New York: uccisa da due adolescenti per rapina

| Tessa Majors, 18 anni, è stata accoltellata a morte in un parco pubblico per portarle via uno zainetto. Gli autori, ripresi dalle telecamere di sorveglianza, hanno 13 e 14 anni

+ Miei preferiti
Mercoledì scorso, 12 dicembre: una giornata fredda e umida che, se possibile, rende New York ancora più affascinante. Per Tessa Majors, 18 anni, figlia dello scrittore Inman Majors e matricola del “Bernard College”, la Grande Mela è ancora tutta da scoprire: è arrivata pochi mesi fa dalla tranquilla Charlottesville, Virginia. Tessa decide di fare una passeggiata al “Morningside Park”, una zona verde che fa parte del Central Park, al confine con Harlem, il quartiere nero di New York che una volta era zona off-limit, e oggi è diventato una zona residenziale. Lo stesso posto e la stessa ora scelta da una gang di balordi, che si addentra nel Morningside Park con l’idea di alleggerire qualche passante: incrociano Tessa, e sotto la minaccia di un coltello le chiedono la piccola sacca che porta a tracolla, ma lei probabilmente reagisce. Uno degli aggressori la colpisce allo stomaco con almeno tre fendenti, poi si allontano di corsa, lasciando Tessa a terra agonizzante. Con le ultime forze in corpo, la ragazza tenta di avvicinarsi ad un gabbiotto della polizia che però in quel momento è vuoto: l’agente di guardia, come da protocollo, era impegnato in un giro di perlustrazione lungo il parco. È lui a ritrovare Tessa priva di sensi pochi minuti dopo: i soccorsi sono immediati, ma per la ragazza non c’è più nulla da fare. È morta dissanguata.

New York è sotto shock, ancora di più quando la polizia annuncia di essere sulla tracce di tre ragazzini ripresi dalle telecamere di sorveglianza del parco, che hanno immortalato per intero la scena dell’aggressione. A poca distanza dal corpo di Tessa, gli agenti trovano l’arma del delitto: un coltello su cui oltre al sangue della giovane sono rimaste le impronte degli assassini. Harlem sembra rimpiombare nei suoi anni peggiori, quando nessuno sano di mente si sarebbe avventurato in un parco pubblico. Le cose da allora sono cambiate molto, e il Morningside Park è sempre affollato di studenti, famiglie, bambini e pensionati.

Ieri, la svolta delle indagini con l’arresto di due adolescenti di 13 e 14 anni, che malgrado la giovanissima età due vecchie conoscenze della polizia hanno alle spalle una discreta carriera fatta di risse, furti e rapine. All’appello manca ancora il terzo componente della babygang, un ragazzino che sarebbe riuscito a fare perdere le proprie tracce. Ma per la polizia “è solo questione di ore”.

Galleria fotografica
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 1
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 2
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 3
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 4
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 5
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 6
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare