Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca

| È la prima, sconvolgente rivelazione del processo iniziato a Boston per il sanguinoso omicidio di Lina Bolanos e Richard Field, due stimati anestesisti trucidati dall’ex portinaio dello stabile in cui vivevano

+ Miei preferiti
Quello di Lina Bolanos e Richard Field è stato uno dei casi di cronaca più agghiaccianti degli ultimi anni. Entrambi affermati medici anestesisti, vivevano in un elegante palazzo di Boston, al 141 di Dorchester Avenue: convivevano da anni e stavano progettando di sposarsi a breve. Era la sera del 5 maggio di due anni fa, quando Matthias Heidenreich - un amico dei due medici - riceve una serie di SMS da Lina Bolanos che parlano di un uomo armato nel loro appartamento e lo prega di avvisare la polizia. Gli agenti intervengono pochi minuti dopo e sorprendono l’omicida ancora in casa. Sono accolti da una grandinata di colpi d’arma da fuoco, ma alla fine riescono a ferire e immobilizzare l’uomo: Bampumim Teixeira, 30anni, un curriculum da rapinatore di banche e una serie di condanne, compresa l’ultima, i 9 mesi per truffa e riciclaggio che pochi giorni prima del duplice omicidio aveva finito di scontare.

Ma è lo spettacolo che gli agenti si trovano davanti agli occhi nell’appartamento a lasciare l’America senza fiato: i due medici, 49 anni lui e 38 lei, erano stati legati, mutilati e finiti con due fendenti alla gola. Sul pavimento e sulle pareti un lago di sangue, segno di una violenza inaudita che appare subito alquanto insolita. L’unico punto di contatto fra la coppia e l’omicida è che lui aveva lavorato per breve tempo come portinaio nello stabile.

Ed è proprio sulle telefonate che la Bolanos sarebbe riuscita a fare prima di essere sopraffatta insieme al compagno, a tenere banco nelle fasi iniziali del processo a carico di Bampumim Teixeira, il quale si è dichiarato non colpevole. Ci sarebbe la registrazione di una drammatica chiamata al numero di emergenza 911, a cui l’operatore non avrebbe dato seguito. Nel documento audio, Lina Bolanos - riconosciuta distintamente in aula da Amanda Gibbs, madrina della donna - parla con una voce ovattata che la rende non chiara. L’operatore tenta di farle qualche domanda ma la donna risponde a fatica, fin quando lui le chiede di richiamare e chiude la telefonata. Ma nessuno ha più il tempo di richiamare.

Galleria fotografica
Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca - immagine 1
Stati Uniti
Una parte dell’America
si sta radicalizzando
Una parte dell’America<br>si sta radicalizzando
Gli esperti di terrorismo temono che l’attacco al Campidoglio sia solo l’inizio di un periodo preoccupante. Oltre ai rischi per l’Inuaguration Day, maggiori sono quelli per le azioni future dei gruppi che continuano a ribollire di rabbia
La lobby delle armi in bancarotta
La lobby delle armi in bancarotta
Una procedura pilotata che permette alla NRA di lasciare le inchieste penali di New York per cercare rifugio in Texas, dove le leggi sulle armi sono più permissive
La fittissima agenda di Biden
La fittissima agenda di Biden
Fin dal primo giorno di insediamento, il presidente eletto ha intenzione di firmare decine di ordini esecutivi: “Lui e Kamala Harris hanno il difficile compito di rimediare in breve tempo ai danni fatti da Trump in quattro anni”
L’ultimo weekend di Trump, mentre la giustizia incombe
L’ultimo weekend di Trump, mentre la giustizia incombe
A quattro giorni dalla fine del suo mandato, Trump sa che dovrà affrontare la prima delle tante inchieste che lo vedono coinvolto: il procuratore di New York ha messo gli occhi su una proprietà di famiglia
Lo scandalo dei bagni per la scorta di Ivanka
Lo scandalo dei bagni per la scorta di Ivanka
Agli uomini dei servizi segreti che si occupano della sicurezza di Ivanka e suo marito Jahred, è vietato l’uso dei bagni. Da anni, gli uomini della scorta lottano per avere un posto, che finalmente gli è stato affittato dal governo
Impeachment, capitolo 2
Impeachment, capitolo 2
La Camera americana vota per “incitamento all’insurrezione”, trasformando Trump nel presidente dei record: nessuno prima di lui era mai stato sottoposto a due processi
Trump verso il secondo impeachment
Trump verso il secondo impeachment
L’Assemblea approva la risoluzione che chiede l’applicazione del 25esimo emendamento per rimuovere Trump. Ma Pence lo respinge e la Camera è pronta a votare per la messa in stato d’accusa, con numerosi repubblicani a favore
Giustiziata Lisa Montgomery
Giustiziata Lisa Montgomery
È la prima donna giustiziata negli Stati Uniti da 70 anni e l’11esima esecuzione dallo scorso luglio. Per i suoi legali è stata una violazione della Costituzione, perché la donna non era in grado di intendere e di volere
L’America si prepara alla guerra
L’America si prepara alla guerra
L’FBI teme ‘proteste armate’ in tutte le 50 capitali dello stato. Le forze dell’ordine blindano Washington temendo nuovi attacchi da parte dei sostenitori di Trump, che minacciano la guerra civile se fosse dimesso con il 25esimo emendamento
Trump potrebbe salvarsi, ancora una volta
Trump potrebbe salvarsi, ancora una volta
Il 25esimo emendamento sembra difficile che arrivi, al contrario dell’impeachment. Fra i contrario lo stesso Biden, che non vuole passare i primi giorni di presidenza a cercare una condanna per Trump invece di pensare ai problemi del Paese