Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper

| Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane

+ Miei preferiti
Alla fine, ha ceduto anche Gavin Newsom, governatore della California, ordinando un’indagine indipendente che faccia finalmente piena luce sul caso di Kevin Cooper, condannato a morte nel 1983 e la cui esecuzione è stata congelata a sole 24 ore dall’iniezione letale.

Cooper, 63 anni, si è sempre dichiarato innocente della strage per cui nel 1995 era stato condannato a morte, colpevole dell’uccisione di Doug e Perry Ryen, della loro figlia di 11 anni Jessica e di un ragazzino di 10 anni, Chris Hughes, compagno di giochi della bimba. L’unico a salvarsi era stato Josh, 8 anni, che in realtà ha sempre detto di ricordare la presenza di tre uomini, bianchi o forse messicani. Una versione avvalorata da alcuni testimoni che ricordano di aver visto tre uomini bianchi alla guida dell’auto di famiglia dei Ryen, una station wagon bianca.

Eppure, sul luogo del delitto era stata ritrovata un’impronta di una scarpa di Cooper e il suo Dna su alcuni mozziconi di sigaretta, ma soprattutto delle “strane” tracce di sangue, mescolate al liquido utilizzato per conservarlo nelle provette. Come se qualcuno avesse cosparso la scena del crimine di prove artefatte.

Per anni, gli avvocati dell’afroamericano si sono battuti per avvalorare il sospetto che il sangue di Cooper fosse stato sparso di proposito da qualcuno che voleva indirizzare le indagini. Ad aggravare la posizione di Kevin Cooper il fatto che fosse appena evaso da una prigione di minima sicurezza dove stava scontando una pena per rapina, trovando rifugio in un’abitazione poco distante da quella della famiglia Ryen.

Il primo rinvio dell’esecuzione risale al 9 febbraio 2014, tre giorni prima della data fissata, grazie anche alla spinta mediatica impressa da Kim Kardashian, convinta dell’innocenza di Cooper. Il caso era esploso davanti all’opinione pubblica nel 2004, quando l’allora governatore Arnold Schwarzenegger aveva rifiutato di concedergli la grazia.

Le pressioni dei gruppi per i diritti civili hanno convinto Newsom ad ordinare una revisione completa del processo che tenga conto delle nuova prove emerse.

Galleria fotografica
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper - immagine 1
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper - immagine 2
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare
La doppia vita di Bill
La doppia vita di Bill
Un’inchiesta del “Wall Street Journal” rivela che le dimissioni del fondatore di Microsoft furono richieste dal consiglio di amministrazione per via di una relazione con una dipendente