"Sono morti come Romeo e Giulietta"

| I genitori di Michelle trovata morta abbracciata al fidanzato Christian sono certi: "uccisi dagli oppioidi". Erano la coppia più bella dell'Orange County, con migliaia di followers su Instagram

+ Miei preferiti

Una famiglia sconvolta dal dolore e incredula. La coppia nei fidanzati più bella della California, celebrati da migliaia di followers su Instagram, è morta stroncata da un’overdose di oppioidi, la nuova piaga che negli Usa provoca una media di 40 morti al giorno. Abitavano nell’Orange County, a nord di San Francisco, li hanno trovati abbracciati nella camera da letto di lei, nella casa dei genitori. Michelle Avila, 23 anni, e Christian Kent, 20 anni, erano stati trovati morti il 14 ottobre scorso. Quella sera erano tornati da una festa, danno la buona notte ai genitori e se ne vanno a dormire, senza mai più svegliarsi. Michelle aveva preso antibiotici per curare i postumi di un’influenza e aveva detto loro di non aver bevuto alcol. Fu la madre a scoprire i corpi, stroncati, secondo la polizia, da un’overdose provocata dagli oppioidi. Michelle era una studentessa modello che amava viaggiare.

Per la famiglia e gli amici, Michelle Avila e Christian Kent erano il simbolo della coppia perfetta di Orange County. Abitavano nella speldida Newport Beach: capelli biondi, fisico perfetto e la comune passione per il surf. Quella notte Michelle aveva già tirato fuori dall’armato i suoi vestiti: l’indomani mattina avrebbe dovuto prendere servizio alle 6 nel bar dove lavorava come cameriera. Un modo per pagarsi gli studi e gli hobby. La famiglia si era trasferita da Los Angeles a Newport Beach con le figlie ancora bambine, pensando che sarebbe stato un posto più sicuro.

Michelle aveva ricevuto, nel corso dei suoi studi, una lettera dal presidente George W Bush per i suoi eccezionali meriti scolastici. Aveva trascorso alcuni anni dopo la laurea viaggiando per Bali, Indonesia, Costa Rica, Giappone e Brasile, prima di iniziare a fare la modella e studiare comunicazione all'Orange Coast College.

Paulo, tra le lacrime, ha rivelato che Michelle e Christian avevano deciso di trasferirsi alla California State University, Long Beach, insieme dopo la primavera. Lei sognava di diventare una giornalista.

 
Galleria fotografica
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 1
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 2
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 3
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 4
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 5
Stati Uniti
Scomparsa una star di «Glee»
Scomparsa una star di «Glee»
Per la conferma ufficiale della morte manca ancora il corpo, ma secondo la polizia non ci sono speranze: Naya Rivera - la cheerleader Santana Lopez della serie televisiva – è scomparsa nelle acque di un lago artificiale in California
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Texas, giustiziato Billy Joe Wardlow
Nel 1993, a 18 anni, aveva ucciso un uomo mentre tentava di rubargli un camion per fuggire con la fidanzata. L’esecuzione era stata rinviata per la pandemia
Trump fra scuole, libri e polemiche
Trump fra scuole, libri e polemiche
La candidatura di Kanye West, l’ordine di riaprire le scuole, i libri che lo mettono in cattiva luce, la pandemia che avanza inesorabile: la settimana “impossibile” del presidente
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Sfuggito all’11 settembre, muore di Covid-19
Stephen Cooper, ripreso in una delle più celebri foto della tragedia di New York, è stato sopraffatto dal coronavirus in Florida, dove aveva scelto di vivere
Trump, la marcia verso il baratro
Trump, la marcia verso il baratro
Affossato da tutti i sondaggi, insultato, contestato e deriso ovunque, Trump si prepara ad una sconfitta di proporzioni abissali. E i Repubblicani sarebbero pronti a chiedergli un passo indietro (del tutto improbabile)
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
La figlia di un candidato: «Non votate per mio padre»
Stephanie Reagan, figlia di Robert, repubblicano in corsa per il distretto del Michigan, ha lanciato un appello perché il genitore non sia eletto: “Leggete i suoi programmi e spargete la voce, vi prego”
Chicago crime scene
Chicago crime scene
Ennesimo weekend nella metropoli dell’Illinois: 52 morti, fra cui un bambino di 20 mesi e una bimba di 10 anni. Polemica feroce con scambio di insulti fra il presidente Trump, il sindaco e il governatore
Il vuoto profondo dell’America
Il vuoto profondo dell’America
Da Paese guida del mondo a partner inaffidabile e rissoso: il ruolo dell’America nella politica internazionale è diventato confuso, di parte e per nulla autorevole
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Vincere alla lotteria 2 volte in 3 anni
Per la seconda volta nella sua vita, Mark Clark ha acquistato il biglietto vincente della “Michigan Lottery”, intascando 4 milioni di dollari
Trump: la politica dell’autodistruzione
Trump: la politica dell’autodistruzione
In vistoso e preoccupante calo nei sondaggi, il presidente è inerme e senza idee di fronte alla recrudescenza di contagi e alle proteste razziali