New York: uccisa da due adolescenti per rapina

| Tessa Majors, 18 anni, è stata accoltellata a morte in un parco pubblico per portarle via uno zainetto. Gli autori, ripresi dalle telecamere di sorveglianza, hanno 13 e 14 anni

+ Miei preferiti
Mercoledì scorso, 12 dicembre: una giornata fredda e umida che, se possibile, rende New York ancora più affascinante. Per Tessa Majors, 18 anni, figlia dello scrittore Inman Majors e matricola del “Bernard College”, la Grande Mela è ancora tutta da scoprire: è arrivata pochi mesi fa dalla tranquilla Charlottesville, Virginia. Tessa decide di fare una passeggiata al “Morningside Park”, una zona verde che fa parte del Central Park, al confine con Harlem, il quartiere nero di New York che una volta era zona off-limit, e oggi è diventato una zona residenziale. Lo stesso posto e la stessa ora scelta da una gang di balordi, che si addentra nel Morningside Park con l’idea di alleggerire qualche passante: incrociano Tessa, e sotto la minaccia di un coltello le chiedono la piccola sacca che porta a tracolla, ma lei probabilmente reagisce. Uno degli aggressori la colpisce allo stomaco con almeno tre fendenti, poi si allontano di corsa, lasciando Tessa a terra agonizzante. Con le ultime forze in corpo, la ragazza tenta di avvicinarsi ad un gabbiotto della polizia che però in quel momento è vuoto: l’agente di guardia, come da protocollo, era impegnato in un giro di perlustrazione lungo il parco. È lui a ritrovare Tessa priva di sensi pochi minuti dopo: i soccorsi sono immediati, ma per la ragazza non c’è più nulla da fare. È morta dissanguata.

New York è sotto shock, ancora di più quando la polizia annuncia di essere sulla tracce di tre ragazzini ripresi dalle telecamere di sorveglianza del parco, che hanno immortalato per intero la scena dell’aggressione. A poca distanza dal corpo di Tessa, gli agenti trovano l’arma del delitto: un coltello su cui oltre al sangue della giovane sono rimaste le impronte degli assassini. Harlem sembra rimpiombare nei suoi anni peggiori, quando nessuno sano di mente si sarebbe avventurato in un parco pubblico. Le cose da allora sono cambiate molto, e il Morningside Park è sempre affollato di studenti, famiglie, bambini e pensionati.

Ieri, la svolta delle indagini con l’arresto di due adolescenti di 13 e 14 anni, che malgrado la giovanissima età due vecchie conoscenze della polizia hanno alle spalle una discreta carriera fatta di risse, furti e rapine. All’appello manca ancora il terzo componente della babygang, un ragazzino che sarebbe riuscito a fare perdere le proprie tracce. Ma per la polizia “è solo questione di ore”.

Galleria fotografica
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 1
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 2
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 3
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 4
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 5
New York: uccisa da due adolescenti per rapina - immagine 6
Stati Uniti
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
I servizi segreti avrebbero intercettato i possibili piani di alcuni gruppi di organizzare un nuovo assalto agli edifici governativi per celebrare la data in cui Trump avrebbe dovuto insediarsi come presidente
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Una task force impegnata nell'operazione "Volunteer Strong" sul traffico di esseri umani, è riuscita a individuare un numero impressionante di minori di cui si era persa ogni traccia
California, camion fa strage di irregolari
California, camion fa strage di irregolari
Nei pressi di San Diego, un camion carico di ghiaia si è scontrato con un Suv con a bordo 27 clandestini destinati alla mietitura. Il bilancio è quello di una carneficina: 15 morti
Il ritorno di Donald il rabbioso
Il ritorno di Donald il rabbioso
Settimane di silenzio non l’hanno cambiato: nessun accenno al disastro del Campidoglio, attacchi durissimi a Biden e a chi si è opposto o non l’ha appoggiato e la mezza promessa finale: ricandidarsi
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Il New York Times rivela che un’altra ex assistente accusa il governatore dello Stato di NY molestie sessuali. Mentre l’FBI indaga sul numero di morti falsato durante la prima ondata della pandemia
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero