Sepolte a Riad le ragazze saudite annegate

| Erano state trovate nel fiume Hudson legate insieme. La polizia ritiene sia un suicidio, i familiari non ci credono

+ Miei preferiti
Le salme delle due giovani sorelle saudite, Rotana e Tala Farea, i cui corpi sono stati trovati legati insieme nell'Hudson, a New York, sono state sepolte a Medina, in Arabia Saudita. Lo riporta Arab News. I corpi delle giovani, che secondo le prime ricostruzioni delle indagini si potrebbero essere suicidate per paura di essere rimpatriate, sono arrivati dagli Stati Uniti all'aeroporto di Gedda e sepolti nel cimitero di Al Baqi. Le due sorelle, di 16 e 22 anni, di recente avevano chiesto asilo politico negli Stati Uniti: risiedevano con la madre in Virginia. La donna non crede al suicidio ma gli amici della ragazza più grande sostengono che le sorelle non avevano intenzione di tornare nel loro Paese. Erano state trovate vestite e senza alcun tipo di ferita.
   


Stati Uniti
I due figli chiusi in gabbia
I due figli chiusi in gabbia
Una coppia californiana, che la polizia ha trovato in possesso di armi e droga, è stata arrestata anche perché avevano costruito delle gabbi in cui rinchiudevano i loro due figli piccoli
La pizza al lassativo
La pizza al lassativo
Lo scherzo di pessimo gusto di tre dipendenti di una catena di pizzeria americane. I tre sono stati denunciati e il locale chiuso dalle autorità sanitarie
Investe il figlio che non vuole andare a scuola
Investe il figlio che non vuole andare a scuola
A Belmont, in Michigan, una donna ha perso la pazienza verso il figlio travolgendolo con l’auto dopo una folle corsa. Il ragazzino avrà danni permanenti, ma la condanna per la donna è stata lieve
Scandalo pedofilia fra i Boy Scout USA
Scandalo pedofilia fra i Boy Scout USA
Più di 12mila ragazzi abusati da quasi 8000 leader: sono le cifre svelate da una professoressa universitaria che ha avuto modo di visionare i documenti
Manette & forchette
Manette & forchette
Souljia Boy, Bill Cosby, Suge Knight e Jared Fogle: quattro nomi noti di celebrità finite dietro le sbarre. Ecco cosa hanno ordinato per celebrare la Pasqua nelle loro celle
A 14 anni progettavano una strage
A 14 anni progettavano una strage
Grazie alla segnalazione di un’insegnante, due adolescenti della Florida sono state arrestate: curavano da tempo il “Progetto 9/11”
Una normale famiglia di mostri
Una normale famiglia di mostri
David e Louise Turpin sono stati condannati a 25 anni di carcere dopo che si sono dichiarati colpevoli di tortura e prigionia dei loro 13 figli
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Il presidente canta vittoria, ma l’indagine del superprocuratore è costruita in modo ambiguo, così da lasciare aperta al Congresso al possibilità di chiedere l’impeachment o di incriminarlo a fine mandato
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Sol Pays, una studentessa di 18 anni, voleva celebrare i 20 anni del massacro di Columbine aggiungendo altri morti. È stata individuata prima di riuscire a mettere in pratica la sua follia, e ha scelto di suicidarsi
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
Un uomo, definito “disturbato mentalmente”, è stato fermato con due taniche di benzina all’interno della cattedrale affacciata sulla Quinta Strada