Suicida il padre di una vittima della strage

| Jeremy Richman, padre della piccola Avielle, uccisa nella strage della Sandy Hook, sembrava aver trovato la forza di sopravvivere. È il terzo suicidio di vittime collaterali alle mattanze nelle scuole d’America

+ Miei preferiti
La vita di Jeremy Richman si era fermata il 14 dicembre 2012, insieme a quella di 27 persone uccise dalla follia omicida di Adam Lanza, ventenne che aveva deciso di fare strage alla “Sandy Hook Elementary School” di Newtown, in Connecticut. Jeremy non era nell’elenco delle vittime e neanche in quello dei feriti, ma c’era sua figlia Avielle, 6 anni.

Jeremy Richman ci ha provato con tutte le forze a ricominciare a vivere: era un neurofarmacologo, e insieme alla moglie Jennifer aveva aperto la “Avielle Foundation”, una fondazione per lo studio delle cause che portano alla violenza, mosso dalla convinzione che non basti vietare la vendita delle armi, ma sia necessario agire in fretta su una società alla deriva. Nel 2014, Jeremy e Jennifer avevano avuto Imogen, un’altra bambina, seguita due anni dopo dal piccolo Owen. Ma non è bastato, non ce l’ha fatta, e l’America per la terza volta nel giro di pochi giorni è attraversata dall’emozione e la pena verso chi non è morto, ma forse sarebbe stato meglio fosse andata così. Jeremy Richman, 49 anni, si è tolto la vita nel suo ufficio a Edmond Town Hall: il sorriso della piccola Avielle, un nome fra quello dei 20 scolari e i 6 insegnanti trucidati senza un motivo, era un tormento infinito e continuo a cui ha detto basta. Proprio qualche tempo prima, nel corso di un’intervista, Jeremy aveva raccontato che ad ogni nuova strage di innocenti le ferite si riaprivano, una dopo l’altra, facendo a pezzi quel che restava del suo cuore.



È solo un caso, ma il suo è il terzo suicidio di questa settimana di persone sopravvissute a stragi, ma in realtà uccise quello stesso giorno, solo in modo più lento. Sydney Aiello, 19 anni, scampata per un soffio alla strage di Parkland, in Florida, si è uccisa per raggiungere Meadow, la sua migliore amica, fra le 17 vittime di Nikolas Cruz. E lo stesso, poche ore dopo, ha fatto un altro studente dell’High School di Parkland, di cui non è stato diffuso il nome su richiesta della famiglia.

Galleria fotografica
Suicida il padre di una vittima della strage - immagine 1
Stati Uniti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo