Ore decisive per il destino di Kavanaugh

| Mentre le porte di Capitol Hill si aprono per un faccia a faccia con una delle tre donne che lo accusano di violenza, spunta una quarta accusatrice. E Trump confida che potrebbe cambiare idea

+ Miei preferiti
A Washington sono ore convulse: si decide il destino di Brett Kavanaugh, il giudice designato da Donald Trump alla Corte Suprema. Proprio oggi, l’avvocato 53enne, cattolico, sposato e padre di tre figli, è atteso a Capitol Hill per un confronto con Christine Blasey Ford, la professoressa che lo accusa di stupro ai tempi del liceo. È la terza donna che nelle ultime settimane ha puntato il dito contro il potente candidato trumpiano, dopo Julie Swentnick, che ai tempi delle superiori subì uno stupro di gruppo da Kavanaugh e i suoi amici, e Deborah Ramirez, costretta ad un gioco e a bere alcolici, fino a ritrovarsi il pene di Brett Kavanaugh a poca distanza dalla faccia.

Ma la lista si allunga, mettendo ormai in forte imbarazzo la Casa Bianca e lo stesso Trump, costretto ad ammettere che potrebbe anche “cambiare idea sulla nomina”.

La nuova segnalazione, la quarta, è stata svelata da Sheldon Whitehouse, senatore democratico del Rhode Island, contattato da un elettore che gli avrebbe raccontato di un’aggressione ad una sua conoscente da parte di due ragazzi ubriachi, uno riconosciuto proprio come Brett Kavanaugh.

L’accusato, ancora una volta, ha negato tutto. Ma la dichiarazione scritta della professoressa violentata nel 1982, che aprirà il confronto di oggi alla Commissione Giustizia del Senato americano, rischia seriamente di travolgerlo. L’esito del faccia a faccia vivrà il suo epilogo venerdì mattina (ora della costa est), quando la commissione si esprimerà con un voto sulla conferma o la respinta del nome di Brett Kavanaugh alla guida della Corte Suprema.

Stati Uniti
E ora Maduro vuol far la guerra agli USA
E ora Maduro vuol far la guerra agli USA
Jet venezuelano di fabbricazione russa s'è pericolosamente avvicinato a un aereo militare Usa che volava nello spazio aereo internazionale
Troppo caldo, la polizia chiede una tregua ai delinquenti
Troppo caldo, la polizia chiede una tregua ai delinquenti
Il dipartimento di polizia di Braintree, nel Massachusetts, ha chiesto ai propri concittadini di non commettere reati fino al ritorno dell’aria più fresca
Due giovani turisti trovati morti in Canada
Due giovani turisti trovati morti in Canada
Fidanzati, lui australiano e lei americana, erano partiti con l’idea di esplorare i parchi canadesi. La polizia, anche se cautamente, sospetta siano vittime di un duplice omicidio
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump
Diversi gruppi cattolici hanno improvvisato un pacifico sit-in di protesta all’interno del senato americano: decine di persone sono state arrestate
Guarda un film porno, uccide un operaio
Guarda un film porno, uccide un operaio
È iniziato il processo a carico di un camionista del Minnesota che guardava video porno mentre guidava: una distrazione che è costata la vita a un uomo di 59 anni
Trump evita l’impeachment
Trump evita l’impeachment
La camera boccia la richiesta di messa in stato d’accusa per i tweet contro le quattro deputate di colore. Entusiasmo del presidente, ma i Dem replicano: è solo rinviata
Ergastolo per El Chapo
Ergastolo per El Chapo
Dopo la condanna dello scorso febbraio, per l’ex boss del cartello di Sinaloa è arrivata la pena da scontare: carcere a vita, più 30 anni aggiuntivi e 12,6 miliardi di dollari di risarcimento. Sarà rinchiuso al “Supermax”
USA: 130 morti al giorno per overdose
USA: 130 morti al giorno per overdose
Una strage quotidiana dovuta agli oppioidi, la nuova frontiera della tossicodipendenza, che sta iniziando a mietere vittime anche in Europa. Alla Scozia il primato peggiore dell’UE
USA: influencer decapitata dal fidanzato
USA: influencer decapitata dal fidanzato
Bianca Devins, 17 anni, è stata uccisa in modo orribile da Brandon Clark, il suo fidanzato 21nne, a sua volta fermato poco prima di togliersi la vita
Trovata morta un’attivista nera
Trovata morta un’attivista nera
Il cadavere di una donna, nota per le sue battaglie civili, ritrovato nel bagagliaio di un’auto. La polizia indaga per omicidio