Michelle Obama for president

| Secondo un noto opinionista politico americano, l’ex First Lady sarebbe prossima a scendere in campo per spianare la strada ai Dem, alle prese con candidati che non decollano. Lei nega, ma qualche indizio ci sarebbe

+ Miei preferiti
Fermi tutti: quelli convinti che le prossime presidenziali americani fossero ormai una corsa a due fra miliardari di fazioni opposte, Mick Bloomberg da una parte e Donald Trump dall’altra, hanno (forse) di che ricredersi.

Da qualche ora oltreoceano circolano con insistenza “rumors” che vorrebbero Michelle Obama prossima al grande passo: la candidatura alle presidenziali. A rilanciare l’ipotesi, per quanto la stessa interessata abbia sempre detto di avere la nausea della Casa Bianca, è Tucker Carlson, anchorman di “Fox News” ma più che altro noto, seguito e informatissimo opinionista, molto addentro alla politica americana. Sarebbe questo il motivo segreto per cui gli Obama non hanno ancora espresso il proprio appoggio a nessuno dei candidati Dem.

Ma al “no” ostinato di Michelle ci sarebbe un però di troppo: il tour promozionale dell’ex First Lady per la sua nuova fatica letteraria, che significherebbe anche un giro per saggiare il polso all’elettorato, guarda caso posticipato proprio nel periodo delle primarie. Ufficialmente, il motivo è un altro: ad un anno di distanza da “Becoming”, l’autobiografia diventata un best-seller mondiale, Michelle ha dato alle stampe “Becoming: a Guided Journal for Discovering Your Vocie”, una sorta di appendice al volume precedente e al tempo stesso “una guida al cambiamento” che potrebbe precludere anche ad una svolta epocale per la stessa Michelle e per la storia americana, con la prima donna – e per di più di colore – ad occupare la Casa Bianca.

Secondo diversi analisti è pura “fantapolitica”, anche se la discesa in campo di Michelle Obama toglierebbe dai pasticci di Dem, alle prese con una pletora di candidati uno meno convincente dell’altro, che avrebbero finalmente un cavallo di razza capace non solo di battere, ma di sbaragliare letteralmente l’odiatissimo Trump. L’amore degli americani per l’ex First Lady, che supera di gran lunga quella per il marito Barack, ha fatto il resto: neanche il tempo di fare il giro dei 50 stati, e già in rete spuntavano cordate, gruppi, chat, blog e merchandising improvvisato alla meno peggio, quasi una supplica a Michelle di scendere davvero in campo per rimettere l’America in carreggiata, dopo anni di caos che nessuno sopporta più.

Gli Obama, rincara l’anchorman, sarebbero in attesa del momento giusto: l’avvio delle primarie in Iowa e New Hampshire, per capire se la corsa ha realmente dei vuoti d’aria che permetterebbero a Michelle una corsa in solitaria verso una presidenza destinata a riscrivere la storia.

Galleria fotografica
Michelle Obama for president - immagine 1
Michelle Obama for president - immagine 2
Michelle Obama for president - immagine 3
Michelle Obama for president - immagine 4
Michelle Obama for president - immagine 5
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare