La truffa dei falsi certificati di positività

| Sono diversi i casi, registrati negli Stati Uniti, di dipendenti che falsificano referti medici e le documentazioni per strappare all’azienda un periodo di ferie pagate. Truffe vere e proprie su cui indaga l’FBI

+ Miei preferiti
Mentre le aziende americane affrontano perdite record a causa della pandemia, l’FBI apre un nuovo fronte di preoccupazione: le frodi di dipendenti che cercano di trarre vantaggio dalla situazione.

In un rapporto diffuso lunedì, l’FBI ha avvisato le associazioni di categoria dell’industria medio-piccola di aumentare i controlli per via di falsi referti medici presentati di dipendenti che dichiarano di essere positivi al test del Covid-19.

Come esempio, il rapporto dell’FBI illustra un episodio avvenuto a marzo, quando il dipendente di una non meglio identificata “azienda manifatturiera” ha comunicato ai suoi superiori di essere risultato positivo al test, presentando quella che sembrava essere la documentazione di una struttura medico ospedaliera. “In risposta, l’azienda ha chiuso l’impianto di produzione per disinfettare gli ambienti, cessando la produzione e interrompendo le consegne. L’azienda ha anche notificato a tutti, compresi quattro colleghi che erano stati a stretto contatto con il dipendente infetto, l’obbligo ad un periodo di autoquarantena”. Dopo un successivo e attento esame della documentazione medica, l’ufficio del personale si è insospettito. La lettera che indicava il test Covid-19 positivo non era su carta intestata di una struttura medica. Una chiamata ad un numero di telefono indicato sulla documentazione ha rivelato che si trattava di una struttura non autorizzata a condurre test per il coronavirus.

L’FBI stima che la società abbia subito una perdita di produttività di oltre 175.000 dollari a causa della truffa, mentre un collega dell’uomo, convinto di essere stato esposto al virus, ha anche subito una grave perdita finanziaria dopo aver deciso di affittare un appartamento in cui rimanere in quarantena restando lontano dalla sua famiglia.

L’episodio è solo il primo di una lunga serie di truffe da parte di dipendenti che fingono di avere il coronavirus. Il mese scorso, un 18enne che lavorava per la catena McDonald’s è stato arrestato in Canada e accusato per presentato al proprio datore di lavoro un falso referto medico in cui risultava la sua positività al test. “Il fast-food è rimasto chiuso per diversi giorni, mentre le imprese di pulizia disinfettavano gli ambienti”. Il mese scorso, un uomo della Carolina del Sud è stato arrestato per lo stesso motivo: aveva presentato al suo datore di lavoro una documentazione falsa che lo indicava come portatore di Covid-19. Il call center dove lavorava è stato chiuso per cinque giorni. Lo sceriffo della contea di Spartanburg, Chuck Wright, ha commentato: “Pare che l’abbia fatto per avere due settimane di ferie pagate”.

Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare