La zampata di Joe

| L’ex vicepresidente dell’era Obama alza l’asticella della corsa delle primarie Dem tagliando fuori gli altri candidati. Ma la corsa èancora lunga, avvisano gli analisti

+ Miei preferiti
Il fischio d’inizio alla lunga corsa delle primarie Dem che porteranno alla scelta del nome a cui toccherà il compito di sfidare Trump nelle presidenziali del prossimo anno, lo suona Joe Biden. Ex vicepresidente dell’amministrazione Obama e ancora prima senatore del Delawere, cattolico di origini irlandesi, un paio di tragedie familiari che a certi livelli valgono come stelle, Joseph Robinette Biden Jr. ha dato il via al secondo stadio della campagna elettorale dalla “sua” Pennsylvania, lo stato dov’è nato 76 anni fa. La ricetta elettorale è semplice e arriva dritta alla pancia degli americani moderati: lavoro e battaglia contro il climate change, ma soprattutto rispolverare l’immagine degli Stati Uniti davanti agli occhi del mondo, cominciando dal ricucire gli strappi sociali che Trump continua a creare, incurante delle conseguenze. Un messaggio di unità che non passa inosservato e, secondo i primi sondaggi, sembra fare breccia: un 35% di consensi che bastano per staccare in volata nella classifica provvisoria Bernie Sanders (17%), Elisabeth Warren (9%) e Pete Buttigieg (6%).

Secondo gli analisti americani, il popolo Dem lo ritiene il solo e unico candidato in grado di battere Trump recuperando quell’elettorato che nel 2016, per protesta, ha girato le spalle alla Clinton e ai Democratici. Ma da più parti si invita alla calma, la corsa è ancora lunga e sia Biden che Sanders partono avvantaggiati da una popolarità che ormai li rende volti noti e fidati, mentre gli altri – compreso l’ultimo arrivato, l’ex sindaco di NY Bill de Blasio – hanno in più lo scoglio di doversi guadagnare i palcoscenici.

Stati Uniti
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Si sono dimessi il capo del dipartimento e Km Potter, l’agente che ha ucciso Duane Wright con un colpo di pistola credendo di avere in mano il teaser. Intanto in città cresce la tensione
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Daunte Wright, 20 anni, ucciso da un agente mentre tentava di opporsi all’arresto. I manifestanti sono tornati per le strade minacciando la polizia. In città la tensione è già alta per il processo per la morte di George Floyd
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”
American violence
American violence
Secondo una ricerca del “Gun Violence Archive”, negli Stati Uniti lo scorso sono state uccise quasi 20.000 persone e si sono registrate 200 sparatorie di massa in più rispetto al 2019
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Un bacino di acque reflue tossiche sarebbe sul punto di tracimare trasformando una zona agricola in una landa desolata
Washington ripiomba nel terrore
Washington ripiomba nel terrore
Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato
Il deputato e la minorenne
Il deputato e la minorenne
Matt Gaetz finisce al centro di un’inchiesta per traffico di minori e sfruttamento sessuale. Lui si difende, “Tutto falso”, ma i repubblicani iniziano a voltargli le spalle