Oscar, Tania e Valeria Angie, il sogno americano nel fango del Rio Grande

| La storia di padre e figlia annegati tra Messico e Usa. La foto-simbolo di una tragedia globale. Oscar lavorava in un ristorante, voleva comprare una casa per la sua famiglia. La madre: "Ha protetto la bimba sino all'ultimo".

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez

La foto di Oscar Ramirez, 23 anni, e della figlia Valeria Angie, 2, annegati e abbracciati nel Rio Grande è diventata il simbolo della politica immigratoria di Trump. Il presidente Usa ha ammonito i migranti a non tentare di attraversare il Rio Grande “un fiume molto pericoloso” e di rinunciare "all’idea di varcare i confini del Paese”. Solo una volta completati 400 miglia di muro “ci sarà sicurezza” e “molti lutti saranno evitati”. Ma l’indignazione nel Paese questa volta è qualcosa di più di una semplice reazione emotiva all’immagine sconvolgente di padre e figlia annegati. Torna in discussione un modello di sviluppo e della scarsa considerazione umana, alla vigilia delle presidenziali 2020.

Intanto emerge la storia delle due vittime, due delle tante. Oscar Ramirez aveva già raggiunto la riva opposta del Rio Grande nonostante le forti correnti, e aveva lasciato sola sulla riva la bambina. Stava tornando indietro a prendere la moglie ma la piccola, spaventata, è scesa in acqua e l’ha raggiunto. Poi la tragedia. La mamma ha visto con orrore suq figlia e suo marito sparire nelle acque fangose del fiume. Li ha rivisti all’obitorio di Matamoros, in Messico.

Tania Vanessa Avalos, 21 anni, urlava "Dov'è mio marito", mentre i soccorritori del Rio Grande portavano via i due corpi su barelle coperte da lenzuoli bianchi. Anche Tania si era lanciata nelle acque, quando ha visto Oscar e Valeria Angie in difficoltà, e stava per annegare anche lei ma è stata salvata da un’amica, rivela la madre, Estela Avalos. I corpi di padre e figlia sono stati scoperti a Matamoros, sulla riva messicana del fiume, di fronte a Brownsville, Texas. La famiglia, originaria di El Salvador, aveva voluto raggiungere gli Stati Uniti nel disperato tentativo di vivere il loro "sogno americano”. Il governo del Salvador pagherà il trasporto delle salme in patria e provvederà ad aiutare la moglie e i suoi familiari.

La mamma di Oscar, Rosa Ramirez, ha detto di trovare un po' di conforto nel fatto che padre e figlia erano abbracciati prima di morire, nei loro ultimi istanti di vita. "Mi aveva inviato un messaggio in cui diceva di stare bene. Mi era sembrato come un addio e sono scoppiata a piangere. L'ha protetta, sono morti l'uno tra le braccia dell’altro. Mi riempie di tenerezza: non l'ha mai lasciata andare". Era il suo sogno, andare a vivere negli USA. La famigliola aveva tentato di passare attraverso i canali ufficiali, da erano stati bloccati per due mesiin un campo profughi. Oscar aveva lasciato il suo lavoro da 350 dollari al mese nel ristorante del padre. Voleva comprarsi una casa, cambiare vita, disegnarsi un futuro.

Stati Uniti
Trump e il fisco, una vecchia battaglia
Trump e il fisco, una vecchia battaglia
La Corte Suprema ha obbligato il presidente a presentare le sue dichiarazioni dei redditi, ma ha anche sancito che resteranno segrete fin dolo le elezioni. È il primo candidato della storia a cui riesce l’impresa
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Nel 1993, a 18 anni, aveva ucciso un uomo mentre tentava di rubargli un camion per fuggire con la fidanzata. L’esecuzione era stata rinviata per la pandemia
Scomparsa una star di «Glee»
Scomparsa una star di «Glee»
Per la conferma ufficiale della morte manca ancora il corpo, ma secondo la polizia non ci sono speranze: Naya Rivera - la cheerleader Santana Lopez della serie televisiva – è scomparsa nelle acque di un lago artificiale in California
Trump fra scuole, libri e polemiche
Trump fra scuole, libri e polemiche
La candidatura di Kanye West, l’ordine di riaprire le scuole, i libri che lo mettono in cattiva luce, la pandemia che avanza inesorabile: la settimana “impossibile” del presidente
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Stephen Cooper, ripreso in una delle più celebri foto della tragedia di New York, è stato sopraffatto dal coronavirus in Florida, dove aveva scelto di vivere
Trump, la marcia verso il baratro
Trump, la marcia verso il baratro
Affossato da tutti i sondaggi, insultato, contestato e deriso ovunque, Trump si prepara ad una sconfitta di proporzioni abissali. E i Repubblicani sarebbero pronti a chiedergli un passo indietro (del tutto improbabile)
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
Stephanie Reagan, figlia di Robert, repubblicano in corsa per il distretto del Michigan, ha lanciato un appello perché il genitore non sia eletto: “Leggete i suoi programmi e spargete la voce, vi prego”
Chicago crime scene
Chicago crime scene
Ennesimo weekend nella metropoli dell’Illinois: 52 morti, fra cui un bambino di 20 mesi e una bimba di 10 anni. Polemica feroce con scambio di insulti fra il presidente Trump, il sindaco e il governatore
Il vuoto profondo dell’America
Il vuoto profondo dell’America
Da Paese guida del mondo a partner inaffidabile e rissoso: il ruolo dell’America nella politica internazionale è diventato confuso, di parte e per nulla autorevole
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Per la seconda volta nella sua vita, Mark Clark ha acquistato il biglietto vincente della “Michigan Lottery”, intascando 4 milioni di dollari