno alla Casa Bianca. Tutti sono al lavoro per studiare come proseguire nella campagna elettorale, senza rinunciare agli eventi
Il popolo di TikTok sbeffeggia Trump
Il popolo di TikTok sbeffeggia Trump
L弾sordio pubblico del presidente vittima di un passaparola giovanile, con migliaia di prenotazioni di posti da lasciare rigiorosamente vuoti. A lanciare il tam-tam una signora dell棚owa