Preti e suore arrestati per proteste contro Trump

| Diversi gruppi cattolici hanno improvvisato un pacifico sit-in di protesta all’interno del senato americano: decine di persone sono state arrestate

+ Miei preferiti
Decine di suore e sacerdoti sono stati arrestati mentre protestavano in Campidoglio contro le politiche di detenzione dei bambini volute da Donald Trump. Nell’ambito di una protesta che ha coinvolto diversi gruppi religiosi, 200 fra sacerdoti, suore e laici hanno deciso di sedersi sotto la rotonda dell’edificio che ospita il senato americano: almeno 65 persone sono state arrestate e portate via dalla polizia aver manifestato illegalmente nella rotonda del Russell Senate Office Building. Sono accusate di assembramento illegale e ostruzione.

Le proteste, che gli attivisti hanno definito la “Giornata cattolica d’azione per i bambini immigrati detenuti”, hanno coinvolto gruppi religiosi in tutto il paese con eventi organizzati per richiamare l’attenzione sulle politiche di immigrazione e detenzione fortemente volute dal presidente.

Gruppi non religiosi hanno anche organizzato eventi per spiegare le politiche che hanno portato alla divisione delle famiglie e alla riscrittura delle leggi sul diritto all’asilo politico, create per rendere sempre più difficile l’ingresso dei migranti negli Stati Uniti, oltre alla detenzione di minori in condizioni che l’ONU ha definito “spaventose”.

Proteste che non hanno sfiorato Trump, che ha addirittura intensificato la sua retorica sull’immigrazione, parte di una strategia calcolata che, secondo lui, lo aiuterà a vincere la rielezione nel 2020.

“Come persone di fede, perdiamo la nostra credibilità se non parliamo di quello che fa il nostro governo - ha detto Kelsie Herbert, portavoce di “Faith in Public Life”, uno dei gruppi coinvolti nella protesta - i bambini sono sacri. Gesù ha detto molto chiaramente che dobbiamo prenderci cura di loro, ma quando il nostro governo li tratta in modo così inumano, la comunità deve intervenire”. Secondo il gruppo, diversi vescovi cattolici hanno inviato dichiarazioni di sostegno all’azione di disobbedienza civile.

Walter Liss, un francescano che ha partecipato alla protesta, ha riassunto il pensiero di molti: “Penso che possiamo fare di meglio come nazione. Non mi piace quello che ho visto in TV e il modo in cui la gente viene trattata: troppe persone, specialmente quelle di colore di altri paesi, vengono accusate di essere la causa di ogni sorta di problemi che affliggono la nostra società”.

Galleria fotografica
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump - immagine 1
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump - immagine 2
Stati Uniti
USA: processo shock
contro le catene alberghiere
USA: processo shock<br>contro le catene alberghiere
È iniziato in questi giorni nell’Ohio: alla sbarra numerosi colossi alberghieri, accusati da 13 donne di aver favorito lo sfruttamento della prostituzione e il traffico di esseri umani
New York: uccisa da due adolescenti per rapina
New York: uccisa da due adolescenti per rapina
Tessa Majors, 18 anni, è stata accoltellata a morte in un parco pubblico per portarle via uno zainetto. Gli autori, ripresi dalle telecamere di sorveglianza, hanno 13 e 14 anni
Un uomo afferma di essere il bimbo scomparso 25 anni prima
Un uomo afferma di essere il bimbo scomparso 25 anni prima
Si chiama Mike Cash, ha 29 anni, ma nutre il sospetto che potrebbe essere D’Wan Sims, un bimbo di quattro anni scomparso nel nulla a Detroit nel dicembre 1994
L.A., agente sotto accusa per vilipendio di cadavere
L.A., agente sotto accusa per vilipendio di cadavere
Un agente della polizia di Los Angeles ripreso dalla videocamera corporale mentre palpeggia ripetutamente il seno di una giovane donna morta qualche ora prima. Rischia fino a tre anni di carcere
Siri lo salva da un lago ghiacciato
Siri lo salva da un lago ghiacciato
Un giovane finito nelle acque del lago Winnebago ha chiesto all’assistente vocale di avvisare i soccorsi. È stato salvato dai vigili del fuoco, cavandosela con un grande spavento
I whistleblower che inchiodano la Boeing
I whistleblower che inchiodano la Boeing
L’azienda era stata avvisata più volte della pericolosità dei 737 MAX per difetti di fabbricazione, problemi nell’assemblaggio e malfunzionamenti del nuovo stabilizzatore. Ma sono stati ignorati
Afghanistan Papers, tutte le bugie della guerra
Afghanistan Papers, tutte le bugie della guerra
In un’inchiesta costata anni di lavoro e battaglie legali, il Washington Post svela le approssimazioni che da 18 anni gettano ombre e confusione sulla guerra in Afghanistan
Il giorno dell’impeachment
Il giorno dell’impeachment
Formulati ufficialmente gli atti d’accusa contro il presidente Trump, ritenuto colpevole di abuso di potere e ostruzione alle indagini della Camera. La Casa Bianca respinge ogni cosa
Addio a Pete Frates, l’inventore dell’Ice Bucket Challenge
Addio a Pete Frates, l’inventore dell’Ice Bucket Challenge
Malato di SLA, aveva ideato la sfida del secchio d’acqua ghiacciata per raccogliere fondi destinati alla ricerca. Si è spento in queste ore, dopo otto anni in cui ha lottato con tutte le forze per dare coraggio a se stesso e agli altri
Una donna, quattro uomini e una neonata
Una donna, quattro uomini e una neonata
La surreale storia di Tory Ojeda, 20enne di Jacksonville, in Florida, che vive da anni con i suoi quattro giovani amanti e ora hanno deciso di fare da padri tutti insieme alla piccola che nascerà a breve