Malore per Trump, via alle teorie del complotto

| Il presidente sarebbe stato trasportato senza preavviso in una clinica privata. Per la Casa Bianca si tratta di routine, mentre in rete circolano svariate teorie che parlano di avvelenamento e problemi cardiaci

+ Miei preferiti
Stephanie Grisham, addetta stampa della Casa Bianca, ha liquidato ogni illazione come semplici fantasie: “Il presidente Trump gode di ottima salute. Si è trattato solo di un check-up di routine, una parte dei suoi esami annuali. Bisogna smettere di cercare a tutti i costi teorie cospirazioniste”.

Ma secondo i media americani, l’improvvisa visita di Trump al “Walter Reed Army Medical Center” nasconde qualcosa di strano e insolito. La prima è che gli esami arrivano a pochi mesi di distanza da un altro ciclo di controlli, dal quale ufficialmente era uscito “in ottima salute”. Ma secondo la CNN sarebbero ben altri i dettagli più strani: ad esempio l’urgenza della visita e la necessità di ricorrere ad una struttura ospedaliera esterna, tralasciando la clinica interna alla Casa Bianca. In più, lo staff dell’ospedale militare è avvisato sempre con largo margine di anticipo dell’arrivo di un presidente, perché abbia il tempo di predisporre un dispositivo di sicurezza e riservatezza, mentre questa volta non sarebbe andata così, lasciando intuire una certa urgenza. La conferma ai giornalisti della CNN è arrivata da una fonte interna all’ospedale, che ha confermato il dubbio: “La visita del presidente non era programmata”.

Quanto basta insomma per scatenare ipotesi e teorie complottistiche, a cominciare dalla prima, che da ore circola in modo virale in rete, secondo cui Trump sarebbe stato vittima di un tentativo di avvelenamento. La notizia è stata diffusa dal sito “Infowars”, che avrebbe raccolto una notizia riservata che circola alla Casa Bianca, secondo cui l’assaggiatore personal del presidente si sarebbe ammalato gravemente dopo aver ingerito una sostanza non meglio specificata, definita “una tossina difficile da individuare, dai sintomi ritardati”. Secondo altri, la visita ospedaliera di Trump sarebbe invece la causa di una malattia che il presidente non ha intenzione di rivelare, probabilmente un grave problema cardiaco.

Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare