Stati Uniti

  • è successo in Arizona, dove una donna è finita in arresto cardiaco dopo aver perso conoscenza per 6 volte consecutive: dichiarata morta, mentre era senza vita ha scarabocchiato qualcosa su un foglio
  • Rischia l'ergastolo per avere travolto con la sua auto i manifestanti contro una marcia dell'estrema destra a Charlottesville due anni fa. Una donna morì. Gli avvocati: "Dategli una possibilità, ha avuto un'infanzia difficile"
  • Sette persone sono morte dopo la collisione con un pick-up: percorrevano la suggestiva Route 2, uno dei percorsi statunitensi più amati dai motociclisti
  • Dal 2010 al 2014, secondo uno studio, la polizia ha ucciso 375 persone ed altre 400 dal 2012 a oggi. Ma le denunce dei familiari delle vittime sono finite in archivio, comprese le inchieste promosse dalla polizia contro i suoi agenti
Il governatore della California le ha sospese ma la procura generale ha chiesto e ottenuto 22 condanne alla pena capitale, più che in ogni altro Stato dell'Unione. Ma nel braccio della morte solo neri, asiatici e latini
A Phoenix, Arizona, una pattuglia della polizia ha avuto una reazione spropositata di fronte al furto di un bambolina di una bimba di 4 anni. I genitori non si erano accorti di nulla
Pamela, 24 anni, è stata colpita al petto ed è spirata qualche ora dopo: il fidanzato Andrew giura si sia trattato di un incidente. Ma la polizia non sembra credere alla sua versione
Duro editoriale sul Guardian: "S'è prestata a nascondere la misoginia di Trump, chiunque la sostituirà non può fare peggio di lei". "Disprezza i giornalisti, da 90 giorni neanche una conferenza stampa".
Brandon Webber, un giovane di colore di 20 anni, crivellato di colpi dalla polizia. La folla è scesa in piazza per protestare, ma la situazione è degenerata in scontri con le forze dell’ordine
Il giovane ucciso lo scorso febbraio a Vallejo, in California, è stato crivellato con 55 colpi d’arma da fuoco. La famiglia chiede giustizia, mentre un consulente giustifica la polizia
Padre Bill, prete di una chiesa presbiteriana in New Jersey, avrebbe praticato sesso orale a tre uomini che gli avevano chiesto aiuto, spacciandolo per un esorcismo
18 anni dopo l’attentato al World Trade Center di New York, i medici legali sono riusciti a identificare un’altra delle 1.100 vittime di cui non si sa più nulla
I condannati per reati sessuali saranno obbligati a sottoporsi al trattamento un mese prima della scarcerazione. Un provvedimento che fa esultare la governatrice Kay Ivey ma divide gli Stati Uniti, come la recente legge sull’aborto
Teste anti-Trump arrestato per pedofilia
Teste anti-Trump arrestato per pedofilia
George Nader, uno dei testi che più collaborato con la commissione Mueller, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di avere scaricato immagini pedopornografiche sul suo cellulare. Indagine del 2018, i precedenti
"Meghan cattiva? Non l'ho mai detto"
"Meghan cattiva? Non l
Trump, presto in UK, nega di aver definito "cattiva" la Duchessa del Sussex. "Non sapevo mi fosse ostile, farà bene il suo ruolo". Ma la registrazione dell'intervista del Sun lo smentisce. Ha detto proprio "nasty", cioè brutta o cattiva
San Francisco, i liberal? Peggio di Trump
San Francisco, i liberal? Peggio di Trump
I Democratici californiani che detengono il potere dal '68, ostili a progrogetti immobiliari a basso costo per aiutare i lavoratori ad avere una casa. Temono che gli immobili, dai costi altissimi, perdano valore. La denuncia di NYT e WP
Strage a Virginia Beach
Strage a Virginia Beach
Un uomo di 40 anni ha ucciso 13 persone in un ufficio pubblico della città turistica sulla costa della Virginia. Dopo uno scontro a fuoco è stato ucciso dalla polizia: ignote le cause del gesto
Dazi USA, dopo Cina 'punito' il Messico
Dazi USA, dopo Cina
A luglio tassa del 5% in più sulle merci importate dal Messico per ritorsione contro lo scarso impegno del governo per contrastare l'immigrazione clandestina. E' il partner più importante dopo la Cina. Scossone nei mercati
San Francisco vieta il riconoscimento facciale
San Francisco vieta il riconoscimento facciale
La patria della hi-tech revolution ha detto no ad un sistema ormai adottato in moltissime metropoli del mondo, e che ha già dimostrato la propria efficacia. C’è di mezzo la privacy, dicono i city supervisors
1234567>