Preti e suore arrestati per proteste contro Trump

| Diversi gruppi cattolici hanno improvvisato un pacifico sit-in di protesta all’interno del senato americano: decine di persone sono state arrestate

+ Miei preferiti
Decine di suore e sacerdoti sono stati arrestati mentre protestavano in Campidoglio contro le politiche di detenzione dei bambini volute da Donald Trump. Nell’ambito di una protesta che ha coinvolto diversi gruppi religiosi, 200 fra sacerdoti, suore e laici hanno deciso di sedersi sotto la rotonda dell’edificio che ospita il senato americano: almeno 65 persone sono state arrestate e portate via dalla polizia aver manifestato illegalmente nella rotonda del Russell Senate Office Building. Sono accusate di assembramento illegale e ostruzione.

Le proteste, che gli attivisti hanno definito la “Giornata cattolica d’azione per i bambini immigrati detenuti”, hanno coinvolto gruppi religiosi in tutto il paese con eventi organizzati per richiamare l’attenzione sulle politiche di immigrazione e detenzione fortemente volute dal presidente.

Gruppi non religiosi hanno anche organizzato eventi per spiegare le politiche che hanno portato alla divisione delle famiglie e alla riscrittura delle leggi sul diritto all’asilo politico, create per rendere sempre più difficile l’ingresso dei migranti negli Stati Uniti, oltre alla detenzione di minori in condizioni che l’ONU ha definito “spaventose”.

Proteste che non hanno sfiorato Trump, che ha addirittura intensificato la sua retorica sull’immigrazione, parte di una strategia calcolata che, secondo lui, lo aiuterà a vincere la rielezione nel 2020.

“Come persone di fede, perdiamo la nostra credibilità se non parliamo di quello che fa il nostro governo - ha detto Kelsie Herbert, portavoce di “Faith in Public Life”, uno dei gruppi coinvolti nella protesta - i bambini sono sacri. Gesù ha detto molto chiaramente che dobbiamo prenderci cura di loro, ma quando il nostro governo li tratta in modo così inumano, la comunità deve intervenire”. Secondo il gruppo, diversi vescovi cattolici hanno inviato dichiarazioni di sostegno all’azione di disobbedienza civile.

Walter Liss, un francescano che ha partecipato alla protesta, ha riassunto il pensiero di molti: “Penso che possiamo fare di meglio come nazione. Non mi piace quello che ho visto in TV e il modo in cui la gente viene trattata: troppe persone, specialmente quelle di colore di altri paesi, vengono accusate di essere la causa di ogni sorta di problemi che affliggono la nostra società”.

Galleria fotografica
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump - immagine 1
Preti e suore arrestati per proteste contro Trump - immagine 2
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare