Texas, il serial killer delle transgender

| Il corpo di una donna afroamericana è stato ripescato dalle acque di un lago nei dintorni di Dallas: è il quarto omicidio di donne transgender. La polizia ha chiesto l’intervento dell’FBI

+ Miei preferiti
È stata una guardia forestale, a estrarre un corpo dalle acque del White Rock, un lago a nord di Dallas. Era quel che restava di Chynal Lindsey: da giorni non dava più notizie di sé alla famiglia. Due settimane prima, Muhlaysia Booker era stata ritrovata sul lato di una strada, colpita a morte. Le due non si conoscevano, ma avevano un paio di particolari in comune: erano di colore ed entrambe transgender.

Secondo il capo della polizia di Dallas, Reneé Hall, il corpo di Chynal Lindsey mostrava “evidenti segni di violenza omicida”, ma non ha rivelato la causa della morte. La conferenza stampa si è chiusa però con un preoccupante appello al popolo transgender: “Siate vigili. È quello che chiediamo ai membri della nostra comunità: assicuratevi di essere consapevoli di ciò che vi circonda, fate in modo che amici e familiari sappiano con chi siete in ogni momento”. Subito dopo, la polizia di Dallas ha richiesto l’intervento dell’FBI: “Siamo preoccupati, stiamo indagando ma abbiamo preferito chiedere la collaborazione dei federali”.

Il dipartimento di polizia di Dallas è ormai alle prese con troppi casi di attacchi, morti e violenze ai danni di donne transgender. Lo scorso aprile, una donna è stata ripetutamente accoltellata e abbandonata, certi di averla uccisa, ma è sopravvissuta e sta collaborando con le forze dell’ordine per dare un volto e un nome al suo aggressore. Un’altra, Brittany White, 29 anni, è stata uccisa all’interno della sua auto nell’ottobre dello scorso anno, mentre i resti di un’altra vittima sono stati scoperti in un campo nel luglio 2017: un caso che la polizia ha classificato come “morte inspiegabile”. Per finire con il corpo ormai decomposto di Shade Schuler, ancora una volta trovato per caso in un campo nel luglio 2015. L’ennesimo caso irrisolto.

Alla domanda se la serie di morti potrebbe essere opera di un serial killer, la polizia ha preso tempo: “In questo momento non abbiamo le prove per affermarlo”. Ma fra le righe, il timore di un assassino seriale è ormai quasi una certezza.

Gli indizi da cui iniziare le indagini, sono pochissimi. Il White Rock Lake, nella zona nord-est di Dallas, dove è stato ripescato il corpo di Chynal Lindsey, non è distante dal luogo dove è stato scoperto quello di Muhlaysia Booker. “Poco prima di sparire, due delle vittime si trovavano nella zona compresa fra Spring Avenue e Lagow Street. Inoltre, è stato anche stabilito che due delle vittime sono salite a bordo di un veicolo. Mentre in un altro caso, la vittima ha permesso a qualcuno di salire a bordo del suo veicolo”.

Muhlaysia Booker era stata protagonista involontaria di un pestaggio poche settimane prima della morte. Esiste un filmato diventato virale dell’aggressione, avvenuta dopo che la donna era stata coinvolta in un piccolo incidente stradale all’interno di un complesso residenziale. Un uomo di 29 anni, Edward Thomas, è stato arrestato e accusato di aggressione, ma per la polizia non ci sono prove che lo colleghino alla morte di Muhlaysia Booker.

Galleria fotografica
Texas, il serial killer delle transgender - immagine 1
Texas, il serial killer delle transgender - immagine 2
Stati Uniti
Ancora sangue sulle strade americane
Ancora sangue sulle strade americane
Un uomo armato di mitragliatrice ha fatto una strage in un magazzino logistico a Indianapolis. Mentre da Chicago arrivano le inquietanti immagini dell’uccisione senza motivo di Adam Toledo, un 13enne
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’ormai ex agente di polizia di Minneapolis che ha ucciso Daunte Wright arrestata e rilasciata su cauzione. Rischia fino a 10 anni di carcere, mentre per la strade la rabbia aumenta
Sesso, droga & deputati
Sesso, droga & deputati
Emergono dettagli sullo scandalo che ha come protagonista unico il deputato repubblicano della Florida Matt Gaetz, sospettato di avere una passione smodata per le minorenni
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
È quanto ha dichiarato Christopher Wray, direttore dell’FBI, raccontando davanti al Senato di 2.000 indagini collegate a Pechino, una presenza forte, costante e insidiosa
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Si sono dimessi il capo del dipartimento e Km Potter, l’agente che ha ucciso Duane Wright con un colpo di pistola credendo di avere in mano il teaser. Intanto in città cresce la tensione
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Daunte Wright, 20 anni, ucciso da un agente mentre tentava di opporsi all’arresto. I manifestanti sono tornati per le strade minacciando la polizia. In città la tensione è già alta per il processo per la morte di George Floyd
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
Processo Floyd, la polizia scarica Derek Chauvin
I vertici del dipartimento di polizia bollano come “inappropriate e non necessarie” le azioni dell’agente Derek Chauvin. “Sapeva perfettamente cosa stava facendo”