Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca

| È la prima, sconvolgente rivelazione del processo iniziato a Boston per il sanguinoso omicidio di Lina Bolanos e Richard Field, due stimati anestesisti trucidati dall’ex portinaio dello stabile in cui vivevano

+ Miei preferiti
Quello di Lina Bolanos e Richard Field è stato uno dei casi di cronaca più agghiaccianti degli ultimi anni. Entrambi affermati medici anestesisti, vivevano in un elegante palazzo di Boston, al 141 di Dorchester Avenue: convivevano da anni e stavano progettando di sposarsi a breve. Era la sera del 5 maggio di due anni fa, quando Matthias Heidenreich - un amico dei due medici - riceve una serie di SMS da Lina Bolanos che parlano di un uomo armato nel loro appartamento e lo prega di avvisare la polizia. Gli agenti intervengono pochi minuti dopo e sorprendono l’omicida ancora in casa. Sono accolti da una grandinata di colpi d’arma da fuoco, ma alla fine riescono a ferire e immobilizzare l’uomo: Bampumim Teixeira, 30anni, un curriculum da rapinatore di banche e una serie di condanne, compresa l’ultima, i 9 mesi per truffa e riciclaggio che pochi giorni prima del duplice omicidio aveva finito di scontare.

Ma è lo spettacolo che gli agenti si trovano davanti agli occhi nell’appartamento a lasciare l’America senza fiato: i due medici, 49 anni lui e 38 lei, erano stati legati, mutilati e finiti con due fendenti alla gola. Sul pavimento e sulle pareti un lago di sangue, segno di una violenza inaudita che appare subito alquanto insolita. L’unico punto di contatto fra la coppia e l’omicida è che lui aveva lavorato per breve tempo come portinaio nello stabile.

Ed è proprio sulle telefonate che la Bolanos sarebbe riuscita a fare prima di essere sopraffatta insieme al compagno, a tenere banco nelle fasi iniziali del processo a carico di Bampumim Teixeira, il quale si è dichiarato non colpevole. Ci sarebbe la registrazione di una drammatica chiamata al numero di emergenza 911, a cui l’operatore non avrebbe dato seguito. Nel documento audio, Lina Bolanos - riconosciuta distintamente in aula da Amanda Gibbs, madrina della donna - parla con una voce ovattata che la rende non chiara. L’operatore tenta di farle qualche domanda ma la donna risponde a fatica, fin quando lui le chiede di richiamare e chiude la telefonata. Ma nessuno ha più il tempo di richiamare.

Galleria fotografica
Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca - immagine 1
Stati Uniti
Una donna, quattro uomini e una neonata
Una donna, quattro uomini e una neonata
La surreale storia di Tory Ojeda, 20enne di Jacksonville, in Florida, che vive da anni con i suoi quattro giovani amanti e ora hanno deciso di fare da padri tutti insieme alla piccola che nascerà a breve
Uber, il rapporto shock
Uber, il rapporto shock
Oltre 6.000 aggressioni a scopi sessuali nel biennio 2017-2018, con 235 stupri 107 morti. Numeri su cui l’azienda tenta di porre rimedio
USA, 7 morti in due sparatorie in Florida
USA, 7 morti in due sparatorie in Florida
Quattro persone uccise è il bilancio di una rapina sventata dalla polizia a Coral Glabes, mentre poche ore un uomo ha aperto il fuoco nella base della marina di Pensacola, uccidendo tre persone e ferendone altre 11
Paura a Pearl Harbour: un militare apre il fuoco
Paura a Pearl Harbour: un militare apre il fuoco
Per motivi ancora del tutto sconosciuti, un marinaio avrebbe ucciso due persone ferendone un’altra, prima di spararsi alla testa. La base navale statunitense in lockdown
Nancy Pelosi: “procediamo con l’impeachment”
Nancy Pelosi: “procediamo con l’impeachment”
La speaker della Camera chiede in diretta televisiva alle commissioni di procedere con la stesura degli articoli che saranno votati, prima dalla Camera e poi dal Senato. La rabbia incontenibile di Trump
USA: la sindrome del furgone bianco
USA: la sindrome del furgone bianco
Decine di post su Facebook avvisano di fare attenzione alla presenza di furgoni bianchi, perché girerebbero per far sparire donne e bambini. La maggior parte dei casi segnalati a Baltimora, ma la paura ha contagiato tutta l’America
USA: accuse di pedofilia contro i salesiani
USA: accuse di pedofilia contro i salesiani
Un’inchiesta della CNN ha portato alla luce diversi casi di pedofilia avvenuti in un istituto dell’ordine religioso creato da Don Bosco
USA: per 10 anni nasconde il corpo del marito in freezer
USA: per 10 anni nasconde il corpo del marito in freezer
La polizia, avvisata dai vicini, entra nell’appartamento di una donna e la trova senza vita, ma nel freezer gli agenti scoprono il corpo del marito, morto diversi anni prima
California sotto shock per la strage di una famiglia
California sotto shock per la strage di una famiglia
Shankar Hangud ha ucciso la moglie e due dei suoi figli, poi ha percorso centinaia di km per uccidere il terzo, caricarlo nel bagagliaio e presentarsi alla polizia
Le ultime speranze dei genitori di Aaron Anderson
Le ultime speranze dei genitori di Aaron Anderson
Aveva 22 mesi quando 30 anni fa è spartito dal giardino di casa, in Minnesota. Nessuna pista ha mai portato a nulla, e nessun corpo è mai stato ritrovato: è proprio questa la condanna dei genitori