Malore per Trump, via alle teorie del complotto

| Il presidente sarebbe stato trasportato senza preavviso in una clinica privata. Per la Casa Bianca si tratta di routine, mentre in rete circolano svariate teorie che parlano di avvelenamento e problemi cardiaci

+ Miei preferiti
Stephanie Grisham, addetta stampa della Casa Bianca, ha liquidato ogni illazione come semplici fantasie: “Il presidente Trump gode di ottima salute. Si è trattato solo di un check-up di routine, una parte dei suoi esami annuali. Bisogna smettere di cercare a tutti i costi teorie cospirazioniste”.

Ma secondo i media americani, l’improvvisa visita di Trump al “Walter Reed Army Medical Center” nasconde qualcosa di strano e insolito. La prima è che gli esami arrivano a pochi mesi di distanza da un altro ciclo di controlli, dal quale ufficialmente era uscito “in ottima salute”. Ma secondo la CNN sarebbero ben altri i dettagli più strani: ad esempio l’urgenza della visita e la necessità di ricorrere ad una struttura ospedaliera esterna, tralasciando la clinica interna alla Casa Bianca. In più, lo staff dell’ospedale militare è avvisato sempre con largo margine di anticipo dell’arrivo di un presidente, perché abbia il tempo di predisporre un dispositivo di sicurezza e riservatezza, mentre questa volta non sarebbe andata così, lasciando intuire una certa urgenza. La conferma ai giornalisti della CNN è arrivata da una fonte interna all’ospedale, che ha confermato il dubbio: “La visita del presidente non era programmata”.

Quanto basta insomma per scatenare ipotesi e teorie complottistiche, a cominciare dalla prima, che da ore circola in modo virale in rete, secondo cui Trump sarebbe stato vittima di un tentativo di avvelenamento. La notizia è stata diffusa dal sito “Infowars”, che avrebbe raccolto una notizia riservata che circola alla Casa Bianca, secondo cui l’assaggiatore personal del presidente si sarebbe ammalato gravemente dopo aver ingerito una sostanza non meglio specificata, definita “una tossina difficile da individuare, dai sintomi ritardati”. Secondo altri, la visita ospedaliera di Trump sarebbe invece la causa di una malattia che il presidente non ha intenzione di rivelare, probabilmente un grave problema cardiaco.

Stati Uniti
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Si sono dimessi il capo del dipartimento e Km Potter, l’agente che ha ucciso Duane Wright con un colpo di pistola credendo di avere in mano il teaser. Intanto in città cresce la tensione
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Daunte Wright, 20 anni, ucciso da un agente mentre tentava di opporsi all’arresto. I manifestanti sono tornati per le strade minacciando la polizia. In città la tensione è già alta per il processo per la morte di George Floyd
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”
American violence
American violence
Secondo una ricerca del “Gun Violence Archive”, negli Stati Uniti lo scorso sono state uccise quasi 20.000 persone e si sono registrate 200 sparatorie di massa in più rispetto al 2019
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Florida, stato di emergenza nella zona di Tampa
Un bacino di acque reflue tossiche sarebbe sul punto di tracimare trasformando una zona agricola in una landa desolata
Washington ripiomba nel terrore
Washington ripiomba nel terrore
Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato
Il deputato e la minorenne
Il deputato e la minorenne
Matt Gaetz finisce al centro di un’inchiesta per traffico di minori e sfruttamento sessuale. Lui si difende, “Tutto falso”, ma i repubblicani iniziano a voltargli le spalle