Rapita e violentata, indica la propria posizione su Snapchat

| Una ragazzina californiana di 14 anni è finita nelle mani di tre uomini sudamericani che l’hanno violentata a turno. Ma lei è riuscita ad avvisare gli amici condividendo la propria posizione

+ Miei preferiti
Il dibattito sull’utilità e l’invadenza dei social è uguale in tutto mondo, ma questa volta sono stati fondamentali per salvare una vita. È successo a Capitola, nel nord della California, dove una ragazzina di 14 anni ha incontrato un uomo, Albert Thomas Vasquez, 55 anni, con l’idea di acquistare della droga. Quando lei ha preso la dose, l’uomo si è reso conto che era caduta in uno stato di semi-incoscienza: l’ha prima violentata sulla sua auto, poi ha chiamato due suoi complici, Antonio Quirino Salvador e Hediberto Gonzalez Avarenga, che hanno spostato la giovane su un’altra auto portandola nella stanza di un piccolo motel di San Jose, dove è stata ripetutamente violentata dai tre. Mentre era in balia dei balordi, la giovane ha approfittato di un momento di lucidità e di disattenzione dei rapitori per avvisare gli amici di essere stata rapita, e non sapendo dove si trovava ha condiviso la propria posizione.

Per la polizia è stato uno scherzo individuare il luogo esatto e piombare in forza, proprio mentre Velasquez tentava di allontanarsi dal motel: è stato arrestato con l’accusa di sequestro di persona, violenza su minori, stupro, atti osceni e spaccio di sostanze stupefacenti. Abbastanza per garantirgli una luna permanenza nelle galere californiane.

Gli altri due uomini - Salvador e Avarenga - sono stati arrestati il giorno successivo con l’accusa di sequestro di persona, cospirazione e violenza carnale su minore.

Stati Uniti
Lo scandalo della Wells Fargo
Lo scandalo della Wells Fargo
Un nome quasi leggendario del selvaggio West, diventato una delle più potenti banche americane, è finito nelle grane per uno “scandalo sconcertante per dimensione, portata e durata”
Condannato Roger Stone, amico e consigliere di Trump
Condannato Roger Stone, amico e consigliere di Trump
Lobbista di vecchia data, deve scontare 3 anni e 4 mesi di galera per essere stato uno degli artefici del “Russiagate”, facendo da intermediario fra hacker, WikiLeaks e i russi
USA, giustiziato Nicholas Sutton
USA, giustiziato Nicholas Sutton
Era stato condannato a morte per l’omicidio di un altro detenuto, mentre era in galera per scontare la pena per altri tre omicidi. Eppure, perfino i parenti delle sue vittime si sono battute per salvargli la vita
I Boy Scout of America dichiarano bancarotta
I Boy Scout of America dichiarano bancarotta
Centinaia di cause per abusi sessuali subiti da giovani in 72 anni rischiano di non avere mai giustizia e risarcimenti
Virginia, dove tutti vogliono le armi
Virginia, dove tutti vogliono le armi
Da Culpeper County 2A, piccolo centro rurale, è partita una protesta contro il tentativo di limitare il possesso delle armi da fuoco. Tutti sono disposti ad andare contro la legge, compreso lo sceriffo
Huawei accusata di furto di segreti industriali
Huawei accusata di furto di segreti industriali
La procura di Brooklyn avrebbe avviato un’inchiesta, ma l’azienda cinese risponde piccata: in America le backdoor sotto accusa sono obbligatorie per legge
Il killer di El Paso in tribunale
Il killer di El Paso in tribunale
Patrick Crusius, autore lo scorso agosto della strage nel supermercato Walmart costata la vita a 22 persone, è comparso in tribunale per ascoltare le 90 accuse formulate dal giudice sul suo conto. Presenti alcuni dei sopravvissuti
La crisi di Joe Biden
La crisi di Joe Biden
Dato per superfavorito nella corsa alle primarie Dem, l’ex vice di Obama arranca sempre più nei sondaggi. E anche se continua a dispensare ottimismo, la sua corsa appare sempre più in bilico
USA: la volontaria che rubava i fondi della chiesa
USA: la volontaria che rubava i fondi della chiesa
Una donna, responsabile amministrativa della St. Paul’s Baptist Church, nel New Jersey, i cinque anni ha rubato più di mezzo milioni di dollari
“Voglio uccidere Trump”: arrestato
“Voglio uccidere Trump”: arrestato
Vagava all’esterno della Casa Bianca, e ha confessato ad un agente l’intenzione di assassinare il Presidente