Le devastazioni di Dorian

| L’uragano, che sta perdendo forza, si avvicina alle coste degli Stati Uniti: è atteso fra giovedì e venerdì in Georgia e nelle due Caroline. Lo spettacolo spettrale delle Bahamas

+ Miei preferiti
Dorian si sta muovendo: dopo più di 40 ore passate a flagellare le Bahamas, uno dei paradisi dei Caraibi, ormai quasi del tutto raso al suolo. Secondo il primo ministro Hubert Minnis, il bilancio delle vittime è di sette persone: di queste, due sono morte dopo essere state trasportate in un ospedale di Grand Bahama. Fra le vittime anche un bambino di 8 anni, annegato dopo essere stato trascinato via dalla violenza dell’acqua.

Sull’arcipelago di Grande Abaco i venti forti sono rimasti ma la pioggia si è calmata, consentendo ai residenti di uscire di casa per ritrovarsi di fronte a uno spettacolo surreale: tutto si è trasformato in una sorta di discarica galleggiante con enormi cumuli di macerie. Secondo alcuni testimoni, tutto è così distrutto che è difficile capire se prima del passaggio di Dorian si trattava di un quartiere o una zona industriale. Perfino le case più recenti, costruite secondo norme edilizie più severe, non hanno resistito alla furia cieca dell’uragano: “Non si può dire che un tempo fossero case: sembra che valanghe di materiali da costruzione siano stati ammassati alla rinfusa”. Si stima che il 60% delle abitazioni abbiano subito danni: secondo un censimento del 2010, 17.224 persone vivevano in 5.200 fra abitazioni, appartamenti e case mobili.

Decine di persone sono state tratte in salvo dopo aver passato tutta la notte aggrappate ai tetti o bloccate nelle soffitte. Un residente, Howard Armstrong Freeport, ha raccontato di aver visto la moglie annegare davanti a lui quando la violenza dell’acqua ha sommerso la loro abitazione. Dopo ore di attesa, la donna ha ceduto all’ipotermia ed è scomparsa sott’acqua. Le autorità sanitarie delle Bahamas hanno lanciato un appello: “Abbiamo bisogno di sedie a rotelle, di letti, materassi: qualunque cosa ci sarà inviata la prenderemo, perché siamo nei guai”.

Fortunatamente, New Providence e la capitale di Nassau, che generano gran parte delle entrate turistiche delle Bahamas, non sono state toccate.

L’uragano, declassato a categoria 2 ma con venti che ancora sfiorano i 200 km/h, martedì ha lambito la costa orientale della Florida, per puntare verso la Georgia e le due Caroline con un rischio considerato “moderato”.

Dorian, il più forte uragano che si sia mai abbattuto sulle Bahamas, si è spostato di soli 50 km in 30 ore da lunedì, picchiando senza pietà le stesse aree con un’impietosa ondata di vento e tempeste. Si è mosso alle 22:00 di ieri sera, puntando lentamente verso le coste degli Stati Uniti, dove è atteso fra giovedì e venerdì in Georgia, Carolina del Nord e del Sud.

Galleria fotografica
Le devastazioni di Dorian - immagine 1
Le devastazioni di Dorian - immagine 2
Le devastazioni di Dorian - immagine 3
Le devastazioni di Dorian - immagine 4
Stati Uniti
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”
American violence
American violence
Secondo una ricerca del “Gun Violence Archive”, negli Stati Uniti lo scorso sono state uccise quasi 20.000 persone e si sono registrate 200 sparatorie di massa in più rispetto al 2019
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Un bacino di acque reflue tossiche sarebbe sul punto di tracimare trasformando una zona agricola in una landa desolata
Washington ripiomba nel terrore
Washington ripiomba nel terrore
Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato
Il deputato e la minorenne
Il deputato e la minorenne
Matt Gaetz finisce al centro di un’inchiesta per traffico di minori e sfruttamento sessuale. Lui si difende, “Tutto falso”, ma i repubblicani iniziano a voltargli le spalle
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
USA, 15milioni di dosi di vaccino perse
Gli addetti di un impianto in Maryland hanno confuso i componenti dei vaccini Johnson&Johnson e AstraZeneca, rendendo inutilizzabili milioni di dosi
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Processo Floyd, i ricordi dei testimoni
Un vigile del fuoco, una bambina e un istruttore di arti marziali hanno raccontato cos’hanno visto quel giorno, quando l’agente Chauvin ha premuto il suo ginocchio sul collo e il povero George ripeteva “I can’t breath”, non posso respirare