Suprematisti: 'Addestrati per combattere"

| Usa, processo ai leader di RAM per gli incidenti a Chalottesville dell'agosto 2017, costati la vita a una manifestante, investita da un neo-nazista poi condannato all'ergastolo. Trump aveva difeso i violenti

+ Miei preferiti

I sanguinosi scontri tra suprematisti e manifestanti anti-razzisti "Unite the Right" dell'agosto 2017 a Charlottesville, in Virginia, hanno avuto profondi echi nei Tribunali federali Usa. Il giovane che aveva investito e ucciso una manifestante, James Alex Fields Jr, 20 anni, dell’Ohio, è stato condannato all’ergastolo nel 2018, mentre in questi giorni quattro leader della formazioni supramatiste hanno ammesso di aver partecipato al raduno solo per incitare alla violenza che avrebbe portato a disordini, così riferisce il dipartimento di giustizia. Tutti fanno parte del "Rise Above Movement": due membri del RAM - Benjamin Drake Daley, 26 e Michael Paul Miselis, 30 - si sono dichiarati colpevoli, e lo stesso hanno fatto altri due, Cole White, 24, e Thomas Gillen, 25, che già in precedenza avevano dichiarato la propria colpevolezza per la stessa accusa.

Erano stati "addestrati a impegnarsi in scontri violenti e hanno partecipato all'Unite the Right Rally con l'aspettativa di provocare un conflitto fisico con i contro-protestatori che avrebbe portato a rivolte", ha dichiarato l’FBI.

Il presidente Trump ha difeso coloro che hanno marciato a Charlottesville causando la morte di Heather Heyer per mano del neonazista ora in carcere. "La gente era lì a protestare contro la rimozione del monumento di Robert E. Lee - tutti lo sanno”, aveva detto Trump aggiungendo che Lee era "un grande generale".

I pubblici ministeri federali hanno detto che questi "suprematisti bianchi dichiarati si sono recati a Charlottesville per incitare e commettere atti di violenza, per non impegnarsi in un'espressione pacifica del primo emendamento. Sebbene il Primo Emendamento protegga il diritto di un'organizzazione per esprimere opinioni politiche perfino aberranti, non autorizza la violenza insensata nella promozione di un'agenda politica", ha riferito in una dichiarazione l'avvocato Thomas T. Cullen.

Gli esponenti del RAM hanno ammesso di aver tenuto regolarmente corsi di addestramento al combattimento per partecipare a raduni e manifestazioni politiche in Virginia e California tra marzo e agosto 2017. Il governatore Terry McAuliffe aveva proclamato lo stato d'emergenza nella città e messo in preallarme la guardia nazionale: "Andatevene: nazisti e suprematisti bianchi non sono i benvenuti in Virginia. Qui non c'è posto per voi. Vergognatevi, non siete dei patrioti", ha aggiunto riferendosi agli scontri durante la manifestazione di suprematisti bianchi.

"Sono andate perse delle vite. Chiedo a tutti di andare a casa", aveva intimato Michael Signer, sindaco di Charlottesville.

Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare