Michael Cohen pronto
ad affondare Trump

| Tre giorni di deposizioni davanti al Congresso degli Stati Uniti, una addirittura a porte aperte e in diretta televisiva: l’ex avvocato del presidente potrebbe scatenare l’inferno mentre Trump è in Vietnam

+ Miei preferiti
Curioso: Donald Trump in queste ore è in Vietnam, dove è andata in scena una delle più inutili, sanguinose, costose e perdenti guerre nella storia degli Stati Uniti. E in America, nelle stesse ore, sta per andare in scena quello che per molti analisti potrebbe essere il Vietnam della sua presidenza. 

Michael Cohen, l’ex avvocato e braccio destro del tycoon, sta per testimoniare davanti alla commissione investigativa della Camera, anticipato da indiscrezioni della stampa che lo darebbero pronto a rivelazioni pesantissime sul Russiagate e sul caso dell’ex pornostar Stormy Daniels. Dopo aver saltato il fosso abbandonando Trump, Cohen ha un solo obiettivo: riabilitare la propria immagine dopo la condanna a tre anni per evasione fiscale e falsa testimonianza, con l’aggiunta della radiazione dall’albo degli avvocati.

Saranno tre giorni intensi di udienze, con un momento clou rappresentato dalla deposizione davanti alla commissione “Overisight” della Camera dei Rappresentanti, l’unica a porte aperte, trasmessa in diretta e visibile in streaming sui siti del Congresso e della Commissione, e proprio per questo considerata la più rischiosa dallo staff presidenziale. Il “New York Times” è riuscito ad anticipare il discorso di apertura di Cohen, un preambolo che in effetti non promette nulla di buono per Trump, che senza essere nominato viene definito “Un razzista, truffatore, baro e imbroglione”. Di seguito dovrebbero arrivare i racconti dei dieci anni a stretto contatto con la Trump family, i loro business, le frodi fiscali, i pagamenti sottobanco a pornostar, i tentativi di speculazioni immobiliari in Russia e le prove che il presidente fosse al corrente degli incontri fra il suo consulente Roger Stone e i vertici di WikiLeaks, per architettare l’attacco frontale che avrebbe affondato l’avversaria Hillary Clinton.

Per Rudy Giuliani, la scelta dei tempi dell’audizione, mentre il presidente è in Vietnam per il summit con Kim Jong-un, è “una precisa scelta politica”. Durissima la reazione della Casa Bianca: “Cohen è uno sciagurato criminale destinato alla galera per aver mentito al Congresso”. Ma l’ex avvocato personale di Trump, diventato uno dei maggiori collaboratori del procuratore Robert Mueller, ha preferito il fioretto: “Ho mentito, è vero. E ora dovrete decidere se racconto la verità”.

Stati Uniti
120 anni di carcere
per il guru della setta «NXIVM»
120 anni di carcere<br>per il guru della setta «NXIVM»
Keith Raniere condannato per una lunga serie di reati che comprendevano la riduzione in schiavitù. Nella rete piramidale anche diverse ereditiere e star di Hollywood
Social in allarme per le elezioni americane
Social in allarme per le elezioni americane
I colossi della Silicon Valley annunciano contromisure per combattere fake news e informazioni fuorvianti, ma secondo gli americani la scelta migliore sarebbe un black out totale
Una vittoria di Trump: Amy Coney Barrett alla Corte Suprema
Una vittoria di Trump: Amy Coney Barrett alla Corte Suprema
Tante le questioni che attendono la giovane giudice nella sua prima settimana al massimo organo americano: a questione delle tasse del presidente, pasticci elettorali e un caso di aborto
NFAC, le milizie nere che spaventano l’America
NFAC, le milizie nere che spaventano l’America
Per qualcuno sono gli eredi delle “Black Panther” degli anni ’60: sfilano armati e organizzati, non temono la sfida con i gruppi di suprematisti bianchi e finora hanno mantenuto la calma. Ma c’è chi teme che il peggio sia in arrivo
«Non abbiamo alcuna intenzione di controllare la pandemia»
«Non abbiamo alcuna intenzione di controllare la pandemia»
È la pensatissima e pericolosa ammissione di Mark Meadows, capo di gabinetto della Casa Bianca. Nel frattempo, Trump e Pence continuano a battere gli Stati ancora in bilico, affermando che “L’America sta svoltando”
Biden corre nei sondaggi, Trump in allarme
Biden corre nei sondaggi, Trump in allarme
La strenua battaglia finale del presidente, che batte gli Stati chiave sperando in un colpo di coda. Ma i sondaggi lo danno ovunque dietro, e la massiccia partecipazione degli americani è un segnale sempre più chiaro
Trump VS Biden, l’ultimo duello
Trump VS Biden, l’ultimo duello
Da entrambe le parti il consiglio era di evitare la rissa, ad ogni costo: il risultato è stato un dibattito decisamente più pacato, che si è acceso a tratti quando i due hanno affondato sugli argomenti più caldi
I 545 bambini separati dalle famiglie alla frontiera USA
I 545 bambini separati dalle famiglie alla frontiera USA
Di loro, vittime della campagna di “Tolleranza Zero” del 2017, non si sa più nulla. Gli unici ad occuparsene sono un gruppo avvocati e associazioni umanitarie, che tentano di riportare i piccoli alle loro famiglie di origine
FBI: rischio di interferenze straniere nelle elezioni
FBI: rischio di interferenze straniere nelle elezioni
Memori dell'intenso lavoro di depistaggio messo in campo dal Cremlino quattro anni attraverso decine di hacker, i federali svelano che Iran e Russia sarebbero in possesso dei database sugli elettori americani
Chi pensa già al dopo Trump
Chi pensa già al dopo Trump
Temendo la sconfitta, i repubblicani prendono le distanze da Trump e cominciano a riflettere sul futuro del partito, totalmente da riformare dopo uno tsunami lungo 4 anni