Oscar, Tania e Valeria Angie, il sogno americano nel fango del Rio Grande

| La storia di padre e figlia annegati tra Messico e Usa. La foto-simbolo di una tragedia globale. Oscar lavorava in un ristorante, voleva comprare una casa per la sua famiglia. La madre: "Ha protetto la bimba sino all'ultimo".

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez

La foto di Oscar Ramirez, 23 anni, e della figlia Valeria Angie, 2, annegati e abbracciati nel Rio Grande è diventata il simbolo della politica immigratoria di Trump. Il presidente Usa ha ammonito i migranti a non tentare di attraversare il Rio Grande “un fiume molto pericoloso” e di rinunciare "all’idea di varcare i confini del Paese”. Solo una volta completati 400 miglia di muro “ci sarà sicurezza” e “molti lutti saranno evitati”. Ma l’indignazione nel Paese questa volta è qualcosa di più di una semplice reazione emotiva all’immagine sconvolgente di padre e figlia annegati. Torna in discussione un modello di sviluppo e della scarsa considerazione umana, alla vigilia delle presidenziali 2020.

Intanto emerge la storia delle due vittime, due delle tante. Oscar Ramirez aveva già raggiunto la riva opposta del Rio Grande nonostante le forti correnti, e aveva lasciato sola sulla riva la bambina. Stava tornando indietro a prendere la moglie ma la piccola, spaventata, è scesa in acqua e l’ha raggiunto. Poi la tragedia. La mamma ha visto con orrore suq figlia e suo marito sparire nelle acque fangose del fiume. Li ha rivisti all’obitorio di Matamoros, in Messico.

Tania Vanessa Avalos, 21 anni, urlava "Dov'è mio marito", mentre i soccorritori del Rio Grande portavano via i due corpi su barelle coperte da lenzuoli bianchi. Anche Tania si era lanciata nelle acque, quando ha visto Oscar e Valeria Angie in difficoltà, e stava per annegare anche lei ma è stata salvata da un’amica, rivela la madre, Estela Avalos. I corpi di padre e figlia sono stati scoperti a Matamoros, sulla riva messicana del fiume, di fronte a Brownsville, Texas. La famiglia, originaria di El Salvador, aveva voluto raggiungere gli Stati Uniti nel disperato tentativo di vivere il loro "sogno americano”. Il governo del Salvador pagherà il trasporto delle salme in patria e provvederà ad aiutare la moglie e i suoi familiari.

La mamma di Oscar, Rosa Ramirez, ha detto di trovare un po' di conforto nel fatto che padre e figlia erano abbracciati prima di morire, nei loro ultimi istanti di vita. "Mi aveva inviato un messaggio in cui diceva di stare bene. Mi era sembrato come un addio e sono scoppiata a piangere. L'ha protetta, sono morti l'uno tra le braccia dell’altro. Mi riempie di tenerezza: non l'ha mai lasciata andare". Era il suo sogno, andare a vivere negli USA. La famigliola aveva tentato di passare attraverso i canali ufficiali, da erano stati bloccati per due mesiin un campo profughi. Oscar aveva lasciato il suo lavoro da 350 dollari al mese nel ristorante del padre. Voleva comprarsi una casa, cambiare vita, disegnarsi un futuro.

Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare