Papà Oscar e la piccola Angie morti abbracciati nel Rio Grande

| L'immagine dei due profughi salvadoregni annegati nelle acque ingombre di rifiuti tra Messico e Usa, riapre il caso dell'immigrazione clandestina. Gli effetti collaterali di odio e razzismo

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez

L'immagine del padre salvadoregno e di sua figlia annegati nell'acqua del Rio Grande, al confine americano con il Messico, è una testimonianza straziante della sofferenza dietro i numeri. Lo scrive la CNN ma è difficile bob restarne colpiti. I politici combattono l’immigrazione clandestina ed è un tema su sui aggregano consenso, non solo negli Usa. Ma alla fine c’è un costo umano spaventoso, che resta nascosto, invisibile. La brevi vite e il lungo viaggio per cercare un futuro migliore di Oscar Alberto Martinez e sua figlia, identificata dai funzionari di El Salvador come Angie Valeria M., annegati nelle correnti del Rio Grande la domenica, mentre cercavano di entrare negli Stati Uniti, fanno riflettere sugli effetti collaterali dell’odio.

Aylan Kurdi, 3 anni


I loro corpi sono stati trovati Lunedi vicino a Matamoros, attraverso il fiume da Brownsville, Texas. La bimba aveva 2 anni, ha riferito l'Associated Press. La fotografia è stata scattata dalla giornalista Julia Le Duc, che vive in Messico.

Nell'immagine, la bambina è nascosta nella camicia del padre, con il braccio destro appeso intorno al collo mentre giacciono vicino alla riva. I loro corpi sono state trasportati vicino a una riva del fiume dove cinque lattine di birra e una bottiglia di soda vuote  si confondono con la vegetazione.La foto evocava i ricordi di un bambino siriano di 3 anni, Aylan Kurdi, il cui corpo è stato trovato su una spiaggia in Turchia. L'immagine iconica del bambino annegato che giace inerte nel 2015 continua a suscitare discussioni sulle politiche nei confronti dei migranti.

La morte del padre e del bambino ha spinto il Ministro degli Affari Esteri salvadoregno Alexandra Hill a supplicare i suoi connazionali di rimanere e lavorare con il governo nel tentativo di risolvere i problemi economici che spingono molti a cercare di emigrare verso nord.

"Il nostro paese è di nuovo in lutto. Vi prego, a tutte le famiglie, genitori, di non rischiare. La vita vale molto di più", ha aggiunto.

Hill ha detto che il governo sta lavorando con le autorità messicane per rimpatriare i corpi e dare loro una sepoltura dignitosa. Il neoeletto presidente di El Salvador, Nayib Bukele, ha detto che il governo aiuterà finanziariamente la famiglia.

 
Galleria fotografica
Papà Oscar e la piccola Angie morti abbracciati nel Rio Grande - immagine 1
Stati Uniti
Il Giorno del Ringraziamento, senza nulla per cui ringraziare
Il Giorno del Ringraziamento, senza nulla per cui ringraziare
Con 50 milioni di americani sulla soglia della povertà, la festa che riunisce le famiglie davanti ad un tacchino assume un significato diverse. Lunghe code davanti alle mense e alle associazioni che distribuiscono pacchi alimentari
La Purdue Pharma si dichiara colpevole
La Purdue Pharma si dichiara colpevole
L’azienda ritenuta responsabile della crisi sanitaria degli oppiacei ammette di aver giocato sporco favorendo la diffusione degli antidolorifici. Niente galera per proprietari e dirigenti ma una sanzione colossale
I giovani americani e il test del giovedì
I giovani americani e il test del giovedì
Sta prendendo piede un po’ ovunque: ci si sottopone al tampone il giovedì per poter trascorrere il weekend in piena libertà. Ma gli esperti ammoniscono: attenzione, non funziona così
La città degli angeli (e dei morti)
La città degli angeli (e dei morti)
Los Angeles ha raggiunto i 300 omicidi dall’inizio dell’anno: quasi tutti sono avvenuti per strada, dove ormai la legge sembra non arrivare più
L’addio di Trump, costellato di condanne a morte
L’addio di Trump, costellato di condanne a morte
Dopo Orlando Hall, giustiziato giovedì scorso, l’8 dicembre l’iniezione letale toccherà a Lisa Montgomery, seguita l’11 da Alfred Bourgeois. Il 14 gennaio entrerà nella death room Cory Johnson, seguito il giorno successivo a Dustin Higgs
Covid-19: neri e ispanici muoiono più dei bianchi
Covid-19: neri e ispanici muoiono più dei bianchi
Secondo uno studio, l’aspettativa di vita dei neri e latino-americani in America si ridurrà a causa della pandemia. Non è solo una questione genetica, ma le conseguenze di una società in cui la disuguaglianza è pura normalità
Il clan Trump scalpita per entrare in politica
Il clan Trump scalpita per entrare in politica
Lara, moglie di Eric, sarebbe pronta per candidarsi al Senato in North Carolina, mentre Ivanka sogna di fare il sindaco di New York e suo fratello Don Jr. è tentato dalle presidenziali del 2024
Gli strateghi della battaglia di Trump
Gli strateghi della battaglia di Trump
Secondo il “Washington Post”, Rudy Giuliani e Steve Bannon guiderebbero il “dream team” del presidente con l’obiettivo di ritardare quanto più possibile la certificazione finale dei risultati elettorali per delegittimare Biden
Trump: i giorni della vendetta
Trump: i giorni della vendetta
Poche ore fa, con un Tweet, il presidente ha licenziato il capo della cybersecurity, dopo aver liquidato il Segretario alla Difesa Mark Esper. E altre due teste potrebbero saltare a breve: i direttori della CIA e dell’FBI
Più 82mila Boy Scout hanno denunciato abusi e violenze
Più 82mila Boy Scout hanno denunciato abusi e violenze
Dallo scandalo emerso dopo un’inchiesta del “NY Times”, si è aperta una voragine che ha letteralmente travolto la più antica organizzazione scoutistica del mondo. Ma secondo gli esperti è solo la punta dell’iceberg