Nuova strage in California: 4 morti durante un party

| Un folto gruppo di 35 amici stava guardando una partita di football nel giardino di un’abitazione quando qualcuno ha aperto il fuoco

+ Miei preferiti
È ancora avvolta nel mistero, l’ennesima strage consumata negli Stati Uniti, che arriva ad un giorno di distanza dall’omicidio-suicidio di una famiglia a San Diego. Ed è nuovamente la California lo scenario della mattanza, questa volta in scena a Fresno, la città più vicina al parco nazionale di Yosemite.

Tutto è accaduto domenica intorno alle 18 ora locale, quando circa 35 amici, riuniti nel giardino di un’abitazione, stavano trascorrendo un pomeriggio insieme guardando una partita di football. All’improvviso, una o più persone hanno fatto irruzione nel giardino aprendo il fuoco sui presenti: secondo le prime ricostruzioni i morti sarebbero almeno 4, tre sono stati trovati senza vita all’interno dell’appartamento, una quarta è spirata in ospedale e altre sei sono ricoverate in ospedale in gravi condizioni. Le vittime avevano tutte tra i 25 ed i 30 anni.

La polizia sta tentando di ricostruire l’agguato visionando le telecamere di sorveglianza della zona, ma al momento non c’è alcun sospetto, anche se le indagini sembrano concentrarsi sulle conoscenze del gruppo di amici.

Nel corso del pomeriggio, un altro uomo era stato ucciso a Fresno, ma non è ancora chiaro se i due episodi sono collegati.

Stati Uniti
New York: uccisa da due adolescenti per rapina
New York: uccisa da due adolescenti per rapina
Tessa Majors, 18 anni, è stata accoltellata a morte in un parco pubblico per portarle via uno zainetto. Gli autori, ripresi dalle telecamere di sorveglianza, hanno 13 e 14 anni
Un uomo afferma di essere il bimbo scomparso 25 anni prima
Un uomo afferma di essere il bimbo scomparso 25 anni prima
Si chiama Mike Cash, ha 29 anni, ma nutre il sospetto che potrebbe essere D’Wan Sims, un bimbo di quattro anni scomparso nel nulla a Detroit nel dicembre 1994
L.A., agente sotto accusa per vilipendio di cadavere
L.A., agente sotto accusa per vilipendio di cadavere
Un agente della polizia di Los Angeles ripreso dalla videocamera corporale mentre palpeggia ripetutamente il seno di una giovane donna morta qualche ora prima. Rischia fino a tre anni di carcere
Siri lo salva da un lago ghiacciato
Siri lo salva da un lago ghiacciato
Un giovane finito nelle acque del lago Winnebago ha chiesto all’assistente vocale di avvisare i soccorsi. È stato salvato dai vigili del fuoco, cavandosela con un grande spavento
I whistleblower che inchiodano la Boeing
I whistleblower che inchiodano la Boeing
L’azienda era stata avvisata più volte della pericolosità dei 737 MAX per difetti di fabbricazione, problemi nell’assemblaggio e malfunzionamenti del nuovo stabilizzatore. Ma sono stati ignorati
Afghanistan Papers, tutte le bugie della guerra
Afghanistan Papers, tutte le bugie della guerra
In un’inchiesta costata anni di lavoro e battaglie legali, il Washington Post svela le approssimazioni che da 18 anni gettano ombre e confusione sulla guerra in Afghanistan
Il giorno dell’impeachment
Il giorno dell’impeachment
Formulati ufficialmente gli atti d’accusa contro il presidente Trump, ritenuto colpevole di abuso di potere e ostruzione alle indagini della Camera. La Casa Bianca respinge ogni cosa
Addio a Pete Frates, l’inventore dell’Ice Bucket Challenge
Addio a Pete Frates, l’inventore dell’Ice Bucket Challenge
Malato di SLA, aveva ideato la sfida del secchio d’acqua ghiacciata per raccogliere fondi destinati alla ricerca. Si è spento in queste ore, dopo otto anni in cui ha lottato con tutte le forze per dare coraggio a se stesso e agli altri
Una donna, quattro uomini e una neonata
Una donna, quattro uomini e una neonata
La surreale storia di Tory Ojeda, 20enne di Jacksonville, in Florida, che vive da anni con i suoi quattro giovani amanti e ora hanno deciso di fare da padri tutti insieme alla piccola che nascerà a breve
Uber, il rapporto shock
Uber, il rapporto shock
Oltre 6.000 aggressioni a scopi sessuali nel biennio 2017-2018, con 235 stupri 107 morti. Numeri su cui l’azienda tenta di porre rimedio