Tennessee, ucciso con la sedia elettrica

| Stephen West, 56 anni, era stato condannato a morte per un duplice delitto. Ha scelto lui la "Sparkling Lady", al posto dell'iniezione letale. E' la terza esecuzione in un anno con la sedia elettrica

+ Miei preferiti
 Lo Stato americano del Tennessee ha eseguito ieri la terza esecuzione con la sedia elettrica dal novembre scorso.  A chiedere questo metodo, questa settimana, era stato lo stesso condannato a morte - il 56enne Stephen West - il quale in precedenza non aveva espresso alcuna preferenza e in quel caso sarebbe stato giustiziato con una iniezione letale. West era stato condannato per l'uccisione di una donna e della sua figlia 15enne nel 1986, reati di cui si era sempre dichiarato innocente. Due scosse di elettricità hanno posto fine alla vita del detenuto nel braccio della morte giovedì sera ed è stato dichiarato morto alle 19:27 di sera.Il 56enne era stato condannato per gli omicidi di Wanda e Sheila Romines del 1986. La madre della contea di Union County e sua figlia sono morte per quelle che sono state descritte come ferite da taglio "tipo tortura". Gli atti giudiziari suggeriscono che West aveva violentato anche la ragazza di 15 anni. Le tende della camera dell'esecuzione si sono aperte alle 19:15 per mostrare West imbrigliato in una sedia con spugne avvolte intorno alle caviglie. Le emozioni erano alte quando il guardiano chiese a West le sue ultime parole. Piangendo, West disse: "All'inizio, Dio creò l'uomo e Gesù pianse. Questo è tutto".

 
Stati Uniti
La Purdue Pharma verso il fallimento per gli oppioidi killer
La Purdue Pharma verso il fallimento per gli oppioidi killer
Uno dei più potenti colossi fra i “Bigpharma”, messo sotto accusa per aver taciuto sulle conseguenze dell’OxyContin, ha raggiunto un accordo con provvisorio con diversi Stati e 2.000 fra città e contee americane. Ma qualcuno si oppone
Felicity Huffman condannata per frode
Felicity Huffman condannata per frode
Il nome dell’attrice di Desperate Housewife era finito nell’inchiesta del giro di corruzione per ammettere i figli nelle più prestigiose università americane. Un giro d'affari milionario
Albuquerque: 6 morti in tre diverse sparatorie
Albuquerque: 6 morti in tre diverse sparatorie
Definiti “senza senso” dalla polizia, i tre episodi sono scoppiati nell'arco di 90 minuti in parti diverse della città. Non è ancora chiaro se ci siano collegamenti
Stati Uniti: 4.000 serial killer in circolazione
Stati Uniti: 4.000 serial killer in circolazione
Sono i dati di un ex detective della omicidi, che aumentano il numero indicato dall’algoritmo creato dall’ex giornalista Thomas K. Hargrove, in grado di individuare la serialità degli omicidi
USA: 15esima esecuzione dall’inizio dell’anno
USA: 15esima esecuzione dall’inizio dell’anno
Mark Anthony Soliz è morto per iniezione letale: insieme ad un complice condannato all’ergastolo, era accusato di essere l’esecutore materiale di un duplice omicidio del 2010
Il falco Bolton: cacciato o auto-dimissionario?
Il falco Bolton: cacciato o auto-dimissionario?
L'ex consigliere della sicurezza precisa che è stato lui a presentare le dimissioni, Trump racconta il contrario. "L'ho allontanato per divergenze sulla questioni internazionali"
Trump, Dorian e l'Alabama
Trump, Dorian e l
Un’inchiesta del New York Times ha svelato le pressioni della Casa Bianca sul servizio meteorologico nazionale perché smentisse le proprie previsioni dando per buone quelle del presidente (sbagliate)
Aggredito da un puma a 8 anni
Aggredito da un puma a 8 anni
Il piccolo Pike è riuscito ad allontanare l’animale che lo aveva afferrato con un bastone. Ha subito diversi interventi chirurgici ma se l’è cavata
Diventano rapinatori dopo aver vinto alla lotteria
Diventano rapinatori dopo aver vinto alla lotteria
Una coppia di Bay City, nel Michigan, ha dilapidato in tre anni 500mila dollari vinti con un biglietto della lotteria. Quando li hanno finiti si sono dati ai furti
San Francisco dichiara la lobby delle armi organizzazione terroristica interna
San Francisco dichiara la lobby delle armi organizzazione terroristica interna
Per la prima volta, una città rompe il fronte della paura di fronte alla potente e influente N.R.A.. Secca la risposta: “Soltanto propaganda”