Los Angeles-2, in centinaia uccisi dalla polizia

| Dal 2010 al 2014, secondo uno studio, la polizia ha ucciso 375 persone ed altre 400 dal 2012 a oggi. Ma le denunce dei familiari delle vittime sono finite in archivio, comprese le inchieste promosse dalla polizia contro i suoi agenti

+ Miei preferiti

La polizia in America che spara e uccide e sospenti ma anche no è quella di Los Angeles che ha ripetutamente guidato la triste classifica ngli Stati Uniti, secondo The Counted, un progetto di Guardian US che ha ricostruito le morti per mano delle forze dell’ordine. Dal 2010 al 2014, la polizia della contea di Los Angeles ha ucciso 375 persone, circa una persona ogni cinque giorni. I residenti neri rappresentano il 9% della popolazione, ma il 24% dei decessi. Negli Stati Uniti, le probabilità di avere giustizia per le famiglie delle vittime che si rivolgono ai tribunali per ottenere giustizia, sono quasi pari a zero. La messa in accusa degli operatori sono estremamente rare e le condanne ancora di più, con la legge che protegge ampiamente i funzionari che affermano di temere per la propria vita. 

Dal 2000, non ci sono state indagini per le oltre 1.500 sparatorie della polizia della contea. Da quando il procuratore distrettuale Jackie Lacey è stato eletto nel 2012, secondo Black Lives Matter LA, circa 400 persone sono state uccise da agenti in servizio o sono morte in custodia. Lacey ha persino rifiutato di sporgere denuncia quando il capo del dipartimento di polizia di Los Angeles (LAPD) ha chiesto di perseguire uno dei suoi stessi agenti. "E 'davvero tutto questo mette in luce questo tipo di comportamento", ha detto al Guardian Melina Abdullah, un organizzatore BLM a Los Angeles. "La polizia non deve preoccuparsi della vita di nessuno, soprattutto se è nera, latina, asiatica o povera".

Abdullah e altri attivisti fanno parte del Justice Teams Network, che fornisce una "risposta rapida" dopo gli omicidi. Si recano sulle scene, intervistano testimoni, offrono alla famiglia assistenza alla stampa e ai funerali, e lavorano per contrastare le narrazioni della polizia. Torna alla ribalta il caso di Redel Jones, una donna nera di 30 anni che aveva un coltello da cucina in mano,  in fuga dalla polizia. Jones, che lottava con un'organizzazione politica per i senzatetto, amava il web design, la danza, i cartoni animati, la musica elettronica e il rap e aveva un "cervello sempre in movimento", ha detto Marcus Vaughn, il marito di Jones, raccontando il loro sogno di viaggiare insieme in una casa mobile. lla era solo una sospetta ricercata per una rapina. E due anni dopo, Lacey, la procura, ridusse il suo caso a una statistica, liberando il poliziotto con la sua normale constatazione di "legittima autodifesa". L'ufficio del procuratore distrettuale ha rifiutato una richiesta di intervista. "A loro non importava di Redel. La sua morte è stata una persona nera in meno. Uccidere una donna come lei non significava niente", conclude il marito.

 
Stati Uniti
Mary Trump fa causa a zio Donald
Mary Trump fa causa a zio Donald
Insieme ad altri due zii, Donald l’avrebbe privata dell’effettiva quota dell’impero immobiliare di famiglia. “Per i Trump, la frode e la truffa sono sempre stati uno stile di vita”
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Non ha alcuna intenzione di pensare ad un passaggio dei poteri indolore, convinto che in caso di sconfitta l’ultima parola toccherà alla Corte Suprema, dove vuole nominare un giudice per garantirsi la superiorità numerica
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
La decisione del gran giurì scatena le proteste in tutta l’America: la giovane infermiera fu raggiunta da otto colpi mentre dormiva da agenti che avevano fatto irruzione nel suo appartamenti in cerca di droga
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
Si fa con insistenza il nome di Amy Coney Barrett, cattolica fervente, come sostituto dell’icona liberal Ruth Bader Ginsburg. La protesta dei Dem, che minacciano una nuova procedura d’impeachment per Trump
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne