Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico

| Pamela, 24 anni, è stata colpita al petto ed è spirata qualche ora dopo: il fidanzato Andrew giura si sia trattato di un incidente. Ma la polizia non sembra credere alla sua versione

+ Miei preferiti
“Gratificazione ed eccitazione sessuale”, secondo quanto dichiarato da Andrew Charles Shinault, 23 anni, sarebbe questo il motivo che ha spinto lui e la sua fidanzata, Paloma Williams, di 24, a usare una pistola carica come coadiuvante di un gioco erotico. Ma il momento di eccitazione si è trasformato in una tragedia: dalla pistola è partito un colpo che non ha lasciato scampo a Pamela.

È successo lo scorso 26 maggio a Valrico, in Florida, in casa del giovane, che ha faticato non poco a descrivere agli agenti la dinamica dell’accaduto che aveva come protagonista una pistola Taurus da 9mm con il colpo in canna e senza sicura. Secondo il giovane, entrambi avevano assunto droghe poco prima di concedersi del sesso: lui una pastiglia di metanfetamina, lei una di Fentanyl. Negli strusciamenti, ha tentato di giustificarsi Andrew Shinault, è probabile che la sicura sia stata tolta involontariamente, ma la versione sembra convincere poco la polizia, che ha arrestato il giovane per omicidio colposo. Gli esperti di armi da fuoco del dipartimento di polizia non credono molto all’ipotesi dell’incidente: secondo loro non è possibile togliere la sicura in modo accidentale, è più probabile che i due abbiano scelto volontariamente di farlo per aggiungere rischio al piacere.

Pamela è stata soccorsa immediatamente, e secondo paramedici presentava una ferita diffusa al torace: è morta qualche ora dopo il ricovero. Gli agenti hanno rinvenuto nella camera da letto un proiettile, un bossolo e un televisore, il cui schermo era bucato da quello che sembra un colpo di pistola. La cauzione per Andrew Shinault, che attualmente si trova sotto shock nel carcere di Orient Road, è stata fissata in 50mila dollari.

Galleria fotografica
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico - immagine 1
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico - immagine 2
Stati Uniti
La Russia al lavoro per Trump,
Cina e Iran contro
La Russia al lavoro per Trump,<br>Cina e Iran contro
Il più alto responsabile dell’intelligence americana svela che Putin sarebbe al lavoro per screditare Biden in favore dell’amico Donald. Mentre Russia e Iran non vorrebbero più vederlo alla Casa Bianca
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Più di 20 anni fa, la Corte della Louisiana aveva condannato al carcere a vita Fair Wayne Bryant, ladruncolo con pochi colpi andati a segno. Condanna che è stata ribadita
La lobby delle armi va sciolta
La lobby delle armi va sciolta
La procuratrice generale di New York, che indaga da tempo sulla NRA, accusandola di corruzione e appropriazione indebita
Gli ultimi istanti di George Floyd
Gli ultimi istanti di George Floyd
Il DailyMail pubblica i filmati delle bodycam degli agenti di Minneapolis che il 25 maggio scorso hanno ucciso l’afroamericano. Nelle immagini tutta la disperazione di Floyd e la durezza degli agenti
Trump sotto indagine per frode bancaria
Trump sotto indagine per frode bancaria
Il giudice Cyrus Vance indaga sulla galassia di società della Trump Organization, di cui non si sa nulla. L’inchiesta sarebbe nata dalle rivelazioni dell’ex legale del presidente, Michael Cohen
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
La Corte d’Appello ritiene che Dzhokhar Tsarnaev, insieme al fratello attentatore alla Maratona di Boston del 2013, debba subire un nuovo processo penale. Il primo dibattimento era stato troppo confuso e impreciso
Il muro delle mamme
Il muro delle mamme
Nelle strade di Portland, dove le violenze antirazziali non accennano a diminuire, si schierano come cuscinetto fra i manifestanti e la polizia: non cercano lo scontro e non sono minacciose, vogliono solo proteggere i loro figli
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Presto libera la seguace della «Manson Family»
Per la prima volta, l’istanza per la concessione della libertà vigilata per Lesley Van Houte, la più giovane delle “donne” di Charles Manson, è stata accolta. L’ultima parola spetta al governatore della California
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
Biden vola nei sondaggi, ma la vittoria è lontana
A 100 giorni dalle elezioni, il candidato Dem vola nelle intenzioni di voto, ma non è la prima volta che il risultato elettorale ribalta ogni pronostico. Il coronavirus farà da ago della bilancia alle urne
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Trova una pistola e si spara alla testa a 3 anni
Il piccolo Liam, della Carolina del Sud, ha trovato un’arma incustodita e per un fatale incidente si è sparato. Inutili i tentativi di salvarlo