Stermina la famiglia per amore della cam girl

| Un giovane psicolabile residente di Florida perde la testa per una ragazza bulgara conosciuta in un sito porno e prima dilapida i beni della sua famiglia, quindi la massacra

+ Miei preferiti
Grant Amato, 29 anni, infermiere in Florida, si era innamorato. Viveva nella casa di famiglia in una zona rurale a nord-est di Orlando: un giovane tranquillo, lo descrivono i vicini, magari un po’ strano, ma nulla di più. Grant, si scopre adesso, la casa di famiglia l’aveva ormai quasi svuotata del tutto: aveva venduto mobili, elettrodomestici, abbigliamento e qualsiasi cosa gli capitasse sotto tiro, compreso un prestito di 65mila dollari sulla casa stessa ottenuto in banca. Non contento, aveva iniziato a spillare denaro anche ai genitori, Chad e Margaret, che dopo avergli dato 150mila dollari, si erano stancati delle sue bizzarrie. E lo stesso vale per suo fratello Cody, che gli aveva prestato 60mila dollari con la promessa di restituirli a breve. Tanto denaro per finanziare la sua ossessione: una “cam girl”, una ragazza bulgara conosciuta in una chat porno per incontri con cui continuava a connettersi. 

I familiari avevano più volte chiesto a Grant di farsi curare, offrendosi di trovare una struttura che potesse guarirlo dall’ossessione che aveva sviluppato. Promesse che Grant non ha alcuna intenzione di assecondare. Cody, suo fratello, era preoccupato: una sera confida alla fidanzata che Grant è sempre più strano e con istinti violenti.

È stato proprio un collega di Cody, non vedendolo per giorni, ad avvisare la polizia. Quando gli uomini dello sceriffo di Chuluota sono entrati nell’abitazione di famiglia, hanno scoperto la mattanza: Ciad, 59 anni, Margaret, 61, e Cody, di 31 erano stati uccisi in quella che è apparsa subito come una sorta di esecuzione. Jeffery Dowdy, avvocato di Grant Amato, ha riferito ai giornalisti che “Qualche mese fa aveva accettato di farsi ricoverare in una struttura che cura la dipendenza dal sesso a Fort Lauderdale. Ma se n’era andato: questo comunque non significa che sia colpevole”.

Individuato qualche ora dopo, Grant Amato ha negato di aver ucciso la sua famiglia, sostenendo invece di aver lasciato la casa come ordinato dal padre. L’uomo sarà processato il prossimo 26 marzo.

Stati Uniti
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Il presidente canta vittoria, ma l’indagine del superprocuratore è costruita in modo ambiguo, così da lasciare aperta al Congresso al possibilità di chiedere l’impeachment o di incriminarlo a fine mandato
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
Un uomo, definito “disturbato mentalmente”, è stato fermato con due taniche di benzina all’interno della cattedrale affacciata sulla Quinta Strada
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Sol Pays, una studentessa di 18 anni, voleva celebrare i 20 anni del massacro di Columbine aggiungendo altri morti. È stata individuata prima di riuscire a mettere in pratica la sua follia, e ha scelto di suicidarsi
Morire a 22 anni per un selfie
Morire a 22 anni per un selfie
Una ragazza dell’Oregon prossima alla laurea è salita sulla torre dell’ateneo che frequentava ed è precipitata, morendo poco dopo. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente
Donald Trump, il signore del kitsch
Donald Trump, il signore del kitsch
Un’artista americano ha raccolto più di 1000 oggetti che riguardano l’attività imprenditoriale e la carriera del presidente
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Lui ha 18 anni, lei 39, ed è la mamma del suo migliore amico. Fra i due è scoppiata la passione e ora lei attende il divorzio per sposarlo
New York, emergenza morbillo
New York, emergenza morbillo
Il sindaco De Blasio dichiara l’emergenza sanitaria per alcune zone della città, rendendo obbligatorio il vaccino trivalente. Chi rifiuta rischia multe pesanti
Ingresso vietato negli Usa per i killer di Khashoggi
Ingresso vietato negli Usa per i killer di Khashoggi
L’annuncio del segretario di Stato Mike Pompeo, “per gravi violazioni dei diritti umani”. Una presa di posizione tardiva, resa necessaria da rapporti dei servizi segreti e inchieste giornalistiche
L’omicidio-suicidio che sconvolge l’America
L’omicidio-suicidio che sconvolge l’America
Un anno fa, Jennifer e Sarah Hart hanno deciso di uccidersi portando con sé i loro sei figli adottivi. L’ha appurato un’inchiesta che è riuscita a ricostruire le ultime ore della famiglia e alcuni terribili indizi
Un’altra prof abusa di un allievo
Un’altra prof abusa di un allievo
Una donna di 39 anni, insegnante di scienze della salute, denunciata da un suo alunno di 17 anni: la polizia ha trovato numerose tracce organiche