"Sono morti come Romeo e Giulietta"

| I genitori di Michelle trovata morta abbracciata al fidanzato Christian sono certi: "uccisi dagli oppioidi". Erano la coppia più bella dell'Orange County, con migliaia di followers su Instagram

+ Miei preferiti

Una famiglia sconvolta dal dolore e incredula. La coppia nei fidanzati più bella della California, celebrati da migliaia di followers su Instagram, è morta stroncata da un’overdose di oppioidi, la nuova piaga che negli Usa provoca una media di 40 morti al giorno. Abitavano nell’Orange County, a nord di San Francisco, li hanno trovati abbracciati nella camera da letto di lei, nella casa dei genitori. Michelle Avila, 23 anni, e Christian Kent, 20 anni, erano stati trovati morti il 14 ottobre scorso. Quella sera erano tornati da una festa, danno la buona notte ai genitori e se ne vanno a dormire, senza mai più svegliarsi. Michelle aveva preso antibiotici per curare i postumi di un’influenza e aveva detto loro di non aver bevuto alcol. Fu la madre a scoprire i corpi, stroncati, secondo la polizia, da un’overdose provocata dagli oppioidi. Michelle era una studentessa modello che amava viaggiare.

Per la famiglia e gli amici, Michelle Avila e Christian Kent erano il simbolo della coppia perfetta di Orange County. Abitavano nella speldida Newport Beach: capelli biondi, fisico perfetto e la comune passione per il surf. Quella notte Michelle aveva già tirato fuori dall’armato i suoi vestiti: l’indomani mattina avrebbe dovuto prendere servizio alle 6 nel bar dove lavorava come cameriera. Un modo per pagarsi gli studi e gli hobby. La famiglia si era trasferita da Los Angeles a Newport Beach con le figlie ancora bambine, pensando che sarebbe stato un posto più sicuro.

Michelle aveva ricevuto, nel corso dei suoi studi, una lettera dal presidente George W Bush per i suoi eccezionali meriti scolastici. Aveva trascorso alcuni anni dopo la laurea viaggiando per Bali, Indonesia, Costa Rica, Giappone e Brasile, prima di iniziare a fare la modella e studiare comunicazione all'Orange Coast College.

Paulo, tra le lacrime, ha rivelato che Michelle e Christian avevano deciso di trasferirsi alla California State University, Long Beach, insieme dopo la primavera. Lei sognava di diventare una giornalista.

 
Galleria fotografica
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 1
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 2
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 3
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 4
"Sono morti come Romeo e Giulietta" - immagine 5
Stati Uniti
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
Bimba ruba una bambola: minacciati con le pistole
A Phoenix, Arizona, una pattuglia della polizia ha avuto una reazione spropositata di fronte al furto di un bambolina di una bimba di 4 anni. I genitori non si erano accorti di nulla
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Morta dopo aver usato una pistola in un gioco erotico
Pamela, 24 anni, è stata colpita al petto ed è spirata qualche ora dopo: il fidanzato Andrew giura si sia trattato di un incidente. Ma la polizia non sembra credere alla sua versione
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Fired Sarah, liberal USA festeggiano
Duro editoriale sul Guardian: "S'è prestata a nascondere la misoginia di Trump, chiunque la sostituirà non può fare peggio di lei". "Disprezza i giornalisti, da 90 giorni neanche una conferenza stampa".
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta
Brandon Webber, un giovane di colore di 20 anni, crivellato di colpi dalla polizia. La folla è scesa in piazza per protestare, ma la situazione è degenerata in scontri con le forze dell’ordine
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Polemiche sulla morte del rapper Willie Bo
Il giovane ucciso lo scorso febbraio a Vallejo, in California, è stato crivellato con 55 colpi d’arma da fuoco. La famiglia chiede giustizia, mentre un consulente giustifica la polizia
Esorcismo per via orale
Esorcismo per via orale
Padre Bill, prete di una chiesa presbiteriana in New Jersey, avrebbe praticato sesso orale a tre uomini che gli avevano chiesto aiuto, spacciandolo per un esorcismo
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
Identificata un’altra vittima dell’11 settembre
18 anni dopo l’attentato al World Trade Center di New York, i medici legali sono riusciti a identificare un’altra delle 1.100 vittime di cui non si sa più nulla
Alabama: la castrazione chimica è legge
Alabama: la castrazione chimica è legge
I condannati per reati sessuali saranno obbligati a sottoporsi al trattamento un mese prima della scarcerazione. Un provvedimento che fa esultare la governatrice Kay Ivey ma divide gli Stati Uniti, come la recente legge sull’aborto
L’ultima beffa di Mr. Untouchable
L’ultima beffa di Mr. Untouchable
Leroy Barnes, elegantissimo signore della droga newyorkese, è morto nel 2012, ma la notizia è stata rivelata soltanto a pochi giorni dalla scomparsa del suo rivale di sempre, Frank Lucas
Sgominata da banda degli iPhone
Sgominata da banda degli iPhone
In sette anni sono riusciti a rubare migliaia di smartphone Apple rivendendoli sul mercato nero: si parla di un bottino di circa 19 milioni di dollari