Le divise “tossiche” della Delta Airlines

| Più di 500 dipendenti della compagnia aerea americana accusano disturbi dovuti alle divise, su cui alcuni test hanno riscontrato presenza di metalli e sostanze chimiche

+ Miei preferiti
Delta Airlines si arrende: ha deciso di sostituire le divise che molti dipendenti chiamano “tossiche”, dopo che centinaia di persone hanno accusato problemi di salute.

Le uniformi, indossate dagli assistenti di volo, dagli agenti al gate e da personale di terra negli aeroporti, sono realizzate dalla “Lands End” e in uso dal maggio 2018. Al momento più di 500 persone, la maggior parte dei quali assistenti di volo, hanno intentato una causa federale contro Lands End lo scorso 31 dicembre, sostenendo problemi di salute che ritengono siano causati dalle uniformi, tra cui disfunzioni delle corde vocali, difficoltà respiratorie, vesciche ed eruzioni cutanee, visione offuscata, epistassi, fischi alle orecchie, emicrania e senso di affaticamento.

Delta ha affermato di aver condotto dei test giungendo alla conclusione che le uniformi sono sicure, ma secondo l’accusa diversi altri test hanno riscontrato la presenza di “sostanze chimiche e metalli pesanti molto superiori ai livelli di sicurezza accettati dalle normative per gli indumenti di lavoro”.

“L’uniforme è stata certificata come sicura. Detto questo, ci sono stati casi di persone che accusavano reazioni allergiche - ha affermato il portavoce di Delta Anthony Black - entrambe le cose possono essere vere, quindi siamo pronti a sostituirle”.

In una e-mail inviata ai dipendenti la compagnia ha scritto: “Non siamo stati in grado di risolvere la situazione, che è sempre stata la nostra priorità assoluta. Ecco perché annunciamo un programma uniforme completamente nuovo”.

Il cambiamento costerà a Delta milioni di dollari: le nuove uniformi ufficiali dovrebbero entrare in servizio verso la fine del 2021, ma nell’attesa, dal prossimo maggio sarà disponibile una nuova divisa alternativa.

In una nota, la Lands End ha riferito che i suoi “capi soddisfano o superano i più severi standard globali. Apprezziamo la partnership con Delta e siamo lieti di continuare a lavorare con loro per fornire uniformi sicure e innovative che soddisfino le esigenze del loro programma”.

Non è la prima volta che i dipendenti di una compagnia aerea statunitense si lamentano delle uniformi: nel 2017, la “American Airlines” ha rescisso il contratto con la “Twin Hill” dopo le lamentele del sindacato che rappresenta gli assistenti di volo. 

Galleria fotografica
Le divise “tossiche” della Delta Airlines - immagine 1
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare